venerdì , 24 Maggio 2024
Home Primo piano Ligue 1: i risultati dell’11^ giornata
Primo pianoTutte le news

Ligue 1: i risultati dell’11^ giornata

Vincono PSG, Monaco e Nizza. Pari per Marsiglia e Lione.

(foto sito PSG)

di Gianluca Stanzione – L’11^ giornata del campionato francese vede la vittoria interna del Nizza che si conferma in vetta. Successi anche per PSG e Monaco. Il Lione di Grosso pareggia tra le mura amiche e resta ultimo in classifica.

PSG-Montpellier 3-0

Al Parco dei Principi sono i padroni di casa a partire forte e a sbloccare il punteggio al 10’ con Lee Kang-In. Gara in discesa per la squadra di Luis Enrique.  La squadra di casa gestisce il vantaggio senza rischiare nulla, il Montpellier cerca di limitare i danni compattandosi nella sua metà campo. La prima frazione termina con i parigini avanti. Nella ripresa il PSG gioca stabilmente nella metà campo avversaria e al 58’ trova il raddoppio con Zaire-Emery, bravo a concludere dopo la triangolazione con Dembelè.

Trovato il secondo gol gioca con tranquillità la squadra di casa e al 66’ cala il tris con Vitinha, bravo a sfruttare l’assist di Hakimi.  La squadra ospite non riesce ad impensierire la retroguardia del PSG in alcun modo e la sfida termina senza altre reti. Vittoria meritata per il Paris che raggiunge i 24 punti ad una sola distanza dal Nizza capolista.

Lorient-Lens 0-0

Nella 2^ sfida di giornata il Lens va a fare visita al Lorient. Gli ospiti cominciano bene e sfiorano il vantaggio dopo pochi minuti. La forte pressione dei giallorossi mette in affanno il Lorient che fatica a creare gioco. Nel finale di primo tempo il Lens sciupa altre due importanti occasioni per passare in vantaggio e la prima frazione termina in parità. Nella ripresa anche la squadra di casa entra in partita e la sfida risulta più equilibrata, la maggiore aggressività del Lorient non consente al Lens di giocare con tranquillità. Nel finale di gara una grande occasione sprecata per parte: gli ospiti mancano la rete con Wahi e il Lorient sfiora il vantaggio con Kroupi. La sfida termina 0-0 con il Lens che si è fatto preferire nella prima frazione e il Lorient che è uscito nella ripresa. La squadra ospite raggiunge i 13 punti in classifica in 10^ posizione, Lorient a quota 11 in 15^ posizione.

Marsiglia-Lille 0-0

Al Velodromè va in scena la sfida trail Marsiglia di Gennaro Gattuso e il Lille di Paulo Fonseca. In avvio di gara comincia meglio la squadra ospite e Yazici colpisce la traversa. La reazione del Marsiglia arriva con il tiro dalla distanza di Clauss di poco alto sopra la traversa. Poco più tardi ancora OM vicino al vantaggio con Harit che da ottima posizione non trova la porta. La prima frazione termina 0-0, pareggio giusto per quello che si è visto in campo. Nella ripresa buon avvio del Marsiglia che alza il suo baricentro. La squadra di casa si rende pericolosa con il destro da fuori di Veretout ottimamente respinto dal portiere. Il Lille non ci sta a subire e ricomincia a giocare creando un grande occasione con il colpo di testa di Angel. Nel finale regna l’equilibrio in campo e le due squadre non riescono a creare abbastanza per portarsi a casa l’intera posta. Marsiglia e Lille si dividono la posta e conquistano un punto a testa. La squadra di Gattuso raggiunge i 13 punti in classifica in 9^ posizione, il Lille vola a quota 19 in 5^ posizione.

