venerdì , 24 Maggio 2024
Home Primo piano Serie A: 1-0 sull’Empoli, la Cremonese resta aggrappata alla salvezza
Primo pianoTutte le news

Serie A: 1-0 sull’Empoli, la Cremonese resta aggrappata alla salvezza

Seconda vittoria consecutiva per Ballardini grazie a Dessers

di Emanuele Tonini – Il sogno continua. La Cremonese batte l’Empoli 1-0 allo Zini e continua a tenere vive le speranze di salvezza. Basta un lampo di Dessers dopo appena 4 minuti per assicurare ai grigiorossi la seconda vittoria consecutiva (la terza stagionale) dopo quella di domenica scorsa contro la Sampdoria. La distanza dallo Spezia è ora di 7 lunghezze e questa sera i liguri ospitano la Lazio di Sarri reduce dal successo sulla Juve di sabato scorso.

La partita

Ballardini opta per la difesa a tre, con Galdames trequartista dietro alla coppia d’attacco-Dessers. Paolo Zanetti, che ha vinto solo una delle 11 ultime partite, risponde con il modulo consueto, cioè il 4-3-1-2.  
Ne approfittano dunque i padroni di casa che, dopo appena 4 minuti si portano in vantaggio grazie a Dessers – al sesto centro stagionale – con la complicità di una dormita colossale della difesa toscana. Lancio lungo di Sernicola, Ii difensore dell’Empoli De Winter (proprietà della Juventus), non è impeccabile e così l’attaccante grigiorosso si trova tutto solo davanti a Perisan ed è un gioco da ragazzi portare avanti i suoi. L’Empoli accusa il gol preso a freddo e ci mette un po’ a ritrovarsi. La prima occasione per i ragazzi di Zanetti infatti arriva al 24’ con una bella girata di controbalzo di Piccoli, che finisce di poco alta sopra la traversa. Poco dopo tocca a Caputo rendersi pericoloso, Carnesecchi respinge e Lochoshvili spazza in angolo. La Cremonese prova a gestire il risultato, lasciando il pallino del gioco agli avversari e cercando la ripartenza. I toscani riescono ad arrivare fino alla trequarti grigiorossa, prima di perdere l’attimo buono per arrivare alla conclusione. Poco prima del riposo, al 40’ De Winter deve lasciare il campo per infortunio sostituito da Walukiewicz. Il primo tempo si chiude con la Cremonese avanti 1-0. 

La ripresa si apre sempre con l’Empoli a fare la partita e gli uomini di Ballardini chiusi nella propria metà campo a difendere il prezioso vantaggio. Nelle rare occasioni in cui i padroni di casa mettono fuori il naso e tentano la ripartenza, si rendono anche pericolosi. Al 58’ Sernicola dopo una galoppata sulla destra, va vicino al gol del 2-0 con un diagonale che sfiora il palo. L’11 di Zanetti aumenta i ritmi ma i tanti cross di Paresi in area grigiorossa non vengono sfruttati a dovere da Caputo e compagni. A due minuti dal termine, ci prova Walukiewicz ma il tiro esce di poco anche se Carnesecchi era sulla traiettoria. E’ l’ultimo tentativo. Al triplice fischio i giocatori della Cremonese si abbracciano per la seconda vittoria consecutiva che mantiene ancora viva la fiammella della permanenza in Serie A.

Il tabellino

Cremonese-Empoli 1-0

Cremonese (4-3-1-2): Carnesecchi; Sernicola, Vasquez, Lochoshvili (52’ Aiwu), Valeri; Pickel, Meité, Castagnetti; Galdames (67’ Benassi); Tsadjout (80’ Quagliata), Dessers (67’ Okereke). Allenatore: Ballardini.

Empoli (4-3-1-2): Perisan; Ebuehi (62’ Stojanovic), De Winter (40’ Walukiewicz), Luperto, Parisi; Bandinelli (78’ Henderson), Marin, Fazzini (78’ Destro); Baldanzi; Piccoli (62’ Cambiaghi), Caputo. Allenatore: Zanetti

Arbitro: Zufferli
Marcatori: Dessers (C) 4’ 
Ammoniti: Sernicola (C)

Le dichiarazioni del post partita

BALLARDINI – “Siamo partiti bene, abbiamo fatto gol, ma poi l’Empoli ha preso campo e giocato bene. Ci siamo abbassati troppo, abbiamo dato coraggio a una squadra ben messa in campo come l’Empoli. Nella ripresa abbiamo sofferto meno, nel complesso credo che la Cremonese abbia meritato questa vittoria. Si poteva gestire meglio la palla in certi momenti, però sono soddisfatto di quanto fatto oggi. Meité ha fatto una partita di livello ma si sottovaluta spesso, ha un grande valore“.

ZANETTI – “Approccio pessimo, sono contento per il rientro di Destro. Siamo entrati in campo troppo leggeri rispetto alla Cremonese, entrata con più fame di noi. Dopo lo schiaffo preso abbiamo cominciato a giocare, non possiamo permetterci di abbassare la guardia, non mi è piaciuto l’approccio oggi. Abbiamo preso un gol brutto, questo testimonia la nostra disattenzione. Nel corso della partita abbiamo espresso un buon calcio, ma non è bastato. Al di là dei singoli, oggi dovevamo fare qualcosa di più. Per tanto tempo siamo stati nella metà campo avversaria, ci abbiamo provato con tante soluzioni ma non abbiamo messo palle interessanti. Destro? Ci ha dato una grande mano, è un valore aggiunto“.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Calcio stra-ordinario: l’Atle-Tiba di Curitiba

di Andrea Iustulin – L’Atle-Tiba, noto anche come Atletiba o Athletiba, è...

Serie A: 38^ turno, l’anticipo di giovedì

di Gianluca Stanzione – Nell’anticipo della 38^ giornata, la Fiorentina passa 3-2...

Euro 2024: Italia, i preconvocati di Spalletti

Il ct azzurro Luciano Spalletti ha comunicato la lista dei 30 preconvocati...

Bologna: ufficiale, Thiago Motta lascia

Il Bologna ha annunciato che Thiago Motta ha deciso di non rinnovare...