sabato , 24 Febbraio 2024
Home Rubriche Il Sindaco dà i numeri - analisi e statistiche Arbitri: curiosità sulle designazioni della 4^ giornata di Serie A
Il Sindaco dà i numeri - analisi e statistichePrimo pianoTutte le news

Arbitri: curiosità sulle designazioni della 4^ giornata di Serie A

Juventus Lazio affidata a Maresca all'esordio stagionale

di Marco Schiacca – Nella quarta giornata del Campionato di Serie A, farà il suo esordio stagionale in Juventus-Lazio Fabio Maresca, Il derby di Milano è stato affidato a Sozza alla sua prima stracittadina, in Verona-Bologna La Penna arbitro che in sette precedenti con i rossoblù non ha mai messo a referto una loro vittoria.

JUVENTUS–LAZIO – Sabato ore 15.00 – MARESCA

La gara dello “Juventus Stadium” che aprirà la 4^ giornata di questo campionato, sarà arbitrata da Fabio Maresca, napoletano appartenente alla sezione arbitrale di Napoli. Quella di sabato sarà la sua prima apparizione in questo campionato, per lui fino ad ora 2 direzioni ma nel campionato cadetto. Sono fino ad ora 117 i suoi gettoni di presenza nella massima serie e la squadra da lui fino ad ora più diretta è la Lazio, cosa successa ben 21 volte. Con lui in campo in gare di Serie A nel 43,6% dei casi si è imposta la squadra di casa, nel 25,6% dei casi si è pareggiato, per il restante 30,8% l’intera posta è stata appannaggio della squadra in trasferta. Nello scorso campionato è stato l’arbitro che dopo Massa (87) ha ammonito di più, 80 volte per una media cartellino di 5,33 a partita. Maresca è al suo primo scontro tra queste due squadre in gare di Serie A.

Precedenti in Serie A

Juventus 12 (8 V, 1 N, 3 P)

Lazio 21 (12 V, 4 N, 5 P)

INTER–MILAN – Sabato ore 18.00 – SOZZA

Sarà affidata a Simone Sozza, milanese della sezione AIA di Seregno, il derby della “Madonnina” di sabato pomeriggio. Per Sozza sarà questa la 34^ direzione nella massima serie ed il 1° derby in assoluto. Molto svelto con il cartellino giallo (nello scorso campionato di media 5 gialli a partita), Sozza è prevalentemente un arbitro che a fine gara nella massima serie annota una vittoria della squadra di casa, cosa successa nel 60,6% dei casi, nel 21,2% delle gare ha assistito invece alla vittoria di una squadra in trasferta mentre per il rimanente 18,2% sono stati pareggi. Nei 4 casi in cui ha diretto le squadre della sua città si sono sempre registrati dei successi per le due pretendenti di sabato.

Precedenti in Serie A

Inter 3 (3 V, 0 N, 0 P)

Milan 1 (1 V, 0 N, 0 P)

GENOA–NAPOLI – Sabato ore 20.45 – FABBRI

Michael Fabbri arbitrerà il posticipo serale de sabato tra Genoa e Napoli. Nato a Faenza e appartenente alla sezione arbitrale di Ravenna, in Serie A ha già diretto 122 gare. In questo campionato è alla sua seconda direzione dopo quella in Cagliari-Inter della 2^ giornata. In Serie A con lui a dirigere nel 47,1% dei casi si è imposta la squadra ospitante, nel 31,4% quella in trasferta, per il rimanente 21,5% sono stati pareggi. Fabbri non concede un calcio di rigore ne espelle un giocatore dal 3 aprile scorso in Empoli-Lecce 1-0, è un arbitro che tende ad usare molto il cartellino giallo (di media 4,75 ammonizioni a partita), così come quello rosso estratto nello scorso campionato ben 4 volte in 12 gare, meno solo di Marcenaro (6 in 12 gare).

