mercoledì , 17 Aprile 2024
Home Rubriche Il Sindaco dà i numeri - analisi e statistiche Arbitri: curiosità sulle designazioni della 25^ giornata di Serie A
Il Sindaco dà i numeri - analisi e statistichePrimo pianoTutte le news

Arbitri: curiosità sulle designazioni della 25^ giornata di Serie A

di Marco Schiacca –  Il programma delle designazioni della 25^ giornata del campionato di Serie A: Colombo farà il suo esordio in Serie A con il Milan in campo, Sacchi ha già arbitrato un Napoli-Genoa finito 6-0, in Lazio-Bologna ci sarà Maresca l’arbitro dal cartellino giallo facile. Giua per Frosinone-Roma, con il sardo a fischiare giallorossi sempre vittoriosi.

Le gare di venerdì

Torino-Lecce – Per Giovanni Ayroldi, direttore di gara della sezione arbitrale di Molfetta, la prima gara del venerdì tra Torino e Lecce sarà la 38° gara in Serie A. Nella scorsa stagione è stato uno degli arbitri ad usare più i cartellini gialli, di media in quello corrente ammonisce 5,60 volte a partita, avendo ammonito già 28 volte in 5 gare. In questo campionato ha diretto fino ad ora solo 5 gare l’ultima, e solo una volta si è imposta la squadra di casa. Il fischietto di Molfetta ha già arbitrato 2 volte il Torino in Serie A, gare entrambe perse dai granata. Sarà invece per lui la prima direzione con il Lecce in campo.

Inter-Salernitana – La gara delle 20.45 del Meazza tra Inter e Salernitana vedrà arbitrare Marco Piccinini, nato a Forlì e appartenente alla sezione arbitrale della sua città di nascita. Finora sono state 59 le partite arbitrate in Serie A il più della metà delle quali appannaggio delle squadre di casa (il 52,6%). In questo campionato per lui 8 direzioni, una delle quali con la Salernitana protagonista nel pareggio per 1-1 contro il Frosinone. Con lui a fischiare per l’Inter solo 2 precedenti frutto di 1 pari e 1 successo, mentre con la Salernitana 3 precedenti e 3 risultati diversi.

Le gare di sabato

Napoli-Genoa – Il sabato si aprirà con la gara delle 15.00 del Maradona tra Napoli e Genoa, a dirigere sarà Juan Luca Sacchi, l’arbitro nato a Treia e appartenente alla sezione arbitrale di Macerata. Sacchi fino ad ora ha arbitrato 48 gare nella massima serie. Per lui in questo torneo già 8 direzioni, 4 le vittorie delle squadre padrone di casa, 3 quelle della squadra ospite oltre ad 1 pari. In questo torneo ha già assegnato 4 rigori ma non ha mai estratto il cartellino rosso. Con lui a fischiare già 2 i precedenti per il Napoli e 2 vittorie, una della quali contro il Genoa in una gara finita 6-0. Per il Genoa invece 4 i precedenti, 3 le sconfitte ed 1 successo.

H.Verona-Juventus – La gara del Bentegodi alle 18.00 tra Verona e Juventus sarà diretta da Marco Di Bello, arbitro nato a Brindisi appartenente alla sezione arbitrale della sua città. Fino ad ora sono state 158 le sue direzioni in Serie A. Sarà questa la sua ottava direzione in questo campionato. Nella scorsa stagione è stato l’arbitro che ha interrotto mediamente di più il gioco a partita (28,55 volte) dopo Paterni, in questo ha totalmente invertito il suo dato, con 21,00 falli fischiati a partita è 31° su 36. Con il Verona 9 i precedenti in Serie A, 3 dei quali vinti e 4 pareggiati oltre a 2 pareggi uno dei quali per 2-2 contro la Juventus. 17 invece i precedenti con la Juventus in campo che sommano 11 successi, 4 pareggi e 2 sconfitte.

Atalanta-Sassuolo – Il posticipo serale di sabato tra Atalanta e Sassuolo sarà arbitrata da Alessandro Prontera nato a Tricase ma appartenente alla sezione AIA di Bologna. Per lui in Serie A già 30 direzioni, questa sarà la settima in questa stagione. In questo torneo ha già arbitrato 1 successo dell’Atalanta e una sconfitta del Sassuolo, in generale con l’Atalanta in tutto 4 direzioni in Serie A, gare in cui per 3 volte si è imposta la squadra neroazzaurra ed in una è uscita sconfitta. Per il Sassuolo invece con lui a dirigere, 6 precedenti con 3 successi 2 sconfitte ed 1 pari.

