giovedì , 22 Febbraio 2024
Home Primo piano Coppe europee: gli impegni delle italiane in Champions, Europa League e Conference
Primo pianoTutte le news

Coppe europee: gli impegni delle italiane in Champions, Europa League e Conference

In campo Milan, Juventus, Roma, Lazio e Fiorentina

Coppe Europee

di Tiziano Dipanati – Archiviata la 25^ giornata di Serie A, è di nuovo tempo di competizioni europee. Questa settimana in Champions andrà in scena il Milan, mentre in Europa League saranno impegnate Juventus e Roma. Lazio e Fiorentina tenteranno il passaggio del turno in Conference.

Champions League

TOTTENHAM-MILAN (mercoledì 8 marzo ore 21:00) – In Inghilterra, i rossoneri proveranno a difendere il vantaggio di 1-0 maturato a San Siro nella partita di andata. Un’impresa non del tutto semplice per gli uomini di Pioli, reduci da una pesante sconfitta a Firenze in campionato. Saranno da valutare le condizioni di Brahim Díaz, autore del gol dell’andata contro il Tottenham e già assente nell’ultima di Serie A. Al suo posto, pronto Krunić. Non preoccupano invece le condizioni di Giroud, che nei giorni scorsi era stato vittima di un attacco influenzale. Sarà invece presente Leão, squalificato nella giornata di campionato appena trascorsa.

Il Totthenham ritrova Antonio Conte che torna in panchina dopo la convalescenza per un intervento alla cistifellea: “Ieri in allenamento mi sono reso conto di avere tanta energia e di doverla trasferire ai giocatori per questa partita“.

Per i padroni di casa, ancora assente il portiere Lloris, che sarà rimpiazzato da Forster. In difesa, Conte non potrà contare su Dier, ma, dopo essere stato assente nel match di andata, tornerà a disposizione Højbjerg. Da segnalare le assenze a centrocampo di Bentancur (rottura del crociato), Bissouma e Sessegnon. Come nella partita di Milano, la squadra inglese potrebbe schierare il tridente Kulusevski-Kane-Son, al quale dovrà prestare molta attenzione la retroguardia rossonera.

Europa League

ROMA-REAL SOCIEDAD (giovedì 9 marzo ore 18:45) – Dopo il passaggio del turno contro il Salisburgo, la Roma dovrà vedersela con la Real Sociedad, attualmente quarta nel massimo campionato spagnolo. Un sorteggio non del tutto favorevole per i capitolini, che però arrivano da un’importante vittoria in campionato contro la Juve che ha riportato entusiasmo all’ambiente. I giallorossi dovranno fare a meno di Ibañez (squalificato), che sarà sostituito da Kumbulla. Ballottaggi sulle corsie esterne Spinazzola-Zalewski e Çelik-Karsdorp. Davanti dovrebbe tornare titolare Abraham.

La squadra spagnola, terminata in testa in un girone dove era presente anche il Manchester United, punterà sul suo attaccante Sørloth, autore di tredici reti in tutte le competizioni in questa stagione.

JUVENTUS-FRIBURGO (giovedì 9 marzo ore 21:00) -Il turno di spareggi di Europa League contro il Nantes ha mostrato il vero potenziale della squadra di Allegri, con un secco 3-0 in trasferta e con un Di María in grande spolvero. Nella partita di andata degli ottavi, gli avversari della Juve saranno i tedeschi del Friburgo. Per i padroni di casa, dubbio Alex Sandro, uscito malconcio dalla sconfitta contro la Roma in campionato. Potrebbe dunque tornare titolare Bonucci. In forse anche De Sciglio, al posto del quale ci sarebbe Cuadrado. A centrocampo, vicino a Rabiot e a Locatelli, potrebbe rivedersi dal 1′ Pogba. Chiesa in vantaggio su Kostić.

Un dato che può spaventare i tedeschi, attualmente quarti in Bundesliga, è quello che riguarda le pesanti sconfitte in trasferta contro le “big”. Per la retroguardia di Allegri, occhi puntati su Grifo e su Sallai, importanti punti di riferimento del Friburgo.

Conference League

LAZIO-AZ ALKMAAR (martedì 7 marzo ore 18:45) – Negli spareggi di andata e di ritorno contro il Cluj, la Lazio non ha brillato, ma ha ottenuto un passaggio del turno col minimo sforzo. Il match di andata degli ottavi contro l’AZ è stato anticipato a martedì, e Sarri, fresco di vittoria in campionato contro la capolista Napoli, non potrà fare affidamento sul suo bomber Immobile, di nuovo ai box. Verrà dunque giocata la carta Felipe Anderson falso nueve. In difesa dubbio Casale. A centrocampo ballottaggi Milinković-Savić-Vecino e Luis Alberto-Bašić. Il tecnico toscano, nei giorni scorsi, ha messo in allarme i suoi giocatori, affermando che come era successo dopo la vittoria per 4-0 contro il Milan, il pericolo potrebbe essere quello di adagiarsi. Per questo chiede massima concentrazione.

Gli ospiti, in lizza per il primo posto nel campionato olandese e primi nel proprio girone di Conference, tenteranno l’impresa, e potranno contare sul proprio capocannoniere Pavlidis, autore di diciassette gol stagionali.

FIORENTINA-SIVASSPOR (giovedì 9 marzo ore 21:00) – La Fiorentina sembra essersi ripresa da un momento difficile, e dopo aver passato brillantemente il primo turno di Conference, è riuscita nell’impresa di battere il Milan in campionato. Il prossimo avversario europeo dei viola è il Sivasspor, squadra del campionato turco. Per Italiano, possibile scelta di far giocare di nuovo Jović dal 1′. Dubbio Sottil-Ikoné per una maglia da titolare.

I turchi, consapevoli di partire da sfavoriti, tenteranno di fare una partita attenta e ordinata per giocarsela nel ritorno, e il tecnico Çalimbay sa che questa potrebbe essere un’occasione per riscattare il proprio andamento in campionato, dove il Sivasspor si trova poco sopra la zona retrocessione.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: Napoli-Barcellona 1-1, Osimhen risponde a Lewandowski

Esordio da brivido per Francesco Calzona che si siede per la prima...

UCL: Porto-Arsenal 1-0, Galeno risolve al 94′

di Gianluca Stanzione – All’Estadio do Dragào, il Porto di Sergio Conceicao...

Aia: gli arbitri della 26^ giornata di Serie A

L’AIA ha reso note le designazioni arbitrali per la 26^ giornata di...

Bundesliga: Tuchel-Bayern addio a fine stagione

Il Bayern Monaco mette a tacere le voci di un cambio imminente...