giovedì , 22 Febbraio 2024
Home Primo piano Calciomercato: l’Inter saluta Onana
Primo pianoTutte le news

Calciomercato: l’Inter saluta Onana

Il portiere passa al Manchester United per 55 milioni

André Onana è un giocatore del Manchester United. Lo ha ufficializzato il club inglese con una nota sul sito della società.
La cessione portiere camerunense, arrivato a Milano nel mercato scorso a parametro zero dall’Ajax, porterà nelle casse del club nerazzurro 55 milioni di plusvalenza.

Onana lascia quindi dopo una sola stagione il club nerazzurro con cui ha vinto una coppa Italia e una Supercoppa Italiana e prima della partenza per l’Inghilterra aveva detto: “Lasciare l’Inter significa lasciare una famiglia, non una normale squadra”.

Con il Manchester ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2028 a 7 milioni netti annui con opzione per la stagione successiva e indosserà la maglia numero 24.

Il saluto dell’Inter

Il club nerazzurro ha voluto salutare il portiere con una nota sul sito ufficiale:

Dopo una stagione e due trofei conquistati, l’Inter e André Onana si salutano. Arrivato nell’estate del 2022, l’estremo difensore camerunese è stato uno dei protagonisti di un’annata nerazzurra intensa ed emozionante.
Una stagione in cui Onana ha dimostrato di essere una parte importante del gruppo che ha vinto la Supercoppa Italiana, la Coppa Italia e che è arrivato con una grande cavalcata fino ad Istanbul. In nerazzurro ha collezionato 41 presenze. A Onana vanno i saluti e i ringraziamenti di tutta la Famiglia interista.  Grazie, André”

Le prime parole di Onana allo United

Arrivare al Manchester United è un onore incredibile e ho lavorato duramente per tutta la vita per arrivare a questo momento, superando molti ostacoli lungo la strada. Scendere in campo all’Old Trafford per difendere la nostra porta e dare un contributo alla squadra sarà un’altra fantastica esperienza. Questo è l’inizio di un nuovo viaggio per me, con nuovi compagni di squadra e nuove ambizioni per cui lottare.

Il Manchester United ha una lunga storia di portieri incredibili e ora darò tutto per creare la mia eredità nei prossimi anni. Sono entusiasta dell’opportunità di lavorare di nuovo con Erik ten Hag e non vedo l’ora di fare la mia parte nel successo che so che è determinato a raggiungere in questa grande squadra di calcio.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UEL: playoff ritorno, Rennes-Milan 3-2 ma passano i rossoneri

di Simone Palma – La partita Allo stadio Roazhon Park Il Milan,...

UCL: Napoli-Barcellona 1-1, Osimhen risponde a Lewandowski

Esordio da brivido per Francesco Calzona che si siede per la prima...

UCL: Porto-Arsenal 1-0, Galeno risolve al 94′

di Gianluca Stanzione – All’Estadio do Dragào, il Porto di Sergio Conceicao...

Aia: gli arbitri della 26^ giornata di Serie A

L’AIA ha reso note le designazioni arbitrali per la 26^ giornata di...