Precedenti in Serie A

Genoa 11 (1 V, 1 N, 9 P)

Napoli 11 (6 V, 4 N, 1 P)

CAGLIARI–UDINESE – Domenica ore 12.30 – DOVERI

Il match del lunch-match di domenica sarà diretto da Daniele Doveri, nato a Volterra appartenente alla sezione arbitrale di Roma 1. Fino ad ora sono state 212 le sue direzioni in Serie A. In questo campionato ha esordito in Verona-Roma 2-1 ed è diventato il primo arbitro a dirigere la squadra della stessa città della sua sezione arbitrale dopo la caduta del vincolo territoriale. Doveri è un arbitro che tende a far giocare, nello scorso campionato ha tirato fuori il cartellino giallo 49 volte in 14 gare per una media di 3,5 sanzioni per gara, la sua tendenza è di una ammonizione ogni 7,2 falli fischiati molto al di sopra della media della scorsa Serie A. Quando arbitra lui in gare di Serie A la percentuale di vittorie delle squadre di casa è del 40,0%, di quelle in trasferta, 30,7%, mentre quella dei pareggi è del 29,3%.

Precedenti in Serie A

Cagliari 21 (4 V, 7 N, 10 P)

Udinese 21 (5 V, 8 N, 8 P)

FROSINONE–SASSUOLO – Domenica ore 15.00 – PRONTERA

Frosinone-Sassuolo sarà diretta da Alessandro Prontera nato a Tricase ma appartenente alla sezione AIA di Bologna. Per lui in Serie A già 24 direzioni, nessuna di queste nella stagione in corso e nessuna di queste con il Frosinone in campo. Prontera è un arbitro che lascia giocare molto poco e fischia molto i falli per contrasto, nella scorsa stagione 0,89 di media i falli fischiati per contatto tra avversari, più severo di lui solo Marchetti (0,90). In gare di Serie A le squadre ospitanti con lui vincono nel 41,7% dei casi, nel 12,5% si è assistito ad un pareggio, nel rimanente 45,8% si è imposta la squadra in trasferta. 

Precedenti in Serie A

Frosinone 0 

Sassuolo 5 (3 V, 1 N, 1 P)

MONZA–LECCE – Domenica ore 15.00 – MARINELLI

Il match tra Monza e Lecce di domenica pomeriggio sarà diretto da Livio Marinelli, appartenente alla sezione arbitrale di Tivoli sua città natale. Sono state in tutto 39 le sue direzioni nella massima serie. Nello scorso torneo 14 le designazioni, 3,36 la sua media partita per le ammonizioni, con una tendenza di 7.1 falli per ogni cartellino, e in virtù di ciò dopo Orsato è stato l’arbitro con almeno 14 direzioni a far giocare di più. In gare di Srie A nel 46,2% dei casi con Marinelli a fischiare vince la squadra di casa, nel 35,8% dei casi la squadra ospite, nel 18,0% dei casi si pareggia. Se si calcola il suo limitato bagaglio di gare in Serie A, alto il numero di rigori assegnati, ben 15 in 39 gare, 1 ogni 2,5 gare. Fino ad ora totalmente negativo il trend del Monza in Serie A con questo arbitro, 2 sconfitte in 2 gare entrambe in trasferta.

Precedenti in Serie A

Monza 2 (0 V, 0 N, 2 P)

Lecce 2 (1 V, 1 N, 0 P)

FIORENTINA–ATALANTA – Domenica ore 18.00 – PAIRETTO

Luca Pairetto, torinese della sezione arbitrale di Nichelino, sarà il direttore di gara di Fiorentina-Atalanta. Per lui in Serie A già 108 direzioni gare in cui nel 42,6% dei casi si è assistito alla vittoria della squadra di casa, 22,2% la percentuale dei pareggi, 35,2% quella dei successi delle squadre in trasferta. Tanti i rigori fischiati nella sua esperienza in serie A, 53 in tutto in 108 gare, praticamente 1 rigore ogni 2 partite. Il 24 settembre 2017 Pairetto ha già arbitrato un Fiorentina-Atalanta finito 1-1.

