giovedì , 22 Febbraio 2024
Home Rubriche Il Sindaco dà i numeri - analisi e statistiche Arbitri: curiosità sulle designazioni della 14^ giornata di Serie A
Il Sindaco dà i numeri - analisi e statistichePrimo pianoTutte le news

Arbitri: curiosità sulle designazioni della 14^ giornata di Serie A

Per Napoli-Inter designato Massa, Marcerano prima volta con la Roma

Di Marco Schiacca –  Il programma delle designazioni della 14^ giornata del campionato di Serie A, vedrà Massa arbitrare nel big match del Maradona, Marcerano dirigerà per la prima volta la Roma in Serie A, per Tremolada a Firenze sarà la seconda direzione nella massima serie.

Le gare del venerdì

MONZA-JUVENTUS: Michael Fabbri arbitrerà la gara del venerdì della 14^ giornata tra Monza e Juventus. Nato a Faenza e appartenente alla sezione arbitrale di Ravenna, in Serie A ha già diretto 125 gare. In questo campionato è alla sua quinta direzione. In Serie A con lui a dirigere nel 46,7% dei casi si è imposta la squadra ospitante, nel 30,7% quella in trasferta, per il rimanente 22,6% sono stati pareggi. Fabbri non concede un calcio di rigore ne espelle un giocatore dal 3 aprile scorso in Empoli-Lecce 1-0, è un arbitro che tende ad usare molto il cartellino rosso estratto nello scorso campionato ben 4 volte in 12 gare, meno solo di Marcenaro (6 in 12 gare). Il Monza non è mai stato diretto dal fischietto di Faenza, con la Juventus 11 direzioni 7 delle quali vinte dai bianconeri.

Le gare del sabato

GENOA-EMPOLI: La gara che aprirà il sabato Genoa e Empoli è stata assegnata al bolognese Gianluca Aureliano, appartenente alla sezione arbitrale della sua città di nascita. Fino ad ora sono state 35 le sue direzioni in Serie A, tre in questo torneo. 16 i rigori fischiati in 33 gare arbitrate, in questo campionato non ha ancora estratto un “rosso”. Genoa e Empoli con Aureliano a dirigere non hanno mai vinto, per i liguri fino ad ora 1 pari e 1 sconfitta, per i toscani 1 pari e 2 sconfitte.

LAZIO-CAGLIARI: Quinta designazione stagionale per Federico Dionisi arbitro nato a l’Aquila, e appartenente alla sezione AIA della sua città natale. Dirigerà Lazio-Cagliari gara delle 18.00 di sabato. La prossima sarà per lui la direzione numero 26 nella massima serie. Nella scorsa stagione è stato il 4° arbitro ad aver fischiato in media di più, 28,11 falli a partita, dato confermato in questa stagione dove ne ha fischiati di media 29, nessuno più di lui. Con la Lazio 2 successi e 1 sconfitta per i biancocelesti, per il Cagliari con lui 1 precedente e 1 sconfitta.

MILAN-FROSINONE: Il posticipo serale del sabato tra Milan e Frosinone sarà diretto da Matteo Marchetti, arbitro romano della sezione arbitrale di Ostia Lido che in Serie A ha collezionato già 26 direzioni. Marchetti ha già diretto 5 gare in questo campionato, non ha ancora estratto il cartellino rosso e ha già fischiato 2 rigori. Nella scorsa Serie A Marchetti ha fischiato ben 7 rigori in 11 gare per una media di 0,64 a gara che gli ha fatto chiudere la stagione in testa a questa classifica insieme a Marinelli. Con il Milan per lui 1 solo precedente finito in parità, con il Frosinone invece 1 solo precedente finito con una sconfitta per i ciociari.

Le gare della domenica

LECCE-BOLOGNA: Il lunch-match di domenica tra Lecce e Bologna sarà diretto da Daniele Doveri, nato a Volterra appartenente alla sezione arbitrale di Roma 1. Fino ad ora sono state 215 le sue direzioni in Serie A. In questo campionato è alla sua quinta direzione. Doveri è un arbitro che tende a far giocare, nello scorso campionato ha tirato fuori il cartellino giallo 49 volte in 14 gare per una media di 3,5 sanzioni per gara, la sua tendenza è di una ammonizione ogni 7,2 falli fischiati molto al di sopra della media della scorsa Serie A. Con il Lecce bilancio in parità, 3 vittorie e 3 sconfitte, con il Bologna 6 vittorie, 7 pareggi e 11 sconfitte in 24 precedenti.

