venerdì , 19 Luglio 2024
Home Primo piano Euro 2024: 3^ giornata – gruppo F, avanti Portogallo, Turchia e Georgia
Primo pianoTutte le news

Euro 2024: 3^ giornata – gruppo F, avanti Portogallo, Turchia e Georgia

Georgia-Portogallo 2-0; Repubblica Ceca-Turchia 1-2

di Edoardo Colletti – Nella terza giornata del gruppo F la Georgia ottiene la prima qualificazione a una fase finale di un torneo nella propria storia battendo Ronaldo e compagni già qualificati. La Turchia consolida il secondo posto eliminando la Cechia con la rete al 94’ di Tosun.

Georgia-Portogallo 2-0 (ore 21.00)

Avvio infiammato a Gelsenkirchen, la Georgia sblocca l’incontro dopo appena due minuti dal fischio d’inizio. Errore in fase d’impostazione del Portogallo, Mikautadze recupera e serve l’assist per il mancino vincente di Kvaratskhelia che fredda Diogo Costa. I lusitani prendono il controllo del possesso e si lanciano alla ricerca del pari, ma il baricentro basso dei georgiani rallenta la manovra avversaria e previene i pericoli. Solo due conclusioni dalla distanza nel primo tempo da parte della squadra di Martínez che non incide e chiude i primi 45’ sotto di una rete.

Il Portogallo da buoni segnali anche nei primi minuti della ripresa con gli spunti di Ronaldo e João Felix, ma al 57’ l’undici di Sagnol ha la chance per raddoppiare. António Silva stende Lochoshvili in area, dal dischetto Mikautadze fa centro e 2-0 per la Georgia. Il secondo gol mette al tappeto i portoghesi che non riescono a rientrare in partita, chiudendo comunque al primo posto del girone. La Georgia trionfa e da terza in classifica ottiene una storica qualificazione alla fase finale del torneo.
Agli ottavi i biancorossi affronteranno la Spagna, mentre il Portogallo sfiderà la Slovenia.

Rep. Ceca-Turchia 1-2 (ore 21.00)

Al Volksparkstadion di Amburgo la Cechia approccia bene la sfida contro i Turchi con l’unico obiettivo dei tre punti per passare il girone. Dopo una buona occasione per Hranác, la strada si complica per i cecoslovacchi. Il rosso rimediato al 20’ da Barak spiana la strada alla Turchia che alza il baricentro e prende in mano il pallino del gioco. Nonostante ciò le occasioni faticano a materializzarsi, i cecoslovacchi tengono bene il campo e le squadre chiudono la prima frazione sullo 0-0.

La squadra di Montella riesce a concretizzare dopo alcune buone chance ad inizio secondo tempo. Apre le marcature Hakan Çalhanoglu al minuto 51 con un diagonale forte dal lato sinistro dell’area di rigore su assist di Yuksek. L’inferiorità numerica e la rete subita sembra iniziare a pesare alla squadra di Hasek, che invece a sorpresa riequilibra al 66’. Conclusione di Chory dall’area di rigore respinta da Gunok, sul pallone si avventa Soucek che conclude in porta per il pari. Nel finale la Turchia trova la forza di centrare il match winner grazie ai cambi del proprio tecnico. L’ingresso di Tosun paga nel recupero, suo il destro da centro area che batte il portiere avversario al 94’ e che condanna all’eliminazione la Cechia.
I turchi invece troveranno sulla loro strada l’Austria agli ottavi di finale.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Calciomercato: Juventus, arrivato Cabal

La Juventus ha annunciato l’accordo con l’Hellas Verona per il trasferimento a...

Calciomercato: Empoli, Vasquez in prestito

Il portiere colombiano classe ’98 Devis Vásquez di proprietà del Milan è...

Calciomercato: Como, ufficiale Reina

Il portiere spagnolo Pepe Reina torna in Italia e firma con il...

Calciomercato: Roma, Ryan il vice Svilar

La Roma ha annunciato l’acquisto di Mathew Ryan portiere classe 1992 svincolato...