venerdì , 24 Maggio 2024
Home Rubriche Il Sindaco dà i numeri - analisi e statistiche Arbitri: curiosità sulle designazioni della 11^ giornata di Serie A
Il Sindaco dà i numeri - analisi e statistichePrimo pianoRubriche

Arbitri: curiosità sulle designazioni della 11^ giornata di Serie A

Giuseppe Collu designato per Verona-Monza sarà il primo arbitro cagliaritano in Serie A

di Marco Schiacca – Nel programma delle designazioni della 11^ giornata del campionato di Serie A, farà il suo esordio nella massima serie Giuseppe Collu che diventerà il primo cagliaritano ad arbitrare un incontro di Serie A. La giornata sarà aperto da un fischietto romano, Federico La Penna, ad arbitrare la Lazio nella trasferta di Bologna.

Le gare di venerdi 3 novembre

BOLOGNA-LAZIO – La gara di apertura della 11^ giornata di campionato, sarà diretta da Federico la Penna, arbitro romano della sezione AIA di Roma 1 e già arbitro di 59 gare nel campionato di Serie A. Con La Penna a dirigere il Bologna in 8 gare di Serie A non ha mai fatto registrare 1 vittoria, mentre per la prima volta la Lazio sarà diretta dall’arbitro della sua città. Come si era già verificato in precedenza, un arbitro romano arbitrerà una squadra romana, la prima volta è successo in Verona-Roma con Doveri a dirigere in virtù del fatto che, da questa stagione, è caduto il vincolo territoriale per gli arbitri.

Le gare di sabato 4 novembre

SALERNITANA-NAPOLI – Il derby campano che aprirà il sabato pomeriggio tra Salernitana e Napoli sarà affidato ad Antonio Rapuano della sezione arbitrale di Rimini. Per lui questa sarà la 33^ direzione nella massima serie. In questo campionato ha già diretto 4 gare, e decretato 2 rigori. La Salernitana è la squadra che in assoluto l’arbitro di Rimini ha arbitrato di più nella sua carriera, 15 volte tra campionati di Serie A, B e C. Con lui a fischiare gli amaranto in Serie A hanno un bilancio pessimo, 4 sconfitte in 4 gare. Con il Napoli fino ad ora  solo gare al Maradona, 3 in tutto 2 vinte (Sassuolo 6-1 e 4-0) ed 1 persa (Milan 0-4) ma sempre con un gran numero di gol segnati, 15 in 3 gare.

ATALANTA-INTER – Quella di sabato pomeriggio a Bergamo sarà una questione tutta lombarda tra Atalanta, inter e l’arbitro Simone Sozza della sezione arbitrale di Seregno. Per Sozza sarà questa la 36^ direzione nella massima serie. Molto svelto con il cartellino giallo nello scorso campionato (di media 5 gialli a partita), in questo ha modificato leggermente il suo operato, solo 9 i cartellini ma a fronte di una media di 28,5 falli fischiati a gara, la seconda del torneo dietro solo a Dionisi (31,0). Sozza è prevalentemente un arbitro che a fine gara nella massima serie annota una vittoria della squadra di casa, cosa successa nel 60,0% dei casi, nel 22,9% delle gare ha assistito invece alla vittoria di una squadra in trasferta mentre per il rimanente 17,1% sono stati pareggi. In 4 precedenti con lìarbitro di Seregno l’atalanta non ha mai perso, per l’Inter invece 4 vittorie i 4 precedenti.

MILAN-UDINESE – Il posticipo serale del sabato, sarà diretta da Juan Luca Sacchi, nato a Treia e appartenente alla sezione arbitrale di Macerata. Fino ad ora sono state 43 le sue direzioni nella massima serie. Con lui ad arbitrare la percentuale di vittorie delle squadre di casa in Serie A è del 51,2%, di quelle in trasferta il 30,2%, mentre con lui a fischiare si è pareggiato nell’18,6% delle gare. Nella scorsa stagione ha fatto un uso molto limitato dei cartellini, di media ha ammonito poco più di 3,22 volte a partita, e tra gli arbitri con almeno 9 gare dirette meno di lui lo ha fatto solo Orsato (media 3,00). Sotto la sua direzione in campionato sia il Milan che l’Udinese non hanno mai pareggiato e non si sono mai incontrate prima.

