venerdì , 24 Maggio 2024
Home Primo piano Euro 2024: 9^ giornata, gruppo J
Primo pianoTutte le news

Euro 2024: 9^ giornata, gruppo J

Il Portogallo fa nove su nove. Si qualifica anche la Slovacchia

(foto sito Federazione Portogallo)

di Gabriele Rogani – Nella 9^ giornata del gruppo J verso Euro 2024 il Portogallo già qualificato passa 2-0 in casa del Liechtenstein grazie alle reti di C. Ronaldo e Cancelo e fa 9 su 9. Qualificata anche la Slovacchia che regola 4-2 l’Islanda. Poker del Lussemburgo con la Bosnia.

Liechtenstein-Portogallo 0-2

Termina 0-2 la sfida tra Liechtenstein e Portogallo, con la squadra di Roberto Martinez che ottiene la sua nona vittoria consecutiva: nove vittorie su nove gare disputate, per un Portogallo che, già certo della qualificazione a Euro 2024, continua a dominare un girone mai in discussione. Dopo un primo tempo terminato sorprendentemente 0-0, i lusitani trovano la rete del vantaggio al primo minuto della ripresa: ancora una volta decisivo Cristiano Ronaldo, che sigla la sua decima marcatura in queste qualificazione. Poco più di dieci minuti dopo è Joao Cancelo a trovare la rete del raddoppio, sfruttando al meglio l’assist di Antonio Silva. Ci sarebbe anche spazio per la rete al minuto 82’ di Goncalo Ramos, annullata però dal Var. Il prossimo impegno per Ronaldo e compagni ci sarà domenica sera, nella sfida casalinga all’Islanda.

Slovacchia-Islanda 4-2

La partita più importante della serata del gruppo J era quella tra Slovacchia e Islanda, con i padroni di casa che avevano l’opportunità di qualificarsi ad Euro 2024 davanti al pubblico di Bratislava. Allo stadio Tehelnè pole Lobotka e compagni si impongono per 4-2, staccando così il biglietto per la prossima edizione dei campionati europei. A sorpresa è l’Islanda a trovare la rete del vantaggio, con Oskarsson al minuto 17’. Dopo poco meno di un quarto d’ora, la vecchia conoscenza del calcio italiano Kucka trova la rete del pareggio, seguita sei minuti dopo dalla trasformazione del calcio di rigore da parte di Duda, che porta i padroni di casa in vantaggio. Nella ripresa bastano otto minuti alla Slovacchia per portare definitivamente la contesa dalla propria parte. Il protagonista assoluto è Lucas Haraslin, centrocampista classe 96’ dello Sparta Praga, che al 47’ segna il gol del 3-1, per poi firmare la propria doppietta personale al 55’, portando i suoi sul 4-1. A poco serve la rete del giovane Gudjohnsen, che sigla il gol del 4-2 finale.

Lussemburgo-Bosnia E. 4-1

Nonostante non sia riuscito a centrare la qualificazione a Euro 2024, il Lussemburgo continua il proprio percorso di crescita con il successo sulla Bosnia-Erzegovina, arrivato con il punteggio di 4-1. Sblocca subito la gara Olesen, che porta in vantaggio i suoi al 6’. Il raddoppio arriva al minuto 30’, grazie alla trasformazione dal dischetto di Rodrigues. In avvio di ripresa arriva anche l’autogol di Mujakic, che porta il Lussemburgo sul 3-0. Il gol della bandiera viene siglato in pieno recupero da Gojkovic, al quale risponde Rodrigues, ancora a segno per la rete del 4-1 finale.

Classifica gruppo J

Portogallo 27 punti
Slovacchia 19 punti
Lussemburgo 14 punti
Islanda 10 punti
Bosnia E. 9 punti
Liechtenstein 0 punti

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Calcio stra-ordinario: l’Atle-Tiba di Curitiba

di Andrea Iustulin – L’Atle-Tiba, noto anche come Atletiba o Athletiba, è...

Serie A: 38^ turno, l’anticipo di giovedì

di Gianluca Stanzione – Nell’anticipo della 38^ giornata, la Fiorentina passa 3-2...

Euro 2024: Italia, i preconvocati di Spalletti

Il ct azzurro Luciano Spalletti ha comunicato la lista dei 30 preconvocati...

Arbitri: curiosità sulle designazioni della 38^ giornata di Serie A

di Marco Schiacca –  Nel quadro delle designazioni della 38^ giornata le due gare...