sabato , 24 Febbraio 2024
Home Primo piano Uefa: aperta inchiesta su Mourinho per offese a Taylor
Primo pianoTutte le news

Uefa: aperta inchiesta su Mourinho per offese a Taylor

Diffusa anche dura nota di condanna l'aggressione all'arbitro da parte di alcuni tifosi giallorossi

(foto sito Uefa)

La Commissione disciplinare dell’Uefa ha comunicato l’apertura di una indagine nei confronti del tecnico della Roma Josè Mourinho per “insulti e linguaggio offensivo nei confronti di un ufficiale di gara”, cioè Anthony  Taylor, arbitro della finale di Europa League persa ai rigori dai giallorossi contro il Siviglia.

Provvedimento inevitabile visto anche quanto accaduto nel parcheggio dello stadio Puskas Arena di Budapest, quando l’allenatore giallorosso si è scagliato contro Taylor gridando “You are a fucking disgrace“, trattenuto da Roberto Rosetti, presidente della Commissione arbitrale dell’Uefa, anche lui accusato da Mou: “Tu eri d’accordo con loro“.

Procedimenti disciplinari sono stati aperti anche a carico del Siviglia per “condotta scorretta della squadra” che dovrà rispondere di “lanci di oggetti, accensione di fuochi di artificio, atti di danneggiamento” da parte della sua tifoseria.
La commissione etica e disciplinare dell’Uefa “deciderà in merito a tempo debito”.

Il comunicato dell’Uefa

L’Uefa ha anche diffuso un duro comunicato di condanna per l’aggressione subita dall’arbitro Taylor, all’aeroporto di Budapest, da parte di un gruppo di tifosi romanisti.

Questa la nota:

La UEFA condanna con veemenza il comportamento violento nei confronti del suo arbitro Anthony Taylor e della sua famiglia. Tali azioni sono inaccettabili e minano lo spirito di fair play e rispetto che la UEFA sostiene. Gli arbitri svolgono un ruolo cruciale nel garantire l’integrità e l’equità del gioco, e la loro sicurezza e il loro benessere sono della massima importanza.

La UEFA è ferma nel suo impegno a creare un ambiente sicuro e rispettoso per tutti i partecipanti, compresi gli arbitri, e non tollererà alcuna forma di comportamento violento nei loro confronti. Esortiamo tutti i giocatori, allenatori e tifosi ad abbracciare i valori della sportività, trattare gli arbitri con dignità e rispetto e unirsi a noi nel sostenere i più elevati standard di condotta dentro e fuori dal campo.

La UEFA mantiene una stretta collaborazione con la polizia locale e la sicurezza aeroportuale a partire dall’arrivo degli arbitri nelle città ospitanti. Tuttavia, ci impegniamo costantemente per migliorare le misure di sicurezza per i funzionari in coordinamento con le autorità locali. Valuteremo attentamente gli incidenti e incorporeremo preziose informazioni nei nostri futuri processi di pianificazione degli eventi”.

Per l’episodio, la polizia ungherese ha proceduto a due fermi nei confronti di due sostenitori giallorossi. Uno è stato rilasciato dopo l’interrogatorio di oggi, l’altro sarà trattenuto fino a lunedì.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Serie A: 26^ giornata, l’anticipo di venerdì

Il 26^ turno di campionato si apre con l’anticipo del Dall’Ara dove...

Lazio: ufficiale il rinnovo di Ivan Provedel

La SS Lazio ha annunciato tramite un comunicato il rinnovo contrattuale per...

Arbitri: curiosità sulle designazioni della 26^ giornata di Serie A

di Marco Schiacca –  Il programma delle designazioni della 26^ giornata del campionato di Serie...

Calcio stra-ordinario: il Clásico dell’Astillero

di Andrea Iustulin – Appena si parla di calcio associandolo al Sud...