mercoledì , 17 Aprile 2024
Home Primo piano Ligue 1: i risultati della 9^ giornata
Primo pianoTutte le news

Ligue 1: i risultati della 9^ giornata

Vincono PSG e Monaco; ok anche Nizza e Lille. Sprofonda Grosso

(foto sito PSG)

d Gianluca Stanzione – Nella 9^ giornata del campionato del francese vincono tra le mura amiche PSG e Monaco, ok anche Nizza e Lille. Sprofonda in fondo alla classifica il Lione di Fabio Grosso.

Le Havre-Lens 0-0

In avvio di gara sono gli ospiti a farsi preferire. La prima occasione del match capita infatti sui piedi di Diouf: il suo mancino termina di poco sul fondo.  Poco più tardi ancora Lens pericoloso con Frankowski, la sua conclusione viene respinta ottimamente da Desmas. Nel finale della prima frazione si fanno vedere anche i padroni di casa con Sabbi, il suo colpo di testa trova la risposta del portiere ospite Samba.

Nella ripresa il Le Havre si mostra più propositivo e coraggioso, al 61’ colpo di testa di Bayo e altra grande parata del portiere giallorosso Samba. Il Lens rispetto al primo tempo fatica nella gestione del possesso, complice anche la grande pressione dei padroni di casa; al 73’ gli ospiti sfiorano il vantaggio con Sotoca, il suo colpo di testa trova la grande parata del portiere di casa. Nel finale il Le Havre sembra accontentarsi del pareggio e lascia l’iniziativa al Lens. La squadra ospite riesce nei minuti di recupero a trovare la rete del vantaggio con Sotoca, poi annullata dal VAR. La sfida termina 0-0, un pareggio complessivamente giusto per quello che si è visto in campo.

Il Le Havre con questo pareggio muove la sua classifica raggiungendo quota 10 in classifica all’undicesimo posto, il Lens conferma il faticoso avvio di stagione e raggiunge quota 9 punti al quartultimo  posto della classifica.

PSG-Strasburgo 3-0

Nell’anticipo del sabato si affrontano il PSG di Luis Enrique e lo Strasburgo di Patrick Vieira parigini spingono forte sin da subito e al 10’ Goncalo Ramos si conquista un calcio di rigore, dal dischetto Mbappè porta in vantaggio i suoi. I padroni di casa dopo  la rete del vantaggio prendono pieno possesso del gioco e transitano stabilmente nella metà campo avversaria, alla mezz’ora arriva anche il raddoppio del Paris con Soler, abile a depositare in rete l’assist di Mbappè. La prima frazione di gara termina2-0, PSG ampiamente in controllo della gara.

Nella ripresa il copione della partita è lo stesso, il PSG va vicino al terzo gol con Mbappè, il suo destro viene respinto dal portiere ospite. Lo Strasburgo cerca di alzare il suo baricentro e di aumentare il pressing senza però riuscire a rendersi pericoloso dalle parti di Donnarumma. I parigini al 77’ riescono a trovare anche la terza rete, Fabian Ruiz salta due uomini e con il mancino batte il portiere, 3-0 PSG.  La gara si conclude così, la squadra di Luis Enrique supera senza alcun problema lo Strasburgo raggiungendo quota 18 in classifica al terzo posto. Lo Strasburgo con questo ko rimane a 10 punti in 13^ posizione.

Nizza-Marsiglia 1-0

Nel posticipo  del sabato ci regala la sfida tra il Nizza di Francesco Farioli e il Marsiglia di Gennaro Gattuso. In avvio di gara entrambe le squadre risultano aggressive e vogliose di fare gioco ma senza riuscire a creare occasioni da gol. Il primo sussulto della gara arriva al 25’ con il gol di Sarr ma la rete del Marsiglia viene poi annullata per fuorigioco. I padroni di casa provano a farsi vedere in avanti al 45’, il colpo di testa di Moffi viene parato da Pau Lopez. Il primo tempo termina 0-0, gara bloccata e con poche occasioni da rete.

