sabato , 24 Febbraio 2024
Home Primo piano Euro U21: 1^ giornata gruppo D – Italia punita da Barcola e dall’arbitro
Primo pianoTutte le news

Euro U21: 1^ giornata gruppo D – Italia punita da Barcola e dall’arbitro

Nell'altra gara del girone la Svizzera batte la Norvegia in rimonta

di Marcello Baldi – Comincia nel peggiore dei modi il cammino dell’Italia del ct Nicolato sconfitta dalla Francia nella gara di esordio dell’Europeo Under 21 con il risultato di 2-1.

Alla Cluj Arena di Cluj-Napoca la spedizione in Romania degli Azzurrini, inseriti nel gruppo D con Svizzera e Norvegia, hanno di che recriminare: dallo svarione di Udogie che favorisce il raddoppio francese di Barcola, alla serata no dell’arbitro olandese Lindhout che sbaglia tutto ma non può essere corretto per l’assenza del VAR e della Goal Line Tecnhology.

Già da dentro o fuori la sfida di domenica contro la Svizzera che nella gara delle 18 ha battuto in rimonta la Norvegia per 2-1.

La partita

la prima occasione del match è per gli Azzurri che al 13’ ci provano con Tonali su punizione: tiro a rientrare che termina a pochi centimetri al lato. Al 15’ duro intervento di Nkunku su Scalvini, con il direttore di gara che ammonisce il primo per il fallo e il secondo per proteste. Un paio di minuti più tardi, lo stesso francese crossa dalla sinistra per che però manca l’appuntamento con il gol, calciando sul fondo.
L’Italia reagisce con Cambiaghi, che imbecca Rovella: il centrocampista del Monza trova Udogie che entra accede in area precisione calcia, ma pecca totalmente di precisione. Sul corner successivo, Tonali pennella per Scalvini che di testa indirizza sotto la traversa: Chevalier, portiere dei francesi, vola e devia in corner. Sul cambio di fronte, al 22esimo, la Francia passa in vantaggio: dalla destra Kalulu mette in area per Kalimuendo, che fa secco Carnesecchi con un colpo di tacco nell’angolino: 1-0 per la Francia. 

L’Italia però rispondono bene allo svantaggio e trovano subito la rete che ristabilisce l’equilibrio: punizione di Tonali dalla trequarti destra, incornata di Pietro Pellegri che lascia di sasso Chevalier per l’1-1.

Al 40’ nuova punizione per l’Italia, stavolta dal limite sinistro dell’area, Rovella cerca il tiro in porta ma calcia in curva. Sul finale di primo tempo, Koné calcia di prepotenza da fuori area ma Carnesecchi è attento ed interviene sul pallone, deviando in angolo.

La ripresa si apre con il primo episodio discusso: gli Azzurrini reclamano un rigore per un fallo di mano in area francese, ma l’arbitro lascia proseguire: negli Europei Under 21 non c’è infatti il Var. 

Al 54’ passaggio in verticale per Barcola, Canesecchi esce ed è bravo ad anticipare. Al 62’, l’Italia torna sotto nel punteggio: Guiri ruba palla a Okoli, avanza e serve assist in area per Barcola, intervento di Udogie che anticipa l’avversario ma perde il successivo contrasto, tiro e rete: 2-1 per la Francia. L’azione è viziata da un fallo francese a metà campo su cui l’arbitro preferisce sorvolare.

All’81’ incursione in area di Miretti ma Lukeba respinge, Ricci arriva sul pallone ma stavolta è il portiere Chevalier a opporsi, l’Italia con Cancellieri tenta la conclusione per la terza volta, ma Chevalier dice ancora no alle speranze azzurre. Solo un minuto più tardi contropiede della squadra di Nicolato, Cancellieri lancia Gnonto verso la rete, l’azzurro anticipa Loïc Badé che è costretto a metterlo giù. L’arbitro lo espelle lasciando la Francia in dieci.
All’87’ tacco di Miretti che innesca Bellanova sulla destra, apertura per Gnonto che mette in mezzo un traversone, respinta di Chevalier e Cancellieri spedisce in curva. Al 92’ traversone di Parisi dalla sinistra, testa di Bellanova, palo, gli azzurri esultano vedendo la palla superare la linea di porta, ma per l’arbitro non è gol. Dalle immagini è chiaro invece come la palla avesse superato completamente la linea della porta.
Finisce così, tra amarezza e polemiche, la prima partita dell’Italia di Nicolato per la quale sarà già decisiva la prossima sfida contro la Svizzera domenica alle 18.

Il tabellino

Francia U21 – Italia U21 2-1

FRANCIA (4-3-3): Chevalier 7; Kalulu 6, Badé 5.5, Lukeba 6, Nkounkou 5.5; Thuram 6 (64′ Cherki 6), Caqueret 6, Koné 6 (85′ Simakan s.v.); Barcola 7 (64′ Olise 6), Kalimuendo 7.5 (79′ Wahi s.v.), Gouiri 6.5 (79′ Adli s.v.). Ct. Ripoll

ITALIA (3-5-2): Carnesecchi 6.5; Okoli 6, Pirola 6 (76′ Cancellieri 5), Scalvini 6; Bellanova 6, Ricci 6 (88′ Colombo s.v.), Rovella 5.5 (75′ Miretti 5.5), Tonali 6, Udogie 4.5 (88′ Parisi s.v.); Pellegri 7, Cambiaghi 5.5 (46′ Gnonto 6.5). Ct. Nicolato

Marcatori: 22′ Kalimuendo (F), 36′ Pellegri (I), 63′ Barcola (F)

Arbitro: Lindhout (Olanda)

Ammoniti: Nkounkou (F), Scalvini (I), Lovato (I), Adli (F), Gnonto (I)

Espulsi: Badé (F) all’83’

Le dichiarazioni post partita

NICOLATO – “Faccio fatica a parlare della partita oggi, non è possibile vedere questi arbitraggi e ho la sensazione che gli episodi questa volta abbiano inciso troppo. Siamo stati sfortunati, contro una grande squadra ma è incredibile l’assenza del Var. Incredibile non ci sia. Abbiamo perso con una grande squadra. Ora testa alla Svizzera? Dobbiamo risolvere adesso il girone nelle prossime due partite, in un gruppo molto difficile. Andiamo avanti. Abbiamo fatto una buona partita, possiamo fare ancora di più ma avevamo di fronte una squadra top. Non abbiamo capitalizzato le occasioni avute e gli episodi contato tanto. Stasera meritavamo qualcosina in più”.

L’altra partita del girone

Nell’altra partita del gruppo D giocata alle 18.00 la Svizzera ha battuto in rimonta la Norvegia. Al gol messo a segno al 19′ da Emil Konradsen Ceide, hanno risposto al 36′ Dan Ndoye e al 55′ Kastriot Imeri.

La classifica del gruppo D

Francia 3

Svizzera 3

Italia 0

Norvegia 0

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Serie A: 26^ giornata, l’anticipo di venerdì

Il 26^ turno di campionato si apre con l’anticipo del Dall’Ara dove...

Lazio: ufficiale il rinnovo di Ivan Provedel

La SS Lazio ha annunciato tramite un comunicato il rinnovo contrattuale per...

Arbitri: curiosità sulle designazioni della 26^ giornata di Serie A

di Marco Schiacca –  Il programma delle designazioni della 26^ giornata del campionato di Serie...

Calcio stra-ordinario: il Clásico dell’Astillero

di Andrea Iustulin – Appena si parla di calcio associandolo al Sud...