Le gare di domenica 5 novembre

VERONA-MONZA – Il lunch-match di domenica, sarà affidata all’esordiente nella massima serie Giuseppe Collu, cagliaritano appartenente alla sezione AIA della sua città natale. Collu sarà il primo arbitro nato a Cagliari ad arbitrare una gara del campionato di Serie A. Particolare da sottolineare, Collu arriva ad arbitrare nella massima serie dopo solo 4 direzioni nella serie cadetta.

CAGLIARI-GENOA – Marco Guida della sezione arbitrale di Torre Annunziata sarà l’arbitro di Cagliari e Genoa, per lui sarà questa la quarta direzione di questo campionato. In Serie A Guida conta già 186 partite dirette, nello scorso campionato solo 5 le gare dirette senza ne espulsioni ne rigori concessi. Guida non ha mai arbitrato una sfida tra le due squadre in Serie A. Nelle 3 direzioni di gara di questo campionato la costante è stata il pareggio. Fino ad ora è stato uno degli l’arbitri di questa Serie A che di media ha fischiato di meno, 17,7 falli a partita, meno di lui lo ha fatto solo Fourneau (17,00).

ROMA-LECCE – La gara dell’Olimpico di domenica alle 18.00 sarà la gara numero 19 diretta in Serie A per Andrea Colombo della sezione arbitrale di Como. Colombo nelle sue 18 gare in Serie A ha decretato fino ad ora solamente 2 rigori, ed ha estratto solo 1 volta il cartellino rosso. Quando arbitra Colombo è del 44,4% la percentuale delle vittorie della squadra di casa, di poco più bassa quella dei pareggi 38,9, mentre la squadra ospite si impone nel 16,7% dei casi. Colombo vanta 2 precedenti con la Roma (1 vittoria e 1 pari), mentre per il Lecce solo 1 gara finita con 1 sconfitta. L’ultima apparizione di Colombo con la Roma risale alla vittoria in trasferta dei giallorossi contro il Torino decisa da un rigore di Dybala, gara in cui ricevette i complimenti pubblici di Mourinho.

FIORENTINA-JUVENTUSDaniele Chiffi sarà il direttore di gara dello scontro del Franchi di domenica sera tra Fiorentina e Juventus. Chiffi della sezione arbitrale di Padova sua città natale, sarà alla 92^ direzione in Serie A. L’arbitro di Padova fu uno dei tre più designati dello scorso torneo insieme ad Orsato e Maresca (15 volte). Con Chiffi la Fiorentina ha fatto già registrare un precedente contro la Juventus, quello vittorioso del maggio 2022. Con La Juventus 11 i precedenti e 10 le vittorie per i bianconeri. Con 18 cartellini gialli estratti  in questa stagione, l’arbitro veneto viaggia a un ritmo di 4,5 gialli per match.

Le gare di lunedì 6 novembre

FROSINONE-EMPOLI – La gara tra il Frosinone e l’Empoli sarà diretta da Gianluca Manganiello della sezione arbitrale di Pinerolo sua città natale. Manganiello è all’esordio in questa Serie A, per lui nella massima serie già 81 presenze, solo 6 quelle nello scorso campionato. Manganiello non ha mai arbitrato uno scontro tra le due squadre, con lui a dirigere è prevalente la vittoria della squadra di casa (44,4%). In questo campionato solo una direzione quella della 6^ giornata tra Napoli e Udinese (4-1).

TORINO-SASSUOLO – La gara che chiuderà la 11^ giornata di campionato sarà diretta da Maria Sole Ferrieri Caputi, livornese appartenente alla sezione arbitrale della sua città, alla sua 6^ direzione nella massima serie. È stata lei il primo arbitro donna a dirigere una gara di Serie A nell’ottobre del 2022. L’arbitro livornese non ha ancora estratto il primo cartellino rosso in gare di Serie A. Con lei a dirigere si aspetta ancora la prima vittoria della squadra in trasferta. Con il Sassuolo sono 2 i precedenti e il bilancio recita 1 vittoria e 1 pareggio. Con il Torino invece sarà la sua prima volta.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Calcio stra-ordinario: l’Atle-Tiba di Curitiba

di Andrea Iustulin – L’Atle-Tiba, noto anche come Atletiba o Athletiba, è...

Serie A: 38^ turno, l’anticipo di giovedì

di Gianluca Stanzione – Nell’anticipo della 38^ giornata, la Fiorentina passa 3-2...

Euro 2024: Italia, i preconvocati di Spalletti

Il ct azzurro Luciano Spalletti ha comunicato la lista dei 30 preconvocati...

Bologna: ufficiale, Thiago Motta lascia

Il Bologna ha annunciato che Thiago Motta ha deciso di non rinnovare...