Nella ripresa è il Nizza a cominciare meglio, al 53’ l’occasione capita sui piedi di Ndayishimiye, il suo destro termina alto da buona posizione. La squadra di Gattuso torna a rendersi pericolosa al 62’ con Harit , il suo colpo di testa viene respinto da Bulka. I padroni di casa faticano a prendere e campo e lascino l’iniziativa al Marsiglia, ospiti che al 74’ vanno vicinissimi al vantaggio: il destro di Aubameyang si stampa sul palo, punteggio ancora fermo sullo 0-0. Pochi minuti più tardi restano in 10 uomini gli ospiti, doppio giallo a Balerdi e Marsiglia in inferiorità numerica. Proprio sul calcio di punizione causato che ha causato l’espulsione il Nizza trova il vantaggio: cross al centro e colpo di testa di Guessand a battere Pau Lopez, Nizza in vantaggio. Nel finale sotto di una rete e di un uomo il Marsiglia tenta il tutto per tutto senza però riuscire a rendersi pericoloso, la gara termina 1-0. Con questa vittoria la squadra di Farioli raggiunge il secondo posto in classifica a 19 punti, Marsiglia in 8^ posizione a quota 12 punti.

Lorient-Rennes 2-1

Nell’anticipo della domenica sono i padroni di casa a sbloccare subito la sfida: cross dalla sinistra e goffo intervento di Omari che manda il pallone nella sua porta, Lorient in vantaggio. La reazione degli ospiti non si fa attendere e al 21’ alla prima occasione arriva la rete del pareggio: Blas in diagonale firma il gol del pareggio. Poco più tardi il Rennes va vicino anche al vantaggio con Truffert, ottima risposta del portiere di casa. Nel finale di primo tempo, nel miglior momento degli ospiti arriva a sorpresa il vantaggio del Lorient: Tourè da dentro l’area col destro batte il portiere e porta in vantaggio i suoi. Il primo tempo si conclude con i padroni di casa avanti nel punteggio.

Nella ripresa il Lorient, galvanizzato dal vantaggio approccia meglio alla gara e va vicinaal terzo gol: colpo di testa di Tourè e grande parata di Mandanda. Il tecnico del Rennes prova a riorganizzare la sua squadra effettuando alcune sostituzioni e gli ospiti guadagnano campo e cominciano a schiacciare il Lorient. Al 80’ arriva la rete del pari degli ospiti con Gouiri, poi annullata per fuorigioco. Nel finale il Lorient chiuso nella sua metà campo non concede spazi e occasioni, l gara termina 2-1. Con questo successo il Lorient respira e abbandona la zona retrocessione raggiungendo i 12 punti al tredicesimo posto in classifica; il Rennes resta fermo a 11 punti nella 9^ posizione.

Lille-Brest 1-0

In avvio di gara passa subito in vantaggio la squadra di Paulo Fonseca, Yazici da distanza ravvicinata porta in vantaggio i padroni di casa. Poco più tardi è ancora Yazici a rendersi pericoloso, il suo mancino viene respinto dal portiere ospite.

La prima frazione termina con il Lille meritatamente in vantaggio grazie alla rete di Yazici. La ripresa ricomincia con lo stesso copione del primo tempo, la prima occasione capita sul destro di David, bravo Bizot a respingere; pochi minuti più tardi si rinnova il duello tra David e Bizot, il tentativo dell’attaccante viene respinto ancora dal portiere.

Nel finale prova a reagire il Brest rendendosi pericolso con il colpo di testa di Lees Melou, di poco alto. La gara termina 1-0, il Lille vince e conquista i 3 punti. I padroni di casa raggiungono i 15 punti in classifica in 4^ posizione, Brest con gli stessi punti in 5^ posizione.

Nantes-Montpellier 2-0

Passano appena 60 secondi e i padroni di casa vanno vicini al vantaggio con Abline, bravissimo il portiere ospite Lecomte a parare. Pochi minuti più tardi ancora Nantes vicino al gol, il destro di Comert sbatte sul palo. Gli ospiti si fanno vedere al 16’ con Al Tamari calcia dal limite e trova la grande risposta di Lafont. La partita si gioca a ritmi alti per tutto il primo tempo, al 44’ arriva la rete del vantaggio del Nantes: brutto errore di Lecomte e Mollet deposita in rete il vantaggio del suoi. La prima frazione si conclude con il Nantes avanti nel punteggio.

In avvio di ripresa sfiora il raddoppio il Nantes: Moutoussamy da buona posizione manda sul fondo. Il Montpellier prova a rispondere colpo su colpo e al 55’ va vicino al pari: colpo di  testa di Adams e grande intervento di Lafont. Al 74’ arriva la rete del raddoppio dei padroni di casa: Bamba da dentro l’area batte il portiere e firma la rete del 2-0. La gara termina 2-0, vittoria meritata per il Nantes nonostante una buona prestazione degli ospiti. I padroni di casa volano in 7^ posizione a 14 punti in classifica , Montpellier in 14^ posizione a 9 punti.

