giovedì , 22 Febbraio 2024
Home Primo piano Scudetto e addio: Spalletti non è il solo
Primo pianoTutte le news

Scudetto e addio: Spalletti non è il solo

Dal 2000 altri 6 club sono ripartiti senza l'allenatore del tricolore

(Foto Fraioli)

di Marco Schiacca – Dopo appena un biennio, terminato con la conquista dello scudetto, il Napoli e Luciano Spalletti si sono detti addio. Sarà Rudy Garcia, al rientro in Italia, a raccogliere la pesante eredità del tecnico toscano.

Il Napoli ripartirà senza il tecnico che l’ha guidata al titolo, ma quello di Spalletti non è un caso isolato: nei 23 campionati giocati dal 2000 a oggi, sono ben 6 le squadre che hanno cambiato allenatore il campionato successivo al tricolore.

I precedenti

Il cambio della guardia tra Spalletti e Garcia dopo la vittoria del titolo è solo l’ultimo episodio di una lista che conta 6 precedenti dal 2000 a oggi.

La prima squadra che inaugura il trend nel nuovo millennio è l’Inter che, al termine della stagione 2007-08, saluta Roberto Mancini campione d’Italia uscente e riparte da Josè Mourinho.

Nel campionato 2009-2010 ancora protagonisti i nerazzurri: Mourinho vince lo scudetto e se ne va sostituito da Rafa Benitez. 

Alla fine del torneo 2013-14, la Juventus campione d’Italia passa dalla guida di Antonio Conte a quella di Massimiliano Allegri alla sua prima avventura in bianconero.

Dopo 5 scudetti consecutivi, Allegri lascia il suo posto a Maurizio Sarri che a sua volta conquista il titolo nella stagione 2019-20, per poi passare la mano ad Andrea Pirlo.

L’Inter torna protagonista di questa speciale classifica al termine del campionato 2020-21: Antonio Conte si congeda dopo aver portato il diciannovesimo scudetto nerazzurro. Al suo posto subentra Simone Inzaghi.

I subentrati che hanno bissato il titolo

Nelle sei occasioni in cui un club è ripartito con un allenatore diverso da quello che aveva conquistato lo scudetto, sono solo 3 i tecnici subentrati che sono riusciti a bissare il successo in campionato. Uno è Mourinho con l’Inter nella stagione 2008-09, segue Allegri con la Juventus nel 2014-15 e poi Sarri, ancora con la Juventus, nel campionato 2019-20. 

L’impresa non è riuscita invece a Benitez sulla panchina dell’Inter nel 2010-11, a Pirlo su quella della Juventus nel 2020-21 e a Inzaghi, sempre con l’Inter nel 2021-22.

I confermati dopo lo scudetto

Sui 23 campionati disputati dal 2000, sono sedici i casi di tecnici confermati dopo aver conquistato il titolo. Si tratta di:

  • Fabio Capello campione d’Italia 2000-01 con la Roma e con la Juventus nel 2004-05 (titolo poi revocato);
  • Marcello Lippi due volte nelle stagioni 2001-02 e 2002-03 sulla panchina della Juventus;
  • Carlo Ancelotti al Milan dopo il successo del 2003-04;
  • Roberto Mancini al timone dell’Inter campione d’Italia nel 2005-06 e nel 2006-07;
  • Josè Mourinho ancora dell’Inter dopo il trionfo nel 2008-09.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: Napoli-Barcellona 1-1, Osimhen risponde a Lewandowski

Esordio da brivido per Francesco Calzona che si siede per la prima...

UCL: Porto-Arsenal 1-0, Galeno risolve al 94′

di Gianluca Stanzione – All’Estadio do Dragào, il Porto di Sergio Conceicao...

Aia: gli arbitri della 26^ giornata di Serie A

L’AIA ha reso note le designazioni arbitrali per la 26^ giornata di...

Bundesliga: Tuchel-Bayern addio a fine stagione

Il Bayern Monaco mette a tacere le voci di un cambio imminente...