giovedì , 22 Febbraio 2024
Home Primo piano Euro2024: i risultati dei gruppi A, D e I dopo la seconda giornata di qualificazioni
Primo pianoTutte le news

Euro2024: i risultati dei gruppi A, D e I dopo la seconda giornata di qualificazioni

Clamoroso ko della Spagna in Scozia. Bene Croazia a Svizzera.

di Andrea Cesarini – Per la seconda giornata di qualificazioni a Euro2024, martedì sera sono scesi in campo i Gruppi A, D e I. Da segnalare la clamorosa sconfitta della Spagna in Scozia per 2-0. Bene Croazia a Svizzera.

Gruppo A

La sorpresa della giornata arriva da Hampden Park, dove la Scozia di Clarke hanno la meglio sulla Spagna con il classico punteggio di 2-0 grazie alla doppietta di McTominay. Al 7’ Robertson è bravo ad approfittare di uno scivolone di Pedro Porro sulla destra mettendo al centro un pallone sul quale si avventa il centrocampista del Manchester United che batte per la prima volta Arrizabalaga.La Spagna reagisce e preme alla ricerca del pari. Al 22’ Joselu colpisce di testa una clamorosa traversa a portiere battuto. Proprio allo scadere, con un’azione di ripartenza, Dykes si divora il raddoppio.
Il raddoppio degli scozzesi è solo rimandato e arriva a inizio ripresa con un’azione fotocopia a quella del primo gol: azione travolgente sulla sinistra di Tierney che mette la palla al centro premiando l’inserimento di McTominay per la doppietta di giornata.

Nell’altra partita del gruppo spettacolare pareggio 1-1 tra Georgia e Norvegia. Primo tempo dominato dagli ospiti, con il romanista Solbakken in grande spolvero. Al 15’ bellissimo gol del gigante Soroloth. La Norvegia continua a spingere ma senza trovare il gol del raddoppio. Più equilibrata la ripresa: i padroni di casa guidati da Karatskhelia trovano il pareggio al 60’ con Mikauladze. L’ultima mezz’ora è un’alternanza di occasione da una parte e dall’altra, la più clamorosa capita al 75’ sui piedi di Odegaard che spara alto a pochi metri dalla porta.
La classifica vede la Scozia in vetta a punteggio pieno seguita dalla Spagna a 3, la Georgia e la Norvegia a 1 e Cipro a 0.

Gruppo D

Facile vittoria del Galles sulla Lettonia per 1-0 con un emblematico 78% di possesso palla. Il gol partita è realizzato da Kieffer Moore al 41’.

Nella seconda gara, importante affermazione della Croazia che sbanca la Timsah Arena per 2-0 con una doppietta di Mateo Kovacic nel primo tempo.
Partono forte la Turchia che colleziona occasioni da rete senza concretizzare. Al 10’ gol annullato a Akturkoglu per un fuorigioco millimetrico. Alla prima occasione, al 20’, passano i croati con un bel gol del centrocampista del Chelsea. Al 49’ del primo tempo arriva il raddoppio al termine di una bella azione di contropiede. Kovacic raccoglie una corta respinta di Unal e fissa il risultato sul definitivo 0-2.

Croazia e Galles conducono la classifica con 4 punti, seguiti da una delusa Turchia a 3. Fanalini di coda Armenia e Lettonia a 0.

Gruppo I

Pareggio 1-1 tra il Kosovo di mister Alain Giresse e Andorra nella prima partita del gruppo. Tutto in due minuti. Padroni di casa in vantaggio con Zhegrova al 59’. Pareggio di Andorra al 61’ con Rosas.

All’Arena Nazionale di Bucarest la Romania supera 2-1 la Bielorussia con i gol di Stanciu al 17’ e Burca al 19’. Dimezza le distanze Marozau al 86’.
Nell’ultima partita del girone netta affermazione della Svizzera che si sbarazza di Israele con un sonoro 3-0. Di Vargas nel primo tempo e di Amdouni e l’ex Udinese Widmer nella ripresa le reti del match.

Gli elvetici guidano la classifica del gruppo I a punteggio pieno insieme alla Romania. Il Kosovo segue con 2, Andorra e Israele con 1 e la Bielorussia con 0.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: Napoli-Barcellona 1-1, Osimhen risponde a Lewandowski

Esordio da brivido per Francesco Calzona che si siede per la prima...

UCL: Porto-Arsenal 1-0, Galeno risolve al 94′

di Gianluca Stanzione – All’Estadio do Dragào, il Porto di Sergio Conceicao...

Aia: gli arbitri della 26^ giornata di Serie A

L’AIA ha reso note le designazioni arbitrali per la 26^ giornata di...

Bundesliga: Tuchel-Bayern addio a fine stagione

Il Bayern Monaco mette a tacere le voci di un cambio imminente...