giovedì , 22 Febbraio 2024
Home Primo piano Il punto di Mimmo Caso: Juve col botto. Che delusione le romane!
Primo pianoTutte le news

Il punto di Mimmo Caso: Juve col botto. Che delusione le romane!

Il punto di Mister Mimmo Caso dopo la prima di Serie A

Il punto di Mister Mimmo Caso dopo la 1^ giornata di Serie A. Le conferme, le sorprese e le delusioni alla ripartenza del campionato 2023/2024.

LA JUVENTUS – Lo scorso campionato ci aveva consegnato una Juventus piuttosto sbiadita, quest’anno invece è partita con il botto. Molto convincente la prestazione contro l’Udinese dalla quale trarranno sicuramente beneficio. Anche se siamo solo alla prima giornata di campionato, chi ben comincia… 

LE MILANESI – Sono rimasto impressionato anche dall’Inter, soprattutto dalla sua grande solidità difensiva. I nerazzurri potrebbero addirittura trarre giovamento dall’addio di Brozovic e Lukaku, a livello di personalità due giocatori troppo accentratori, e a livello di spogliatoio potrebbe essere un bene non averli più. Se la squadra di Inzaghi prosegue su questa strada può veramente diventare la squadra da battere, poiché ha una rosa profonda e molto attrezzata. Trovo molto interessante il terzetto di centrocampo creato da Inzaghi, dove non c’è un play fisso e tutti gli elementi ruotano senza dare punti di riferimento. Prima Brozovic catalizzava il gioco su di lui, adesso non è più così. Anche il Milan è partito bene contro il Bologna, ora dobbiamo aspettare nuove conferme.

IL NAPOLI – Il Napoli ha confermato di essere una grande squadra, con un centravanti devastante. Garcia può lavorare sull’intelaiatura creata da Spalletti e fare un grande campionato.

L’ATALANTA – Un’altra squadra che mi ha positivamente sorpreso è l’Atalanta, ogni anno riesce a vendere pezzi pregiati a ottimo prezzo, vedi ad esempio Holjund, per poi riuscire a mettere in piedi una squadra comunque altamente competitiva.
Devo fare i complimenti alla famiglia Percassi perché sono anni che stanno facendo cose straordinarie, anche grazie al lavoro di Giampiero Gasperini. Pensavo che contro il Sassuolo potesse incontrare più difficoltà, anche in considerazione dei nuovi innesti, invece è andata a vincere con personalità e carattere.

LE DUE ROMANE – Le due grandi delusioni di questa prima giornata sono state le due romane, la Lazio in particolar modo. Non è possibile farsi rimontare in quella maniera, il Lecce ha strameritato la vittoria. Penso ci sia una problematica a livello strutturale e mentale in alcuni giocatori. Sappiamo che poi Roma è una piazza molto particolare che molte volte non ti lascia tranquillo, un inizio del genere potrebbe lasciare scorie. Sicuramente il centrocampo biancoceleste di quest’anno senza Milinkovic-Savic è cambiato molto, servirà del tempo perché i nuovi possano comprendere il calcio di Sarri. Il problema principale della Lazio ritengo sia a livello mentale: manca spesso di cattiveria e personalità in alcuni interpreti e su questo temo possa fare ben poco l’allenatore. Quella di Lecce è stata una prestazione che mi ha lasciato davvero perplesso.
La Roma affrontava un avversario scomodo: la Salernitana è in grado di darti fastidio e di farti giocare male, ma dai giallorossi mi sarei aspettato i 3 punti.

LA FIORENTINA – Infine voglio menzionare anche la Fiorentina. Mi ha fatto un’impressione molto positiva, ha iniziato con una vittoria molto convincente. La società credo abbia fatto un ottimo mercato, in particolare penso che Nzola possa essere molto importante per questa squadra, poiché sa essere in grado di fare reparto da solo. I viola hanno tutte le carte in regola per fare un campionato da vertice.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: Napoli-Barcellona 1-1, Osimhen risponde a Lewandowski

Esordio da brivido per Francesco Calzona che si siede per la prima...

UCL: Porto-Arsenal 1-0, Galeno risolve al 94′

di Gianluca Stanzione – All’Estadio do Dragào, il Porto di Sergio Conceicao...

Aia: gli arbitri della 26^ giornata di Serie A

L’AIA ha reso note le designazioni arbitrali per la 26^ giornata di...

Bundesliga: Tuchel-Bayern addio a fine stagione

Il Bayern Monaco mette a tacere le voci di un cambio imminente...