Precedenti in Serie A

Fiorentina 6 (2 V, 2 N, 2 P)

Atalanta 6 (3 V, 2 N, 1 P)

ROMA–EMPOLI – Domenica ore 20.45 – SACCHI

La sfida dell’Olimpico tra Roma ed Empoli sarà diretta da Juan Luca Sacchi, nato a Treia e appartenente alla sezione arbitrale di Macerata. Fino ad ora sono state 41 le sue direzioni nella massima serie. Con lui ad arbitrare la percentuale di vittorie delle squadre di casa in Serie A è del 51,2%, di quelle in trasferta il 31,7%, mentre con lui a fischiare si è pareggiato nell’17,1% delle gare. Nella scorsa stagione ha fatto un uso molto limitato dei cartellini, di media ha ammonito poco più di 3,22 volte a partita, e tra gli arbitri con almeno 9 gare dirette meno di lui lo ha fatto solo Orsato (media 3,00). Sotto la sua direzione in campionato la Roma non ha ancora mai pareggiato (2 precedenti, 1 successo ed 1 sconfitta), mentre con l’Empoli il computo recita 1 vittoria nell’unico precedente.

Precedenti in Serie A

Roma 2 (1V, 0 N, 1 P)

Empoli 1 (1V, 0 N, 0 P)

SALERNITANA – TORINO – Lunedì ore 18.30 – GIUA

Antonio Giua arbitrerà la gara di apertura dei posticipi del lunedì tra Salernitana e Torino. Nato a Sassari e appartenente alla sezione arbitrale di Olbia, in Serie A ha già diretto 43 gare. Alla sua prima direzione in questo campionato, quella tra Napoli e Sassuolo finita 2-0 ha già concesso 2 rigori ed estratto un cartellino rosso. Nelle ultime 12 gare dirette in Serie A, ha concesso ben 9 rigori per una media di 0,75 a partita. Con Giua in Serie A netto il predominio in termini di risultato delle squadre di casa, il 62,8%, nel 16,3% dei casi si è imposta invece la squadra ospite, per il rimanente 20,9% sono stati pareggi. Con lui a dirigere la Salernitana ha perso in 3 casi su 3 ma sempre in trasferta. Stessa cosa per il Torino che però con lui in campo ha perso 2 volte in gare casalinghe.

Precedenti in Serie A

Salernitana 3 (0V, 0 N, 3 P)

Torino 3 (0V, 0 N, 3 P)

H. VERONA – BOLOGNA – Lunedì ore 20.45 – LA PENNA

Fa il suo esordio in questo campionato in Verona-Bologna di lunedì sera, Federico la Penna, arbitro romano della sezione AIA di Roma 1 e già arbitro di 56 gare nel campionato di Serie A. Il Bologna non ha mai vinto una gara di Serie A con lui a dirigere, per il Verona con lui bilancio in perfetta parità nei 6 precedenti. Nel 42,9% dei casi con lui in campo si impone la squadra di casa, nel 30,4% lo fa quella in trasferta, nel restante 26,8% dei casi si pareggia. L’ultima sua apparizione in Serie A fu proprio con il Bologna in campo e sconfitto ad Empoli per 3-1 lo scorso 4 maggio. 

Precedenti in Serie A

Verona 6 (2V, 2 N, 2 P)

Bologna 7 (0V, 2 N, 5 P)

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Serie A: 26^ giornata, l’anticipo di venerdì

Il 26^ turno di campionato si apre con l’anticipo del Dall’Ara dove...

Lazio: ufficiale il rinnovo di Ivan Provedel

La SS Lazio ha annunciato tramite un comunicato il rinnovo contrattuale per...

Arbitri: curiosità sulle designazioni della 26^ giornata di Serie A

di Marco Schiacca –  Il programma delle designazioni della 26^ giornata del campionato di Serie...

Calcio stra-ordinario: il Clásico dell’Astillero

di Andrea Iustulin – Appena si parla di calcio associandolo al Sud...