giovedì , 22 Febbraio 2024
Home Primo piano Euro U19: l’Italia è campione d’Europa
Primo pianoTutte le news

Euro U19: l’Italia è campione d’Europa

Portogallo battuto in finale grazie alla rete del viola Kayode

(foto sito Figc)

Dopo una partenza stentata nella competizione, l’Italia de ct Alberto Bollini zittisce le critiche e riporta a casa il titolo di campione d’Europa dopo 20 anni.

Nella finale contro il Portogallo giocata allo stadio Ta’Qali Stadium di La Valletta (Malta) a decidere è un gol del giovane Primavera della Fiorentina Michael Olabode Kayode su assist di Hasa. L’Italia vendica così il 5-1 subito dai rossoverdi nella fase a gironi del torneo.

La partita

Tranne Pisilli che lascia il posto a Ndour che rientra dalla squalifica, il ct Bollini conferma in blocco la squadra che aveva battuto la Spagna in semifinale per 3-2.

Dominio azzurro nel primo tempo con gli Azzurrini che spaventano subito i portoghesi con una combinazione tra Missori ed Esposito che da pochi passi manca il vantaggio. Al 18’ non sbaglia invece Kayode che corregge di testa un perfetto cross di Hasa dalla sinistra e, con la complicità del portiere rossoverde Ribeiro, porta l’Italia avanti.

I portoghesi non riescono a riorganizzarsi e gi azzurri continuano a spingere sull’acceleratore sfiorando più volte il raddoppio prima della chiusura della prima frazione.

Nella ripresa il Portogallo cerca con più convinzione la via per il pareggio e al 60’ si rende pericoloso con Fernandes che costringe il numero uno azzurro Mastrantonio a un difficile intervento.

L’Italia si difende con ordine e prova a pungere in contropiede con Vignato ed Esposito. Ed è proprio di Vignato l’occasione più nitida ma Ribeiro sventa la minaccia riscattando parzialmente l’errore sul vantaggio italiano. Dopo 5 minuti di recupero la partita si chiude con un’ultima occasione lusitana di Herculano ma il destro finisce largo di poco.

L’Italia U19 è nuovamente campione d’Europa. L’ultima volta del 2003, con Paolo Berrettini in panchina, e anche allora ai danni del Portogallo superato 2-0 a Vaduz con i gol di Della Rocca e Pazzini.

Il tabellino

Portogallo U19-Italia U19 0-1

Portogallo Under 19 (4-3-3): G. Ribeiro; Esteves, A. Ribeiro  (dal 91′ Gomes sv), Bràs, Marques (46′ Martim Fernandes); Justo (Prioste), N. Felix, Sà (dal 76′ Nabian); H. Felix 5(dall’83’ Fale), R. Ribeiro, Borges. CT: Milheiro

Italia Under 19 (4-3-3): Mastrantonio; Missori, A. Dellavalle , L. Dellavalle , Regonesi ; Hasa, Faticanti (dall’80’ Pisilli), Ndour (65′ Lipani); Kayode, Esposito, Vignato (dall’80’ Koleosho). CT: Bollini

Arbitro: Jablonski

Marcatori: 18′ Kayode

Ammoniti: Bràs, Justo, Missori, Ndour, Mastrantonio

Le parole di Gravina

Il presidente della Figc Gabriele Gravina ha commentato così il trionfo italiano:
Successo storico. I ragazzi sono stati straordinari, così come mister Bollini e tutto lo staff, hanno creato un gruppo eccezionale capace di imporsi in un torneo difficilissimo, vincendo contro avversarie sulla carta molto più quotate. Adesso la responsabilità del calcio italiano è non disperdere il grande lavoro svolto dal Club Italia e il talento degli Azzurrini. Questo trionfo europeo è la risposta più bella a chi, senza conoscere il grande lavoro che stiamo facendo con le Nazionali giovanili, preferisce abbandonarsi al disfattismo e all’isterismo provocato da una sconfitta“.

Le parole del ct Bollini

Da due anni alla guida delle nazionale giovanili, Alberto Bollini centra un traguardo storico:

Questo successo è merito dei ragazzi, del loro lavoro, dello staff, ma anche della filiera del nostro Club Italia, che costruisce dall’Under 15 squadre e calciatori che ci rappresentano a livello internazionale e che maturano per le categorie superiori. Alla base c’è un ottimo lavoro, a cominciare da Maurizio Viscidi che vive per la Federazione, per tutti noi tecnici e per tutti i ragazzi. E poi a monte la Federazione e la sua struttura organizzativa: non ci ha fatto mai mancare nulla, sia il supporto della dirigenza, a cominciare dal presidente Gravina, che quello della struttura operativa che ci ha messo nelle migliori condizioni di lavorare tutto l’anno. Sono orgoglioso di aver ottenuto questo successo e lo dedico ai ragazzi e ai tecnici che hanno li hanno fatti crescere negli anni precedenti, stasera hanno vinto anche tutti loro“.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: Napoli-Barcellona 1-1, Osimhen risponde a Lewandowski

Esordio da brivido per Francesco Calzona che si siede per la prima...

UCL: Porto-Arsenal 1-0, Galeno risolve al 94′

di Gianluca Stanzione – All’Estadio do Dragào, il Porto di Sergio Conceicao...

Aia: gli arbitri della 26^ giornata di Serie A

L’AIA ha reso note le designazioni arbitrali per la 26^ giornata di...

Bundesliga: Tuchel-Bayern addio a fine stagione

Il Bayern Monaco mette a tacere le voci di un cambio imminente...