giovedì , 13 Giugno 2024
Home Primo piano Mondiali donne: al via il 20 luglio. Esordio Italia il 24 contro l’Argentina
Primo pianoTutte le news

Mondiali donne: al via il 20 luglio. Esordio Italia il 24 contro l’Argentina

Nel gruppo G delle Azzurre anche la Svezia e il Sudafrica

(foto Figc)

di Sabrina Villa – La passione per il calcio non conosce confini di genere e le donne stanno dimostrando di essere protagoniste indiscusse di questo sport. Un’occasione imperdibile per celebrare il talento e l’impegno delle calciatrici arriva con la nona Coppa del Mondo femminile, che prenderà il via il prossimo 20 luglio in Australia e Nuova Zelanda e terminerà il 20 agosto.

La Nazionale italiana, guidata da Milena Bertolini, è inserita nel Gruppo G insieme a Svezia, Sudafrica e Argentina e dovrà affrontare una competizione impegnativa.

L’Italia ha dimostrato la propria forza nel 2019, raggiungendo i quarti di finale e lasciando un segno indelebile nella storia del calcio femminile italiano. Tuttavia, replicare quel traguardo non sarà affatto facile. Lo abbiamo visto. Le avversarie nel Gruppo G metteranno a dura prova la squadra italiana, ma l’obiettivo è chiaro: arrivare il più lontano possibile nel torneo. Le Azzurre sperano di ripetere il successo ottenuto in Francia nel 2019, quando raggiunsero i quarti di finale.

L’esordio dell’Italia è in programma giovedì 24 luglio all’Eden Park di Auckland quando alle ore 8 italiane affronteranno l’Argentina. Proseguiranno con la Svezia il 29 luglio (ore 9.30 italiane) e con il Sudafrica il 2 agosto (ore 9 italiane).

Le convocate dell’Italia

La ct Milena Bertolini ha preso decisioni coraggiose in fase di selezione delle calciatrici. Alcuni nomi eccellenti come Valentina Bergamaschi e Martina Piemonte sono stati esclusi, mentre sono state chiamate giovani promesse come Giulia Dragoni ed Emma Severini. La freschezza di queste giovani giocatrici si unirà all’esperienza di veterane come Barbara Bonansea, Cristiana Girelli e Manuela Giugliano, che hanno già lasciato il loro segno nel calcio internazionale. Non parte per la Nuova Zelanda nemmeno Sara Gama, una rinuncia che ha fatto molto discutere che la ct ha spiegato così: “E’ stata una scelta di carattere prevalentemente tecnico-tattico-fisico. Nella mia idea di calcio che voglio proporre, ci sono altre giocatrici che sono più avanti“.

Queste le 25 Azzurre convocate:

Portieri: Rachele Baldi (Fiorentina), Francesca Durante (Inter), Laura Giuliani (Milan)

Difensori: Elisa Bartoli (Roma), Lisa Boattin (Juventus), Lucia Di Guglielmo (Roma), Maria Luisa Filangeri (Sassuolo), Martina Lenzini (Juventus), Elena Linari (Roma), Beatrice Merlo (Inter), Benedetta Orsi (Sassuolo), Cecilia Salvai (Juventus)

Centrocampiste: Arianna Caruso (Juventus), Valentina Cernoia (Juventus), Giulia Dragoni (Barcellona), Manuela Giugliano (Roma), Giada Greggi (Roma), Emma Severini (Fiorentina)

Attaccanti: Chiara Beccari (Juventus), Barbara Bonansea (Juventus), Sofia Cantore (Juventus), Valentina Giacinti (Roma), Cristiana Girelli (Juventus), Benedetta Glionna (Roma), Annamaria Serturini (Roma).

Dove vedere le partite in TV

Per gli appassionati di calcio e della Nazionale italiana, la Rai ha acquisito i diritti di trasmissione di 15 partite della competizione, tra cui tutte le partite dell’Italia, la partita inaugurale, le semifinali e la finale. Saranno visibili sulla piattaforma streaming RaiPlay, offrendo l’opportunità a tutti di seguire da vicino le gesta delle nostre calciatrici.

Il torneo

Otto gironi da quattro squadre daranno modo alle due migliori selezioni di ciascun raggruppamento di accedere agli ottavi di finale, dando il via alla fase a eliminazione diretta.

Il torneo si svolgerà in nove stadi diversi, con la finale attesa il 20 agosto presso lo Stadium Australia di Sydney. Le campionesse in carica degli Stati Uniti, cercheranno di difendere il loro titolo conquistato a Parigi nel 2019.

La competizione si dividerà in due fasi. La fase a gironi, che si svolgerà dal 20 luglio al 3 agosto, e la fase ad eliminazione diretta, che inizierà con gli ottavi di finale. Le migliori due squadre di ogni gruppo accederanno ai quarti di finale, che si disputeranno il 11 e 12 agosto. Le semifinali sono previste per il 15 e 16 agosto, mentre la finale sarà il culmine emozionante del torneo, in programma il 20 di agosto. Sarà una giornata di grande attesa e tensione, in cui le due squadre più forti del torneo si contenderanno il titolo di campionesse del mondo.

Le favorite

La competizione si prospetta avvincente sin dall’inizio, con otto gruppi di squadre provenienti da diverse parti del mondo. Oltre all’Italia nel Gruppo G, altre grandi nazionali femminili si sfideranno per conquistare la gloria. Gli Stati Uniti sono considerati i favoriti per la vittoria finale, con una quota di 3.25. Seguono l’Inghilterra, campione europeo in carica, quotata a 5.00. Spagna e Germania hanno entrambe una possibilità di successo, con una quota di 7.00. La Francia, quotata a 10.00, e l’Australia, la nazione ospitante, con una quota di 11.00, cercheranno di sorprendere e stupire il mondo intero.

Il messaggio

La Coppa del Mondo femminile è un evento che va oltre il calcio stesso. Rappresenta un momento di celebrazione per tutte le donne che hanno lottato e si sono battute per ottenere un riconoscimento e un’opportunità nel mondo dello sport. È un’occasione per dimostrare il talento e l’impegno delle calciatrici di tutto il mondo e per spingere avanti l’uguaglianza di genere nel calcio.

Il prossimo 20 luglio, gli occhi di milioni di appassionati di calcio saranno puntati su Australia e Nuova Zelanda, pronti a sostenere le proprie squadre e a vivere emozioni indimenticabili. Il calcio femminile è in continua crescita e la Coppa del Mondo femminile 2023 sarà un altro capitolo epico nella sua storia. Prepariamoci a tifare, a emozionarci e a celebrare il talento delle calciatrici che ci regaleranno grandi spettacoli sul campo.

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Allenatori: Milan, Ibra annuncia Fonseca

Paulo Fonseca è il nuovo allenatore del Milan, lo ha annunciato Zlatan Ibrahimovic nel...

Allenatori: Verona, arriva Paolo Zanetti

E’ Paolo Zanetti il nuovo allenatore dell’Hellas Verona, lo ha annunciato il...

Udinese: Inler è il nuovo direttore tecnico

di Gianluca Stanzione – Dopo aver risolto contrattualmente il rapporto con Federico...

Allenatori: Juventus, ecco Thiago Motta

Ora è ufficiale: Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus. L’ex...