mercoledì , 17 Aprile 2024
Home Primo piano UEL: playoff ritorno, Rennes-Milan 3-2 ma passano i rossoneri
Primo pianoTutte le news

UEL: playoff ritorno, Rennes-Milan 3-2 ma passano i rossoneri

Tripletta di Bourigeaud (due gol su rigore), Jovic e Leao per i rossoneri

(foto X AC Milan)

di Simone Palma – Non riesce l’impresa al Rennes che vince 3-2 i playoff di ritorno contro il Milan grazie a una tripletta di Bourigeaud ma viene eliminato in virtù del 3-0 dell’andata a San Siro. Di Jovic e Leao i gol rossoneri.

La partita

Allo stadio Roazhon Park Il Milan, forte del 3-0 della gara di andata, affronta il Rennes chiamato a un vero e proprio miracolo sportivo per evitare una eliminazione quasi scontata. Mister Stephan si affida al tridente Terrier-Muinga-Gouiri mantenendo per 10/11 la stessa formazione uscita sconfitta pesantemente da San Siro. Pioli invece opta qualche cambio schierando dal primo minuto al centro dell’attacco Jovic con il trio Pulisic-Musah-Rafael Leao a supporto; Bennacer in mediana a dettare i tempi di gioco; Loftus-Cheek, uomo partita dell’andata partirà dalla panchina.

Si comincia e già al 2’ arriva il primo squillo della partita con il Milan con Rafa Leao che parte in velocità, entra in area e lascia partire un rasoterra da posizione angolata, costringendo Mandanda a respingere con il corpo. Risposta quasi immediata del Rennes che vale il vantaggio: sugli sviluppi di un corner Santamaria serve fuori area Bourigeaud che con un destro secco non lascia scampo a Maignan.  I rossoneri non mollano e via via prendono campo, il possesso e al 22’ vengono premiati dalla rete del pari che arriva grazie a un cross di Theo Hernandez che trova pronto Jovic per il colpo di testa sotto l’incrocio.
I francesi si fanno rivedere in area milanista 5 minuti più tardi, Maignan salva di istinto sulla conclusione di Muinga dopo una mischia.  Nella fase finale del primo tempo calano i ritmi: Pioli cerca di scuotere i suoi per evitare cali di concentrazione e sfruttare meglio gli spazi in ripartenza; Stephan chiede più precisione nell’ultima giocata.
Si va negli spogliatoi sul risultato di 1-1.

A inizio ripresa Leao si divora l’occasione de nuovo vantaggio milanista a tu per tu con Mandanda (48’) e al 52’ regala il raddoppio al Rennes quando Kjaer atterra Terrier in area di rigore Terrier. L’arbitro João Pinheiro non ha dubbi e indica il dischetto dove si presenta Bourigeaud che batte Maignan con freddezza. La gioia francese dura 4 minuti, il tempo che si prende Rafa Leao per partire palla al piede da metà campo, resistere a Seidu, saltare in velocità Omari, superare Mandanda e insaccare a porta vuota il gol che riporta il Milan in parità.
La squadra di Pioli non riesce a gestire e al 68’ va di nuovo sotto. Su una punizione di Bourigeaud, il colpo di testa di Kalimuendo è deviato in corner da un braccio largo di Jovic. Richiamato al Var concede il secondo penalty per il Rennes. E’ ancora Bourigeaud a incaricarsi della battuta e centra la tripletta che vale il sorpasso. Assedio dei francesi negli ultimi minuti di gara sono un assedio che sfiorano il quarto gol con Ibrahim Salah al 90’.

Finisce 3-2 per il Rennes ma è il Milan di Pioli a conquistare gli ottavi di Europa League grazie alla vittoria dell’andata.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: ritorno quarti, passano PSG e Borussia Dortmund

di Andrea Cesarini – Sarà Borussia Dortmund-PSG la prima semifinale di Champions...

Serie A: 32^ giornata, curiosità statistiche 

di Marco Schiacca – Nel programma della 32^ giornata del campionato di Serie...

Lazio: Felipe Anderson annuncia l’addio

Ora è ufficiale: si chiuderà a giugno la storia di Felipe Anderson...

Serie A: 32^ giornata, i posticipi di lunedì

Due i posticipi in programma nel lunedì del 32^ turno di Serie...