Tolosa-Reims 1-1

L’avvio di gara è di marca ospite, Abdelhamid colpisce il palo da dentro l’area; pochi minuti più tardi è ancora il palo a negare la gioia del gol al Reims, questa volta è il turno di Ito. I padroni di casa faticano tantissimo a fare gioco e a rendersi pericolosi, la prima frazione termina in parità.  A inizio ripresa arriva il meritato vantaggio degli ospiti: Destro dal limite di Richardson e 0-1 Reims. Pochi minuti più tardi arriva il pari del Tolosa con il colpo di testa di Dallinga, pareggio immediato dei padroni di casa. La parte centrale del secondo tempo non regala particolari occasioni da gol, le due squadre sono accorte e non vogliono commettere errori. Al l’85’ buona occasione Reims: colpo di testa di Okomu e ottima risposta del portiere avversario; non si fa attendere la risposta del Tolosa, all’87’ ci prova dal limite Magri, grande parata di Diouf.

La gara termina 1-1, pareggio giusto per quello che le due squadre hanno messo in  campo. I padroni  di casa del Tolosa raggiungono gli 11 punti in 10^ posizione, Reimsin 6^ posizione a 14 punti.

Monaco-Metz 2-1

In avvio di gara sono gli ospiti a sbloccare il punteggio alla prima occasione: Camara riconquista palla e da oltre 40 metri calcia in porta superando il portiere non posizionato correttamente. Il Monaco subita la rete dello svantaggio prova a reagire con Golovin, il suo destro viene respinto dal portiere. Lo stesso Golovin nei minuti finali del primo tempo si inventa la rete del pari, destro a giro dai 25 metri e pallone in fondo al sacco, pareggio meritato dei monegaschi. La prima frazione termina in parità, due euro gol portano le squadre a riposo sul punteggio di 1-1.

In avvio di ripresa subito grande occasione per gli ospiti con Sabaly, il suo destro viene respinto dal portiere di casa; pochi minuti più tardi arriva la rete del vantaggio del Monaco: calcio di punizione perfetto di Golovin, 2-1 e doppietta del russo. Nel finale ci prova Balogun a chiudere la partita con un tiro da dentro l’area, buona risposta del portiere. Gli ospiti non riescono a creare occasioni da rete e la gara termina 2-1. Vittoria e primato in classifica per il Monaco a quota 20, Metz terzultimo a quota 8.

Lione-Clermont 1-2

Il posticipo di giornata della Ligue 1  regala la sfida di bassa classifica tra Lione e Clermont, sbloccano subito il punteggio gli ospiti: al 10’ Cham colpisce di testa e porta avanti i suoi. Il Clermont, forte del vantaggio gestisce il pallone con tranquillità, Lione confuso e disordinato. Alla mezz’ora arriva anche il raddoppio degli ospiti: Magnin dalla distanza piazza il pallone in porta, 0-2 e buio totale per il Lione. Provano a scuotersi sul finale del primo tempo i padroni di casa, il tentativo di Lacazette si stampa sulla  traversa.  L squadre vanno negli spogliatoi, 0-2 al termine della prima frazione.

In avvio di ripresa provano a riaprire la gara i padroni di  casa: cross dalla sinistra di Tolisso e deviazione nella propria porta di Ogier, 1-2 e padroni di casa di nuovo in partita. Poco più tardi va ad un passo dal pareggio il Lione con Diawara, il suo sinistro sfiora il palo. Il Clermont stordito dopo il gol subito si rintana nella propria metà campo a difesa del vantaggio, padroni di casa seppure in maniera confusionaria tentano di pareggiare il punteggio. Nel finale la grande occasione del pari capita sui piedi di Tolisso, la sua conclusione viene respinta bene dal portiere ospite. La sfida termina 1-2, il Lione di Fabio Grosso perde ancora e sprofonda all’ultima posizione in classifica; gli ospiti con questi 3 punti scavalcano proprio il Lione e si assestano al penultimo posto in classifica a quota 5 punti.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: ritorno quarti, passano PSG e Borussia Dortmund

di Andrea Cesarini – Sarà Borussia Dortmund-PSG la prima semifinale di Champions...

Serie A: 32^ giornata, curiosità statistiche 

di Marco Schiacca – Nel programma della 32^ giornata del campionato di Serie...

Lazio: Felipe Anderson annuncia l’addio

Ora è ufficiale: si chiuderà a giugno la storia di Felipe Anderson...

Serie A: 32^ giornata, i posticipi di lunedì

Due i posticipi in programma nel lunedì del 32^ turno di Serie...