sabato , 15 Giugno 2024
Home Primo piano Euro 2024: 8^ giornata, gruppo F
Primo pianoTutte le news

Euro 2024: 8^ giornata, gruppo F

Sospesa la gara tra Belgio e Svezia per l'attentato a Bruxelles

La partita tra Belgio e Svezia, valida per l’8^ giornata delle qualificazioni a Euro 2024 del gruppo F, è stata sospesa a seguito dell’attentato in cui sono stati uccisi due tifosi svedesi a Bruxelles per assistere all’incontro. I giocatori della Nazionale, appreso dell’accaduto durante l’intervallo del match, hanno chiesto di non riprendere la gara in segno di lutto.
Qualificazione centrata per l’Austria che nel pomeriggio aveva battuto l’Azerbaijan grazie al rigore trasformato da Marcel Sabitzer.

Azerbaijan-Austria 0-1

Alle ore 18.00 l’Azerbaijan di Gianni De Biasi e l’Austria di Ralf Rangnick scendono in campo allo stadio Tofik Bakhramov di Baku. Il primo tentativo è per gli austriaci orfani di Marko Arnautovic: al 18′ Laimer servito da Schlager ci prova di destro ma il tiro finisce di poco al lato. Reagiscono i padroni di casa 8 minuti più tardi: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Toral interviene di testa ma la conclusione finisce abbondantemente fuori. Ancora due occasioni per gli ospiti al 27’, le creano Kainz e Schmid senza riuscire a trovare la via del vantaggio. Si va al riposo sul risultato di 0-0.

A inizio ripresa il ct austriaco manda in campo Marcel Sabitzer per Schmid. Il centrocampista del Borussia Dortmund si fa subito vedere con un tiro da fuori area respinto dal portiere Magomedaliyev.
Al 47’ l’episodio che decide il match: tocco di mano in area azera del difensore Mammadov, l’arbitro greco Diamantopoulos fischia il rigore. Sul dischetto va proprio Sabitzer porta avanti l’Austria. Due minuti più tardi Baumgartner potrebbe firmare il raddoppio ma il suo sinistro è deviato sotto la traversa. Intorno alla mezz’ora del secondo tempo si vede anche Grillitsch: tiro di destro dalla sinistra che però finisce al lato. L’Azerbaijan si fa pericoloso solo nel recupero ma Bayramov colpisce il palo. 
Austria che raggiunge le altre qualificate Germania, Francia, Belgio, Turchia, Portogallo, Spagna e Scozia.

Belgio-Svezia sospesa

Allo stadio Re Baldovino, ex Heysel, la partita tra Belgio e Svezia è stata sospesa a seguito dell’attentato in cui un tunisino armato di kalashnikov ha aperto il fuoco uccidendo due tifosi svedesi che erano a Bruxelles per sostenere la propria Nazionale. Al rientro negli spogliatoi dopo la fine del primo tempo, che si era chiuso sul risultato di 1-1 (rete di Gyokeres al 15′, pareggio di Lukaku al 31′ su rigore), i giocatori sono venuti a conoscenza dell’accaduto e hanno chiesto di interrompere la gara. I tifosi presenti sono sono stati trattenuti per alcune ore all’interno dello stadio per motivi di sicurezza. L’attentatore, un uomo di origine tunisina che in un video ha confermato di essere legato all’Isis, non è stato ancora catturato.

Il comunicato dell’Uefa

“A seguito di un sospetto attentato terroristico avvenuto questa sera a Bruxelles, è stato deciso, previa consultazione con le due squadre e le autorità di polizia locali, di sospendere la partita di qualificazione a Uefa Euro 2024 tra Belgio e Svezia. Ulteriori comunicazioni verranno effettuate a tempo debito”.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Euro 2024: 1^ giornata – gruppo A, Germania-Scozia 5-1

di Marcello Baldi – Nella gara d’esordio di Euro2024, la Germania vince...

Calcio stra-ordinario: il derby di Mostar

di Andrea Iustulin – Il derby di Mostar, conosciuto anche come “Vječiti...

Allenatori: Udinese, panchina a Runjaic

Dopo la separazione con Fabio Cannavaro, l’Udinese ha scelto di affidare al...

Euro 2024: presentato il pallone ufficiale

di Andrea Cesarini – Si chiama Fussballiebe, in tedesco “amore per il...