venerdì , 24 Maggio 2024
Home Primo piano UCL: 4^ giornata, i risultati dei gironi A e B
Primo pianoTutte le news

UCL: 4^ giornata, i risultati dei gironi A e B

Nei gruppi A e B vittorie di Copenaghen e Bayern e di PSV e Arsenal

di Gabriele Rogani – A completare il quadro della due giorni del quarto turno di Champions League scendono in campo anche i gironi A e B. Nel primo gruppo vittoria del Bayern Monaco sul Galatasaray; succede tutto nel finale con la doppietta di Harry Kane (80′ e 86′) gol dei turchi di Bakambu al 93′. Succede di tutto a Copenaghen dove i padroni di casa superano il Manchester United all’87’. Nel gruppo B l’Arsenal regola 2-0 un Siviglia ancora in grandi difficoltà e il PSV batte di misura i francesi del Lens.

Gruppo A

BAYERN-GALATASARAY 2-1: Prosegue inesorabile la marcia del Bayern Monaco, che dopo essersi imposti per 0-4 nel match contro il Borussia Dortmund, trovano un’altra vittoria sotto l’era Tuchel, stavolta battendo il Galatasaray in Champions League. Nel primo tempo sono due le occasioni principali della gara: la prima arriva al minuto 25’, quando Muslera si fa trovare pronto sulla conclusione di Sanè. La seconda invece nel finale di primo tempo, quando Neuer risponde a Icardi, per un Galatasaray inaspettatamente vicino alla rete del vantaggio.

Il match si sblocca solamente a dieci minuti dal termine, quando Harry Kane trova nuovamente la via della rete, portando avanti i suoi al minuto 80’. Passano solo sei minuti, ed è ancora il centravanti inglese a siglare una rete per i tedeschi, mettendo a referto il 2-0 in favore dei bavaresi: sempre decisivo l’attaccante inglese, che prima sfrutta l’assist di Kimmich, poi quello di Tel. In pieno recupero è Bakambu ad accorciare le distanze per il Galatasaray, segnando la rete del 2-1 su assist dell’ex Roma Sergio Oliveira.

COPENAGHEN-MANCHESTER UNITED 4-3 : Succede di tutto nel match tra Copenaghen e Manchester United, con il primo tempo che da subito riserva le prime emozioni. Al terzo minuto i Red Devils trovano subito il vantaggio grazie alla rete dell’ex Atalanta Rasmus Hojlund, che al terzo minuto porta avanti i suoi, per poi realizzare il gol dello 0-2 al minuto 28’, congelando solo sulla carta il punteggio. Al minuto 42’ gli inglesi restano infatti inaspettatamente in dieci uomini, per una follia di Marcus Rashford che viene espulso dall’arbitro Rusmas. Al minuto 45’ i padroni di casa accorciano le distanze con il gol di Elyounoussi. Nella prima frazione di gioco verranno concessi complessivamente 13 minuti di recupero a causa di un’invasione di campo di un tifoso con una bandiera palestinese. Al 45+7’ Harry Maguire provoca un calcio di rigore, poi trasformato da Diogo Goncalves, che riporta il punteggio in parità.

In avvio di ripresa i danesi, forti della superiorità numerica, si rendono a più riprese pericolosi: prima con una conclusione dell’ex Lazio Vavro, poi con un colpo di testa di Claesson. La svolta del match arriva al 66’, quando per un fallo di mano di Lukas Lerager, viene concesso un calcio di rigore in favore della squadra di Ten Hag, trasformato da Bruno Fernandes per la rete del 2-3. Quando il match sembra indirizzato verso la vittoria degli inglesi, la superiorità numerica si fa sentire, con il Copenaghen che prima trova il gol del 3-3 con Lerager, per poi centra il 4-3 al minuto 87’, con Bardghji che con il sinistro batte Onana e regala la prima vittoria.

CLASSIFICA GRUPPO A: Bayern 12, Copenaghen 4, Galatasaray 4, Manchester United 3.

Gruppo B

ARSENAL-SIVIGLIA 2-0: Dopo la sconfitta arrivata sabato contro il Newcastle, che tanto ha fatto discutere in Inghilterra a causa delle controverse decisioni arbitrali, l’Arsenal ricomincia la propria corsa in Champions League, forte del primo posto del Gruppo B da difendere. Nel primo tempo si delinea da subito il canovaccio della gara, con gli inglesi che non concedono agli spagnoli nessuna conclusione. Al minuto 29’ è Trossard a portare in vantaggio gli uomini di Arteta, concludendo al meglio dopo l’assist di Saka. Poche idee per un Siviglia protagonista di un complicato inizio di stagione, con due soli punti raccolti in Champions.

In avvio di secondo tempo l’Arsenal prosegue nell’imporre la propria pressione, tentativo premiato al minuto 64’, quando Bukayo Saka realizza la rete del 2-0, dopo essere stato protagonista nel primo tempo con l’assist per Trossard. Anche nel secondo tempo il Siviglia non riesce a rendersi mai pericoloso, con una sconfitta che per gli uomini di Alonso significa giocarsi il proprio futuro europeo nelle sfide con PSV e Lens. Prosegue invece la marcia dei londinesi verso il primo posto, al momento in testa con quattro punti di vantaggio sul PSV secondo.

PSV-LENS 1-0: Continua la corsa al secondo posto per il gruppo B, con PSV, Lens e Siviglia che proseguono la propria battaglia per continuare il proprio viaggio in Champions League. Dopo il pareggio dell’andata, il PSV ha trovato questa sera il primo successo del girone, battendo il Lens in Olanda per 1-0. La rete decisiva arriva negli sviluppi iniziali del match, quando De Jong trova con uno splendido colpo di testa le rete del vantaggio, per un primo tempo poi contraddistinto dalle tante ammonizioni estratte dal direttore di gara Siebert, che negli ultimi minuti del primo tempo sanziona Machado, Danso, Wahi, Sotoca e Ramalho.

Nella ripresa gli olandesi vanno subito vicini al gol del raddoppio, con l’ex Napoli Lozano che sfiora con il destro la rete del 2-0. Il Lens riesce a rendersi pericoloso su calcio piazzato, con Fulgini che su calcio di punizione va vicino alla rete del pareggio, con Benitez che respinge la conclusione. Nel finale è ancora Lozano ad andare vicino al raddoppio, ma Samba dice di no con una grande parata. Nel recupero c’è anche spazio per l’espulsione di Guilavogui, costretto a lasciare il campo dopo aver rimediato la seconda ammonizione. Termina 1-0 il match in favore degli olandesi, che guadagnano così il momentaneo secondo posto nel girone.

CLASSIFICA GRUPPO B: Arsenal 9, PSV 5, Lens 5, Siviglia 2.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Calcio stra-ordinario: l’Atle-Tiba di Curitiba

di Andrea Iustulin – L’Atle-Tiba, noto anche come Atletiba o Athletiba, è...

Serie A: 38^ turno, l’anticipo di giovedì

di Gianluca Stanzione – Nell’anticipo della 38^ giornata, la Fiorentina passa 3-2...

Euro 2024: Italia, i preconvocati di Spalletti

Il ct azzurro Luciano Spalletti ha comunicato la lista dei 30 preconvocati...

Arbitri: curiosità sulle designazioni della 38^ giornata di Serie A

di Marco Schiacca –  Nel quadro delle designazioni della 38^ giornata le due gare...