FIORENTINA-SALERNITANA: Quella tra Fiorentina e Salernitana di domenica alle 15.00 sarà solo la 2^ gara diretta da Paride Tremolada in Serie A, arbitro nato a Monza e appartenente alla sezione arbitrale della sua città natale. Fino ad ora per lui solo la direzione della 9^ giornata tra Udinese e Lecce gara in cui ha decretato 1 rigore e estratto 8 cartellini gialli.

UDINESE-VERONA: La gara di domenica alle 15.00 tra Udinese e Verona, sarà arbitrata da Fabio Maresca, napoletano appartenente alla sezione arbitrale di Napoli. Quella di domenica sarà la sua quinta apparizione in questo campionato. Sono fino ad ora 122 i suoi gettoni di presenza nella massima serie. Nello scorso campionato è stato l’arbitro che dopo Massa (87) ha ammonito di più, 80 volte per una media cartellino di 5,33 a partita. Maresca in Serie A ha già fischiato in una gara tra queste due squadre, il 23 dicembre 2017 gara vinta dai friulani per 4-0.

SASSUOLO-ROMA: A Matteo Marcerano il compito di dirigere la gara delle 18.00 di domenica al Mapei Stadium. Arbitro classe ’92 della sezione arbitrale di Genova sua città natale, in questo campionato Marcenaro conta già 4 apparizioni. Marcerano vanta in tutto 19 direzioni in Serie A, questo è il suo terzo campionato di massima serie, nella scorsa stagione 12 direzioni e molti pareggi nelle gare da lui arbitrate, il 55,6% (22,2% i successi interni, 22,2% quelli in trasferta), in questo inizio di torneo invece non ha ancora arbitrato una gara finità in parità. Con Marcenaro 4 precedenti per il Sassuolo (2 sconfitte), mentre per la Roma sarà la prima volta con l’arbitro genovese.

NAPOLI-INTER: Il big-match di domenica sera sarà diretto da Davide Massa, appartenente alla sezione arbitrale di Imperia sua città natale. Fino ad ora 193 in tutto le sue direzioni nella massima serie, questa sarà la sesta in questo campionato. Nello scorso torneo 14 le designazioni, e con 6,21 di media ammonizioni a partita, è stato quello che ne ha distribuite di più, 87 in tutto, con una tendenza di 4.4 falli per ogni cartellino. Per il Napoli 14 vittorie in 21 gare con Massa a dirigere, mentre per l’Inter 15 in 23. Il 16 dicembre 2021 Massa ha arbitrato l’unico suo precedente tra le due squadre in Serie A finito 1-0 per i neroazzurri.

Le gare del lunedì

TORINO-ATALANTA: La sfida che chiuderà la 14^ giornata sarà diretta da Marco Piccinini, nato a Forlì e appartenente alla sezione arbitrale della sua città di nascita. Finora sono state 55 le partite arbitrate in Serie A. Quando arbitra lui nella massima serie nel 49,0% dei casi ha vinto la squadra di casa, nel 27,3% dei casi la squadra che gioca in trasferta, 23,7%, invece la percentuale dei pareggi. Nei due campionati precedenti a questo Piccinini non ha estratto mai il cartellino rosso e ha decretato solamente 2 rigori in 17 incontri, in questo campionato per lui 1 rigore e 1 espulsione in 4 gare dirette.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: Napoli-Barcellona 1-1, Osimhen risponde a Lewandowski

Esordio da brivido per Francesco Calzona che si siede per la prima...

UCL: Porto-Arsenal 1-0, Galeno risolve al 94′

di Gianluca Stanzione – All’Estadio do Dragào, il Porto di Sergio Conceicao...

Aia: gli arbitri della 26^ giornata di Serie A

L’AIA ha reso note le designazioni arbitrali per la 26^ giornata di...

Bundesliga: Tuchel-Bayern addio a fine stagione

Il Bayern Monaco mette a tacere le voci di un cambio imminente...