giovedì , 22 Febbraio 2024
Home Primo piano Serie A: contro il Sassuolo prima vittoria del 2023 per la Lazio
Primo pianoTutte le news

Serie A: contro il Sassuolo prima vittoria del 2023 per la Lazio

I biancocelesti vincono 2-0 ma perdono Immobile per infortunio

di Marcello Baldi – Arriva la prima vittoria del 2023 anche per la Lazio di Maurizio Sarri, che batte per due reti a zero i padroni di casa del Sassuolo grazie alle reti di Mattia Zaccagni su calcio di rigore e Felipe Anderson.
Una bella prova dei biancocelesti, macchiata dall’infortunio di Ciro Immobile, che chiede il cambio al minuto 15 del primo tempo per un problema al flessore.

Con un settore ospiti del Mapei Stadium gremito (5mila i sostenitori biancocelesti in trasferta), gli uomini di Sarri sono riusciti a riprendersi dopo le due battute d’arresto arrivate contro Lecce ed Empoli. I neroverdi, arrivati alla sfida con 5 sconfitte consecutive, hanno cercato di impostare la gara nel più classico dei modi: densità in area di rigore durante la fase difensiva e ripartenza in velocità con Laurientè e Berardi sulle fasce.

Una scelta tattica che paga e a cui si somma la tegola che, al quarto d’ora, colpisce la formazione di Sarri: Immobile sente tirare al flessore ed è costretto all’uscita anzitempo, facendo spazio a Pedro. Le condizioni del numero 17 saranno da valutare: quasi sicuramente salterà la sfida di giovedì in Coppa Italia contro il Bologna, sperando di riaverlo a disposizione contro il Milan in campionato. Sul finale di primo tempo, i biancocelesti alzano però i ritmi e sullo sviluppo di un cross, Milinkovic va a colpire di testa, trovando il braccio di Toljan. L’arbitro Pairetto assegna il rigore di cui si prende carico Mattia Zaccagni, al Verona uno specialista. Infallibile l’ala biancoceleste, che segna il suo settimo gol in campionato, agganciando Immobile. Il Sassuolo riesce a impensierire in un più di un’occasione la Lazio, ma Provedel si fa trovare pronto.

Con la Lazio in vantaggio di solo una rete, si profilerebbe lo stesso scenario visto nelle prime due partite del 2023, con la beffa arrivata in rimonta e sul finale. La squadra è invece brava a non ricadere negli errori del recente passato e, nei minuti di recupero, trova il raddoppio grazie a Felipe Anderson, che anticipa Tressoldi, supera Pegolo e deposita a porta sguarnita, correndo a gioire sotto il settore ospiti. Nonostante i 5 punti gettati alle ortiche nelle precedenti sfide, i capitolini si tengono a 3 lunghezze dalla zona Champions, con il secondo posto che dista solo 4 punti.

Domenica arriva il Milan. Una prova che dirà molto sulle ambizioni europee degli uomini di Sarri.

Il tabellino di Sassuolo-Lazio

Sassuolo (4-3-3): Pegolo; Toljan, Erlic (39′ st Ferrari), Tressoldi, Rogerio; Frattesi, Obiang (9′ st Maxime Lopez), Traorè (24′ st Thorstvedt); Berardi, Alvarez (9′ st Defrel), Laurentiè (24′ st Ceide). A disp.: Zacchi, Russo, Marchizza, Ayhan, Muldur, Kyriakopoulos, Henrique, Harroui, Antiste. All.: Dionisi

Lazio (4-3-3): Provedel; Hysaj, Casale (45′ st Patric), Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi (34′ st Vecino), Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile (15′ Pedro), Zaccagni. A disp.: Adamonis, Maximiano, Fares, Radu, Basic, Marcos Antonio, Cancellieri, Romero. All.: Sarri

Arbitro: Pairetto

Marcatori: 48′ rig. Zaccagni (L), 49′ st Felipe Anderson (L)

Ammoniti: Casale (L), Toljan (S), Cataldi (L), Tressoldi (S), Rogerio (S), Hysaj (L), Erlic (S), Maxime Lopez (S)

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: Napoli-Barcellona 1-1, Osimhen risponde a Lewandowski

Esordio da brivido per Francesco Calzona che si siede per la prima...

UCL: Porto-Arsenal 1-0, Galeno risolve al 94′

di Gianluca Stanzione – All’Estadio do Dragào, il Porto di Sergio Conceicao...

Aia: gli arbitri della 26^ giornata di Serie A

L’AIA ha reso note le designazioni arbitrali per la 26^ giornata di...

Bundesliga: Tuchel-Bayern addio a fine stagione

Il Bayern Monaco mette a tacere le voci di un cambio imminente...