giovedì , 22 Febbraio 2024
Home Primo piano La Liga: i risultati della 5^ giornata
Primo pianoTutte le news

La Liga: i risultati della 5^ giornata

Real a punteggio pieno, Joao Felix incanta al Camp Nou. Simeone cade a Valencia, prima vittoria per il Siviglia.

(foto sito Barcellona)

di Edoardo Colletti – Nella quinta giornata el campionato spagnolo La Liga il Real vince ed è ancora a punteggio pieno; Joao Felix incanta al Camp Nou; Simeone cade a Valencia; Il Siviglia coglie la prima vittoria stagionale.

Rayo Vallecano-Alaves 2-0

Apre il quinto turno di Liga il Rayo Vallecano, impegnato in casa contro la neopromossa Alavés nell’anticipo del venerdì sera. A Vallejas passano i padroni di casa, che sbloccano il match al 43’ con il gol dal dischetto di Isi Palazón e chiudono i conti con De Frutos (82’), subentrato al posto dello stesso Isi ed al primo gol con la sua nuova maglia.

Athletic Bilbao-Cadice 3-0

Nel secondo match di giornata, l’Athletic Bilbao schianta il Cadice per 3-0. Succede tutto nel secondo tempo, apre Guruzeta (66’), sostituito due minuti dopo da Villalibre che firma il raddoppio appena entrato in campo. Il sigillo sulla vittoria lo mette il solito Iñaki Williams al 90’, tre punti che lanciano momentaneamente i baschi al secondo posto in classifica.

Valencia-Atletico Madrid 3-0

Dopo aver incantato i propri tifosi con un 7-0 in trasferta con il Rayo, l’Atletico Madrid crolla a Valencia. La doppietta di Hugo Duro (3’, 34’) ed il gol di Javi Guerra (54’) stendono il Cholo Simeone a tre giorni dal primo match di Champions contro la Lazio. Si rilancia, invece, la squadra di Baraja dopo due sconfitte nelle ultime due giornate.

Celta Vigo-Mallorca 0-1

Prima vittoria in campionato per il Mallorca, a farne le spese è il Celta Vigo di Rafa Benítez. A decidere il confronto per i Piratas è proprio il Pirata Vedat Muriqi, che a 5’ dal termine del secondo tempo batte Villar con il destro in area sfruttando l’assist di Dani Rodriguez.

Barcellona-Betis 5-0

Esordio da sogno in blaugrana per i neoacquisti Joao Felix e Cancelo. Apre le marcature l’ex Atletico al 25’, le chiude l’ex City al minuto 81 nel successo casalingo del Barça per 5-0 contro il Betis. A completare la manita le reti di Lewandowski (32’), Ferran Torres (62’) e Raphinha (66’). Quarta vittoria consecutiva per gli uomini di Xavi, in continua lotta con il Real per la prima posizione in Liga.

Getafe-Osasuna 3-2

Passa a sorpresa il Getafe con l’Osasuna, favorita alla vigilia, in un match al cardiopalma. Al Coliseum Alfonso Pérez termina 3-2, vanno avanti al 36’ i padroni di casa con un colpo di testa di Mitrović da corner, pareggia prima dell’intervallo il canterano Iker Muñoz (45’). L’ex Siviglia Carmona porta ancora in vantaggio i madridisti, ma quattro minuti dopo ci pensa Ante Budimir (55’) a riequilibrare il risultato dal dischetto. Al minuto 86 arriva il gol vittoria di Nemanja Maksimovic, terzo gol su tre di testa per gli Azulones che salgono a 7 punti in classifica.

Villareal-Almeria 2-1

Buona la prima per José Rojo Martin sulla panchina del Villarreal. Dopo tre sconfitte nelle prime quattro, il submarino amarillo vince in casa contro l’Almeria, che va in vantaggio con Akieme al 44’. La rimontano nei recuperi i valenciani, prima con capitan Gerard Moreno (45’+5’), poi all’ultimo respiro con Alexander Sorloth (90’+4’) su assist di Alberto Moreno.

Siviglia-Las Palmas 1-0

Resta a secco di vittorie il Las Palmas, trova i primi tre punti in campionato il Siviglia. Il gol vittoria arriva al 71’ con il nuovo arrivo Lukebakio dopo ben 23 tiri degli andalusi verso lo specchio della porta. Riparte bene la seconda avventura in maglia rojiblanca per Sergio Ramos, tornato nel club che lo ha lanciato nell’olimpo del calcio 18 anni dopo l’ultima volta.

Real Madrid-Real Sociedad 2-1

I Blancos rispondono al Barcellona, rimonta di carattere per la squadra di Ancelotti che si riprende la vetta dopo il momentaneo sorpasso blaugrana. Barrenetxea la sblocca al 5’ sfruttando il cross dell’ex Real Kubo. Il giapponese, incubo di Fran Garcia e del reparto arretrato delle Merengues nel primo tempo, si vede annullare anche un gol pochi minuti dopo il vantaggio. Il Madrid prova a reagire, Joselu si divora il pari a porta vuota stampando il pallone sulla traversa, ma è la Sociedad a fare la gara. Ci pensa il solito Valverde a rimettere in partita il Real, al 46’ è una sassata del Pajarito dal limite a fare 1-1. All’ora di gioco, Joselu stacca di testa in area su cross di Fran Garcia e insacca, completando la rimonta e regalando ai blancos il quinto successo in cinque giornate.

Granada-Girona

Si chiude con un pirotecnico 2-4 tra Granada e Girona la quinta giornata del campionato spagnolo. Tsygankov porta in vantaggio gli ospiti al 22’, raddoppia Sávio al 31’ col mancino da fuori area. Il 3-0 di David López (34’) sembra mettere la parola fine alla partita già all’intervallo, ma al rientro in campo l’undici di Paco López entra finalmente in gara. Ci pensa Myrto Uzuni (63’) ad accorciare il risultato, a 5’ dal termine il gol dell’ex Torino Boye fa pensare alla rimonta. A spegnere i sogni dei tifosi andalusi è Yan Couto al minuto 89, il brasiliano firma il 2-4 e lancia il Girona al terzo posto a pari punti con il Barcellona.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UEL: playoff ritorno, Rennes-Milan 3-2 ma passano i rossoneri

di Simone Palma – La partita Allo stadio Roazhon Park Il Milan,...

UCL: Napoli-Barcellona 1-1, Osimhen risponde a Lewandowski

Esordio da brivido per Francesco Calzona che si siede per la prima...

UCL: Porto-Arsenal 1-0, Galeno risolve al 94′

di Gianluca Stanzione – All’Estadio do Dragào, il Porto di Sergio Conceicao...

Aia: gli arbitri della 26^ giornata di Serie A

L’AIA ha reso note le designazioni arbitrali per la 26^ giornata di...