Lione-Metz 1-1

Torna in campo il Lione dopo l’aggressione subita dallasquadra a Marsiglia, episodio che poi ha portato al rinvio della sfida. Nella prima frazione regna l’equilibrio e le due squadre non si sbilanciano più di tanto. Nella ripresa sono gli ospiti a sbloccare la sfida al 77’ conil super gol di Jallow. I padroni di casa riescono ad agguantare il pareggio al 84’ con Alvero, primo gol in Ligue1 per lui. La sfida termina 1-1, la squadra di Fabio Grosso non riesce a vincere e resta in ultima posizione a 4 punti in classifica. Il Metz muove la sua classifica portandosi a casa 1 punto e raggiungendo quota 10 al terz’ultimo posto della classifica.

Nantes-Reims 0-1

Il Nantes cade tra le mura amiche contro il Reims. Decisiva la rete nella ripresa di Ito. La squadra di casa esce sconfitta dalla sfida e resta a 14 punti in 8^ posizione. Il Reims vince e conquista 3 punti fondamentali nella corsa all’Europa portandosi a quota 20 in 4^ posizione.

Tolosa-Le Havre 1-2

Nella prima frazione i padroni di casa sciupano il vantaggio con il rigore fallito da Dallinga. L’attaccante ha modo di rifarsi nella ripresa e al 49’porta in vantaggio il Tolosa. Gli ospiti reagiscono nel finale e trovano il pari all’83’ con Bayo. Dopo la rete del paregio il Le Havre si riversa in avanti e trova il gol del vantaggio al 94’ ancora con Bayo. Successo esterno in rimonta per gli ospiti che raggiungono i 14 punti in classifica in 7^ posizione. Il Tolosa esce sconfitto dal confronto facendosi recuperare e superare nel finale. La squadra di casa resta a 11 punti ad una sola lunghezza dalla zona retrocessione.

Strasburgo-Clermont 0-0

Pari a reti bianche tra Strasburgo e Clermont.  Nella prima frazione è lo Strasburgo a farsi preferire e a rendersi maggiormente pericoloso. Il secondo tempo vede diverse occasioni da gol da entrambe le parti ma la sfida non si sblocca e le due squadre si accontentano di un pareggio.  La squadra di casa raggiunge i 12 punti in 12^ posizione, il Clermont non riesce ad uscire dalla zona retrocessione e resta al penultimo posto a 6 punti.

Monaco-Brest 2-0

Ritrova il successo il Monaco che supera agevolemnte il Brest.  Apre le marcature al 16’ l’ex Juventus Zakaria. Nella ripresa il raddoppio è firmato da Golovin. La squadra ospite conclude il match in 10 uomini a causa dell’espulsione di Brassier nel finale. I monegaschi con questa vittoria raggiungono i 23 punti occupando la 3^ posizione. Il Brest esce meritatamente sconfitto dalla sfida e resta in 6^ posizione a 15 punti in classifica.

Nizza-Rennes 2-0

Vince e convince la squadra di Francesco Farioli che supera 2-0 il Rennes e mette a referto la quarta vittoria consecutiva confermandosi in vetta alla classifica. Sblocca il risultato nel finale di primo tempo Jeremy Boga.  Nella ripresa prima rimane in 10 uomini il Nizza a causa dell’espulsione di Ndayishimiye poi gli ospiti fanno altrettanto all’85’ con Omari. La squadra di casa chiude la contesa e trova il raddoppio all’87’ con lo sfortunato autogol di Mandanda. Successo che porta a quota 26 in classifica il Nizza e fa registrare la 6^ gara consecutiva senza subire gol. Il Rennes colleziona la terza sconfitta nelle ultime 4 di campionato e si ferma a quota 12 punti in 11^ posizione.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Calcio stra-ordinario: l’Atle-Tiba di Curitiba

di Andrea Iustulin – L’Atle-Tiba, noto anche come Atletiba o Athletiba, è...

Serie A: 38^ turno, l’anticipo di giovedì

di Gianluca Stanzione – Nell’anticipo della 38^ giornata, la Fiorentina passa 3-2...

Euro 2024: Italia, i preconvocati di Spalletti

Il ct azzurro Luciano Spalletti ha comunicato la lista dei 30 preconvocati...

Bologna: ufficiale, Thiago Motta lascia

Il Bologna ha annunciato che Thiago Motta ha deciso di non rinnovare...