giovedì , 22 Febbraio 2024
Home Primo piano Serie A: debutto con sconfitta per Sousa, all’Arechi vince la Lazio
Primo pianoTutte le news

Serie A: debutto con sconfitta per Sousa, all’Arechi vince la Lazio

Luis Alberto sbaglia un rigore al novantesimo

Foto Fraioli

di Marcello Baldi – La Lazio batte la Salernitana 2-0 e ritrova la vittoria in campionato e i gol di Immobile. Luis Alberto sbaglia un rigore. Per Sousa debutto con sconfitta. 

La partita

La Lazio sbanca l’Arechi di Salerno con una doppietta del suo ritrovato capitano Ciro Immobile in una partita complicata. Gara molto bloccata nel primo tempo dove i biancocelesti riescono a creare due sole occasioni, la prima con Immobile (fermato ottimamente da Sepe) poi con Vecino, che si vede deviare la conclusione a pochi metri dalla porta.
Salernitana mai pericolosa se non con un tiro di Candreva ben respinto da Provedel. Possesso palla biancoceleste che non porta al vantaggio nei primi 45’, ma con la Lazio cerca di prendere le misure ai granata.


Nel secondo tempo gli uomini di Sarri entrano con maggior cattiveria e determinazione, cercando spesso fraseggi stretti e uno-due per entrare nella difesa dei campani. Proprio su una costruzione sulla destra, Marusic, lanciato in maniera perfetta da Vecino, scatta verso la porta avversaria e offre a Immobile un assist d’oro da spingere in rete. Il capitano ringrazia e fa 0-1 all’ora di gioco. La partita prosegue sui ritmi dettati dalla Lazio che poco dopo con Pedro ha l’occasione per lo 0-2. Raddoppio che arriva al 69’ quando uno scaltro Immobile su un’indecisione della difesa campana si inserisce fra portiere e difensore e si procura il calcio di rigore, assegnato dall’arbitro Abisso dopo la review al monitor a cui viene chiamato dal VAR. È lo stesso capitano a trasformare il rigore del definitivo 0-2. Con la doppietta di oggi Immobile scala all’ottavo posto tra i migliori marcatori di tutti i tempi della Serie A con 191 gol. Negli ultimi 20’ Lazio rimane in netto controllo, rischiando praticamente nulla. Unica macchia il secondo calcio di rigore fischiato al 90′ per atterramento di Cancellieri, sprecato da Luis Alberto, che dopo la parata di Sepe fallisce anche la facile ribattuta.

Dopo 4’ di recupero l’arbitro fischia 3 volte e la Lazio può sorridere per il ritorno al gol del suo capitano in campionato e per il ritorno alla vittoria in campionato dopo 3 turni senza successi.

Il tabellino

Salernitana-Lazio 0-2 

Salernitana (3-4-1-2): Sepe; Bronn, Daniliuc, Pirola (30′ st Sambia); Candreva, Coulibaly, Crnigoj (30′ st Lovato), Bradaric; Vilhena (1′ st Valencia); Bonazzoli (14′ st Kastanos), Piatek (30′ st Botheim). Allenatore: Sousa 

Lazio (4-3-3): Provedel; Marusic, Patric, Casale, Hysaj; Vecino (33′ st Basic), Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile (42′ st Cancellieri), Pedro (33′ st Romero). Allenatore: Sarri 

Arbitro: Abisso
Marcatori: 15′ st, 24′ st rig. Immobile (L)
Ammoniti: Vecino (L), Pirola (S)
Espulsi: Bronn (S)

Le dichiarazioni post partita

SARRI –  “Abbiamo sempre condotto la partita. Per fare tre punti qui dopo le fatiche di coppa serviva una buona gara e per fortuna l’abbiamo fatto. Tante squadre, eccetto il Napoli, hanno lasciato punti con avversari di media-bassa classifica. Immobile ha fatto doppietta perché giovedì si è sbloccato. Quando gli attaccanti segnano, si esaltano e la sensazione è che sia anche in crescita fisica oltre che mentale dopo l’infortunio. Ora bisogna sfruttarlo, ma senza rischiare nulla perché se ha continuità può fare un finale di campionato di altissimo livello“.


SOUSA: “E’ evidente ci manchi qualcosa dal punto di vista mentale. Abbiamo iniziato la partita in modo corretto, di fronte a un avversario fortissimo e che, sotto pressione, riesce a uscire con eleganza palla al piede. L’atteggiamento nei primi 45 minuti mi è piaciuto, a spezzoni ho visto qualcosa di ciò che avevo chiesto. In alcune situazioni potevamo far meglio nell’ultimo passaggio, per quanto mi riguarda ho svolto tre allenamenti ed è evidente che la Salernitana debba lavorare nel possesso palla nella metà campo

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: Napoli-Barcellona 1-1, Osimhen risponde a Lewandowski

Esordio da brivido per Francesco Calzona che si siede per la prima...

UCL: Porto-Arsenal 1-0, Galeno risolve al 94′

di Gianluca Stanzione – All’Estadio do Dragào, il Porto di Sergio Conceicao...

Aia: gli arbitri della 26^ giornata di Serie A

L’AIA ha reso note le designazioni arbitrali per la 26^ giornata di...

Bundesliga: Tuchel-Bayern addio a fine stagione

Il Bayern Monaco mette a tacere le voci di un cambio imminente...