giovedì , 22 Febbraio 2024
Home Primo piano Euro U21: 1^ giornata gruppo B – Ok Ucraina e Spagna, ko Croazia e Romania
Primo pianoTutte le news

Euro U21: 1^ giornata gruppo B – Ok Ucraina e Spagna, ko Croazia e Romania

Ucraina batte 2-0 la Croazia, la Romania ne prende 3 dalla Spagna


di Simone Palma – Il Campionato europeo di calcio Under-21 2023 giunge alla sua 24ª edizione, nel programma della prima giornata ha proposto i due match del gruppo B. L’Ucraina ha superato 2-0 la Croazia e la Romania, Paese ospitante, è partita con una sconfitta per per 3 a 0 imposta dalla Spagna.

Ucraina-Croazia

La prima gara del girone B mette contro l’Ucraina del C.T.Rotan e la Croazia di Skocić. Gli ucraini partono nel migliore dei modi conquistando i primi tre punti grazie alle reti di Kashchuk e Sikan e mettendo in discesa la qualificazione. Con la sconfitta per 2-0 i croati invece non potranno più concedersi errori se vorranno centrare la qualificazione. Primo tempo ben gestito dall’Ucraina, sempre con il pallino del gioco in mano sin dalle fasi iniziali della gara, tanto che il vantaggio della nazionale gialloblù non tarda ad arrivare. Infatti al 19′ Kashchuk si mette in proprio, salta un paio di avversari e dal centro dell’area trova la rete dell’1-0 per il vantaggio ucraino. La Croazia ci prova con una punizione dal limite che non va lontana dai pali, ma l’azione più pericolosa è ancora della squadra allenata da Ruslan Rotan, che poco prima della mezz’ora sfiora il raddoppio con il centravanti Sikan. Verso il finire della prima frazione si fa vedere anche Beljo, uno dei maggiori talenti della compagine croata, ma il suo primo tiro verso lo specchio trova pronto l’estremo difensore ucraino che così facendo porta la sua squadra negli spogliatoi in vantaggio. La ripresa vede subito il raddoppio dell’Ucraina con Sikan che mette la gara in discesa. La Croazia non riesce a reagire, e l’Ucraina sfiora a più riprese il tris. Con il passare del tempo, la squadra di Rotan si dedica ad amministrare il vantaggio, chiudendosi bene in difesa. La Croazia tenta infatti di rendersi pericolosa ma non va oltre un paio di conclusioni dalla distanza che non trovano lo specchio. Vince con merito l’Ucraina 2-0.

Romania-Spagna

Allo Steaua Stadium di Bucarest, va in scena un scontro già decisivo nell’ambito del girone B della rassegna continentale, visto che si tratta di una sfida tra le due selezioni favorite al passaggio del turno. E’ subito vittoria per la Spagna che si impone per 3-0 sulla Romania. Un primo tempo che nonostante le numerose occasioni si conclude a reti inviolate. La chance più clamorosa è quella capitata e sprecata da Ruiz che tutto solo, a due passi dalla porta, indirizza male il pallone. L’equilibrio muta a inizio ripresa quando al 55′ Sergio Gomez fornisce l’ennesimo ottimo assist per Baena che non si fa pregare e porta avanti La Roja. Per il raddoppio bisognerà attende solo qualche minuto: protagonista ancora Gomez che sforna un altro assist, questa volta per Miranda che in scivolata insacca il 2-0. Il sigillo sul match lo mette proprio il centrocampista del City su punizione: è 3-0.

La classifica

Dopo la prima giornata la Spagna si porta in vetta al gruppo B, a pari punti dell’Ucraina. Restano a zero Romania e Croazia.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: Napoli-Barcellona 1-1, Osimhen risponde a Lewandowski

Esordio da brivido per Francesco Calzona che si siede per la prima...

UCL: Porto-Arsenal 1-0, Galeno risolve al 94′

di Gianluca Stanzione – All’Estadio do Dragào, il Porto di Sergio Conceicao...

Aia: gli arbitri della 26^ giornata di Serie A

L’AIA ha reso note le designazioni arbitrali per la 26^ giornata di...

Bundesliga: Tuchel-Bayern addio a fine stagione

Il Bayern Monaco mette a tacere le voci di un cambio imminente...