mercoledì , 17 Aprile 2024
Home Primo piano Euro 2024: Italia facile su Malta, 4-0
Primo pianoTutte le news

Euro 2024: Italia facile su Malta, 4-0

Azzurri rispondono alla vittoria dell'Ucraina contro la Macedonia

(Foto profilo X Azzurri)

Nel gruppo C l’Italia risponde all’Ucraina vittoriosa nel pomeriggio contro la Macedonia. La squadra di Spalletti stenta un po’ all’inizio ma poi riesce a segnare 4 reti che la proiettano alla gara di Wembley contro l’Inghilterra a soli tre punti dagli inglesi.

Italia-Malta 4-0

La vittoria dell’Ucraina sulla Macedonia lascia un solo risultato all’Italia di Spalletti impegnata a Bari contro Malta, ultima del gruppo C ancora a zero punti. Alle rinunce legate allo scandalo scommesse si aggiunge il forfait di Federico Chiesa.
Il ct sceglie Berardi, Raspadori e Kean davanti. In mediana si rivede Bonaventura.
Partono subito forte gli azzurri che al 5’ colpiscono una traversa con una girata di testa di Mancini. Al 22’ la squadra azzurra trova il vantaggio: Kean vince un contrasto e scambia con Bonaventura. Il centrocampista viola si gira al limite dell’area e insacca all’incrocio. L’Italia mantiene il possesso del pallone ma tira poco nella porta avversaria, Malta aspetta.
Il raddoppio arriva poco prima della fine del primo tempo. La firma sull’eurogol è di Mimmo Berardi servito da Barella, sinistro a giro, palo e gol. In apertura di ripresa ci prova Raspadori ma la girata viene intercettata involontariamente dal braccio Berardi. Palla fuori di poco. L’Italia insiste ma non punge, al 62’ il portiere maltese Bonello rischia di combinarla grossa con i piedi, Raspadori lo salta, Apap chiude in angolo. Il terzo gol arriva un minuto più tardi: Raspadori entra in area dalla sinistra, palla in mezzo per Kean che manca il controllo, da dietro arriva Berardi che spedisce in porta di destro sul primo palo. Per l’attaccante del Sassuolo è la prima doppietta in azzurro. Spalletti inizia a pensare alla gara di martedì contro l’Inghilterra e dà il via alle prime sostituzioni: fuori Berardi dentro Orsolini. In campo anche Frattesi per Barella. L’Italia ormai gestisce e al 79’ arriva un nuovo doppio cambio: Scamacca e Udogie rilevano Kean e Dimarco. Nell’ultimo minuto di gara gli azzurri calano il poker con il neo entrato Frattesi servito da Udogie. Con la vittoria di questa sera l’Italia si porta al secondo posto nel girone a 3 punti dall’Inghilterra prossima avversaria a Wembley.

Ucraina-Macedonia del Nord 2-0

All’Epet Stadium di Praga l’Ucraina supera 2-0 la Macedonia: la nazionale guidata da Rebrov apre le marcature nel primo tempo con Sudakov, nella ripresa la Macedonia sfiora il pari in più di un’occasione e nel finale viene punita dal raddoppio di Karavaev. Con questo successo la selezione ucraina raggiunge i 10 punti in classifica e il secondo posto nel girone appaiata all’Italia. La nazionale macedone invece rimane a 7 punti in classifica al penultimo posto. (g.s.)

La classifica del gruppo C

Inghilterra punti 13

Italia punti 10

Ucraina punti 10

Macedonia del Nord punti 7

Malta punti 0

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: ritorno quarti, passano PSG e Borussia Dortmund

di Andrea Cesarini – Sarà Borussia Dortmund-PSG la prima semifinale di Champions...

Serie A: 32^ giornata, curiosità statistiche 

di Marco Schiacca – Nel programma della 32^ giornata del campionato di Serie...

Lazio: Felipe Anderson annuncia l’addio

Ora è ufficiale: si chiuderà a giugno la storia di Felipe Anderson...

Serie A: 32^ giornata, i posticipi di lunedì

Due i posticipi in programma nel lunedì del 32^ turno di Serie...