mercoledì , 17 Aprile 2024
Home Primo piano Euro 2024: 8^ giornata, gruppo A
Primo pianoTutte le news

Euro 2024: 8^ giornata, gruppo A

La Spagna supera la Norvegia. Delude Haaland

di Marco Schiacca – Nel girone A la Georgia battuto Cipro per 4-0 nella gara del pomeriggio, mentre il serata il match tra le inseguitrici della Scozia prima in classifica, Norvegia e Spagna, si è conclusa con il successo degli iberici con un gol di Gavi.

Georgia-Cipro 4-0

Dopo aver collezionato tre sconfitte consecutive, la Georgia è tornata a vincere, 4-0 il finale del Mikheil Meskhi I Stadium di Tiblisi contro Cipro. La sfida tra le due formazioni ultime nel girone A si è sbloccata solo nella ripresa dopo un primo tempo con occasioni per entrambe le squadre. Il primo gol della gara è arrivato al minuto 46, a realizzarlo è stato Kiteishvili. Al 58° il bis arriva grazie al napoletano Kvaratskhelia rimasto in campo per 86 minuti. Al 82° il gol del 3-0 lo sigla Shengelia su assist di Kvaratskhelia e nei minuti di recupero, e precisamente al 95°, è Mikauta a chiudere la gara sul 4-0 finale. Per Cipro del salernitano Kastanos è questa la 8^ sconfitta in 8 gare giocate, Per la Giorgia sono invece 7 i punti nel girone A che però la tengono lontana da ogni possibilità di qualificazione. Al di la del risultato rotondo le statistiche descrivano una gara piuttosto equilibrata, 12 a 10 le conclusioni in porta, 56% a 44% il possesso palla, per i giorgiani hanno fatto sicuramente la differenza la precisione al tiro e nei passaggi. 

Norvegia-Spagna 0-1

Norvegia e Spagna si fronteggiano allo stadio Ullevaal Stadion di Oslo, con l’obbiettivo di accorciare in classifica sulla Scozia, prima nel girone, che in questo 8° turno osserverà il turno di riposo. La cronaca del primo tempo racconta poco, le uniche due situazioni da annotare sono un gol annullato a Morata dalla Var al 20°, è un’altra occasione capitata sui piedi dello stesso centravanti iberico intorno al 31°. Poca Norvegia in campo, gli scandinavi si limitano a ripartire le rare volte che la Spagna, territorialmente padrona del campo, cala di ritmo. La prima occasione pericolosa per la Norvegia si registra al 42° quando una azione sviluppata in velocità sulla sinistra manda al tiro Haaland dal centro dell’area, conclusione che viene rimpallata dai difensori spagnoli.
La ripresa si apre con il gol che sblocca la partita, al 48° è la Spagna a portarsi avanti con Gavi che risolve in mischia, ci vogliono più di tre minuti però prima che la Var convalidi la rete per un sospetto fuorigioco di Morata. Nel tentativo di rimettere in parità la gara, la Norvegia alza il ritmo e va alla conclusione in un paio di occasioni prima con Østigård al 63° e poi con Nusa al 65° senza però impensierire troppo Unai Simon. La Spagna si rifà viva dalle parti di Nyland prima con Ferran Torres al 71° e poi con Alfonso Pedraza al 73° in entrambe i casi le conclusioni non centrano i pali della porta danese. All’84° si rifà vivo Haaland che conclude debolmente verso la porta spagnola permettendo a Unai Simon un agevole parata. L’arbitro Stieler chiama 8 minuti di recupero, over time in cui non succederà più nulla di rilevante. La Spagna conquista i tre punti ed aggancia la Scozia in testa alla classifica del gruppo A.

La classifica del gruppo A

Spagna punti 15

Scozia punti 15

Norvegia punti 10

Georgia punti 7

Cipro punti 0

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: ritorno quarti, passano PSG e Borussia Dortmund

di Andrea Cesarini – Sarà Borussia Dortmund-PSG la prima semifinale di Champions...

Serie A: 32^ giornata, curiosità statistiche 

di Marco Schiacca – Nel programma della 32^ giornata del campionato di Serie...

Lazio: Felipe Anderson annuncia l’addio

Ora è ufficiale: si chiuderà a giugno la storia di Felipe Anderson...

Serie A: 32^ giornata, i posticipi di lunedì

Due i posticipi in programma nel lunedì del 32^ turno di Serie...