Le gare di domenica

Lazio-Bologna – Il lunch-match che aprirà le gare di domenica tra Lazio e Bologna sarà diretta da Fabio Maresca, napoletano appartenente alla sezione arbitrale di Napoli. Quella di domenica sarà la sua undicesima apparizione in questo campionato. Sono fino ad ora 126 i suoi gettoni di presenza nella massima serie. Maresca in questo torneo è l’arbitro che dopo Colombo (57) ha estratto più volte il cartellino giallo, 56 volte in 10 gare per una media di 5,6 a partita. La Lazio è la squadra più arbitrata da Maresca in Serie A, 23 volte con 12 vittorie dei biancocelesti, 2 i precedenti per lui in gare tra le due squadre 1 vinto dalla Lazio l’altro finito in pareggio. Con il Bologna 12 i precedenti con 4 vittorie per i rossoblù.

Empoli-Fiorentina – Per il derby toscano del Castellani di domenica alle 15.00 tra Empoli e Fiorentina è stato designato Luca Pairetto. Torinese della sezione arbitrale di Nichelino, in Serie A ha già collezionato 114 direzioni gare. Tanti i rigori fischiati nella sua esperienza in serie A, 58 in tutto, praticamente 1 rigore ogni 2 partite. In questo campionato l’arbitro di Nichelino sembra aver deciso di condurre le sue con direzioni tese a far giocare di più, per ora la sua media di falli fischiati per contrasto è molto bassa, 0,64, tra le più basse del torneo. In Serie A ha già diretto l’Empoli in 6 precedenti senza mai una vittoria per gli azzurri (2 pari e 4 sconfitte), 8 i suoi precedenti con la Fiorentina, 3 soltanto le vittorie dei viola.

Udinese-Cagliari – Al Friuli per la gara di domenica alle 15.00 è stato designato Maurizio Mariani, romano appartenente alla sezione arbitrale di Aprilia. Fino ad ora sono state 145 le sue direzioni in Serie A. Alla sua decima direzione in questo campionato ha già comminato 4 espulsioni e decretato 3 rigori. Nelle sue 9 gare fin qui dirette in questo torneo sono state ben 5 le vittorie in trasferta. 13 i suoi precedenti nella massima serie con l’Udinese e 6 vittorie dei friulani una della quali contro il Cagliari. 13 anche i precedenti con il Cagliari solo 3 vinti dai sardi.

Frosinone-Roma – Antonio Giua arbitrerà la gara delle 18.00 dello Stirpe tra i padroni di casa del Frosinone e la Roma. Nato a Sassari e appartenente alla sezione arbitrale di Olbia, in Serie A ha già diretto 49 gare. Nelle ultime due stagioni ha arbitrato in tutto 18 gare di Serie A, ha concesso ben 9 rigori e estratto il cartellino rosso per ben 6 volte. In questo torneo non ha mai arbitrato ne il Frosinone ne la Roma. 2 i precedenti senza vittorie per i ciociari con lui a dirigere, con la Roma 3 precedenti tutti vinti dai giallorossi.

Monza-Milan – Il derby lombardo che chiuderà la 25^ giornata tra Monza e Milan sarà diretto da Andrea Colombo, nato a Imperia e appartenente alla sezione arbitrale di Como. Colombo nelle sue 25 gare in Serie A ha decretato fino ad ora 3 rigori, ed ha estratto 3 volte il cartellino rosso. In questo campionato già 10 le sue direzioni gare, 1 solo rigore assegnato e 2 cartellini rossi comminati. Colombo in questo campionato ha già arbitrato il Monza nell’altro derby perso contro l’Inter per quello che rimane l’unico precedente con i brianzoli. Non ha ancora mai arbitrato il Milan in gare di Serie A.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: ritorno quarti, passano PSG e Borussia Dortmund

di Andrea Cesarini – Sarà Borussia Dortmund-PSG la prima semifinale di Champions...

Serie A: 32^ giornata, curiosità statistiche 

di Marco Schiacca – Nel programma della 32^ giornata del campionato di Serie...

Lazio: Felipe Anderson annuncia l’addio

Ora è ufficiale: si chiuderà a giugno la storia di Felipe Anderson...

Serie A: 32^ giornata, i posticipi di lunedì

Due i posticipi in programma nel lunedì del 32^ turno di Serie...