mercoledì , 17 Aprile 2024
Home Primo piano Serie B: il Genoa torna in Serie A
Primo pianoTutte le news

Serie B: il Genoa torna in Serie A

Decisiva la decisione di affidare la squadra a Gilardino

Only one year” era il claim lanciato dalla società guidata degli americani del fondo 777 Partners. Così è stato: il Genoa torna in Serie A dopo soli 12 mesi. L’aritmetica certezza è arrivata oggi dopo la vittoria contro l’Ascoli per 2-1 firmata da Bani e Badelj e il contemporaneo pareggio tra Bari e Modena (1-1).

La stagione non era iniziata bene. A dicembre, fino alla sconfitta fatale contro il Cittadella, i punti conquistati dal tecnico tedesco Blessin erano stati solo 23 in 15 gare. La svolta della stagione arriva con Alberto Gilardino promosso dalla Primavera alla prima squadra.  E’ lui l’uomo copertina della promozione del Genoa. Insieme a lui Domenico Criscito partito in estate verso il Canada e tornato a casa a gennaio. Quel rigore sbagliato a maggio nel derby, che aveva sancito la retrocessione genoana, non poteva restare l’ultimo frame di una storia d’amore lunghissima. Ha pianto anche oggi Mimmo, per una promessa mantenuta.

Gilardino: “E’ nata una magia”

Dopo questa impresa il tecnico Gilardino, che è stato ufficialmente riconfermato alla guida della squadre anche per la prossima stagione in Serie A, ha così commentato il risultato raggiunto: Bisogna festeggiare e anche tanto. E’ stata una giornata e una cavalcata incredibile. Merito dei ragazzi, dello staff e chi ha lavorato dietro le quinte. Da chiunque abbia fatto sì che potessimo fare questa impresa. Grazie a tutti e un merito al nostro popolo che oggi sono stati indescrivibili. Sono tre notti che non dormo. Non era semplice perché i pensieri erano tanto. Rivolti alla squadra, ai ragazzi e alla responsabilità che avremo in primi con noi stessi e con la gente. Abbiamo fatto qualcosa di straordinario perché quando ho preso la squadra non era così scontato arrivare a due giornate dalla fine promossi. Ho avuto la fortuna di avere un grande spirito di squadra e questo è stato indispensabile. Ho dato fiducia e consapevolezza ai ragazzi e siamo riusciti a creare un DNA all’interno di questo gruppo con dei giocatori preparati tatticamente per giocare certi tipi di partita, di esperienza. È nata una magia”.

La soddisfazione della società

La proprietà americana, tramite Josh Wander, ha voluto testimoniare la propria soddisfazione per il ritorno nella massima serie: “A nome di 777, vorrei congratularmi con il Genoa per il prestigioso risultato raggiunto oggi. Siamo orgogliosi di vedere il Genoa tornare in Serie A, dove merita di stare. Sapevamo che questo viaggio sarebbe stato difficile, ma la nostra fiducia e la nostra convinzione non hanno mai vacillato. Tutti in società hanno lavorato instancabilmente e i nostri giocatori e tutti i membri dello staff hanno lottato duramente per noi per tutta la stagione. Voglio ringraziare in particolare i nostri incredibili tifosi, la cui passione e fede hanno contribuito in modo determinante a questo successo. Non vedo l’ora di festeggiare con voi al Ferraris molto presto. Forza Genoa! Only One Year!” – si legge sui social del club.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: ritorno quarti, passano PSG e Borussia Dortmund

di Andrea Cesarini – Sarà Borussia Dortmund-PSG la prima semifinale di Champions...

Serie A: 32^ giornata, curiosità statistiche 

di Marco Schiacca – Nel programma della 32^ giornata del campionato di Serie...

Lazio: Felipe Anderson annuncia l’addio

Ora è ufficiale: si chiuderà a giugno la storia di Felipe Anderson...

Serie A: 32^ giornata, i posticipi di lunedì

Due i posticipi in programma nel lunedì del 32^ turno di Serie...