venerdì , 19 Luglio 2024
Home Primo piano Euro 2024: semifinale, Inghilterra ancora in finale, battuta l’Olanda
Primo pianoTutte le news

Euro 2024: semifinale, Inghilterra ancora in finale, battuta l’Olanda

Finisce 2-1: è Watkins al 91' a regalare la finale contro la Spagna

(Foto profilo X England)

di Gianluca Stanzione – Sarà l’Inghilterra a sfidare la Spagna nella finale di Euro 2024 in programma domenica 14 luglio a Berlino.
Al Signal Iduna Park di Dortmund, la nazionale di Southgate supera in rimonta l’Olanda passata in vantaggio in avvio con Simons. E’ Harry Kane su rigore a pareggiare i conti e in pieno recupero ci pensa Watkins a regalare la seconda finale consecutiva nella competizione all’Inghilterra.

Olanda-Inghilterra 1-2

La gara inizia subito a ritmi alti e dopo pochi minuti è l’Olanda a passare in vantaggio: al 6’ Simons recupera palla in zona offensiva e dal limite dell’area calcia alle spalle di Pickford. Non si fa attendere la reazione inglese con una conclusione dalla distanza di Kane che Verbruggen respinge in tuffo. L’attaccante del Bayern Monaco ci riprova subito dopo ma al momento della conclusione viene colpito da Dumfries all’interno dell’area. L’arbitro tedesco Zwayer richiamato dal Var va al monitor e poi fischia il rigore. Sul dischetto va Kane che angola il tiro, Verbruggen intuisce ma non riesce a evitare il pareggio (19’).
La nazionale di Southgate prende fiducia e attacca alla ricerca del vantaggio, l’Olanda fatica a contenere le avanzate inglesi e al 23’ Dumfries deve respingere sulla linea la conclusione da distanza ravvicinata di Foden.
Gli Orange sfiorano il sorpasso alla mezz’ora di gioco con Dumfries che stacca di testa ma colpisce la traversa di Pickford. Appena due minuti e l’Inghilterra pareggia il conto dei legni: il mancino di Foden da fuori area si ferma sul palo alla destra di Verbruggen. Al 35′ il ct olandese Koeman è costretto al primo cambio della gara: problema fisico per Depay, al suo posto Veerman. Sul finale del primo tempo Mainoo recupera un buon pallone e calcia dal limite dell’area ma Ake si immola e salva l’Olanda. La prima metà di gara si chiude senza altre emozioni, squadre negli spogliatoi.

A inizio ripresa nell’Inghilterra Shaw sostituisce Trippier; nell’Olanda Weghorst rimpiazza Malen. La squadra di Southgate fatica a sviluppare la manovra e a palleggiare in maniera pulita, mancando di precisione e qualità. La prima opportunità della ripresa è per la nazionale arancione: al 64’ Veerman mette un ottimo pallone a centro area, Van Dijk colpisce anticipando Walker ma Pickford compie un gran parata e salva i suoi. Con il passare dei minuti cresce la spinta olandese e la squadra di Koeman si rende pericolosa con un cross di Gakpo che assume una strana traiettoria e costringe il portiere inglese a deviare in angolo. L’ennesimo pericolo per l’Inghilterra arriva da Simons che però al 77’ colpisce male da ottima posizione. Southgate vede i suoi in difficoltà ed effettua una doppia sostituzione: all’80’ fuori Foden e Kane, dentro Palmer e Watkins. Negli ultimi minuti di gioco è la stanchezza a fare da padrona, le squadre si allungano e gli spazi aumentano. Poco prima del 90’ Shaw sfonda sulla sinistra e mette un bel pallone al centro per Palmer che calcia male con il mancino. Il direttore di gara concede due minuti di recupero e poi saranno tempi supplementari. Proprio quando la gara sembrava non poter regalare altre emozioni arriva la svolta: al 91’ Rice serve Palmer, che a sua volta manda in profondità Watkins. L’attaccante protegge palla su De Vrij e calcia in diagonale battendo Verbruggen. La rete in pieno recupero di Watkins condanna all’eliminazione l’Olanda e manda l’Inghilterra a Berlino, dove affronterà la Spagna.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Calciomercato: Juventus, arrivato Cabal

La Juventus ha annunciato l’accordo con l’Hellas Verona per il trasferimento a...

Calciomercato: Empoli, Vasquez in prestito

Il portiere colombiano classe ’98 Devis Vásquez di proprietà del Milan è...

Calciomercato: Como, ufficiale Reina

Il portiere spagnolo Pepe Reina torna in Italia e firma con il...

Calciomercato: Roma, Ryan il vice Svilar

La Roma ha annunciato l’acquisto di Mathew Ryan portiere classe 1992 svincolato...