mercoledì , 21 Febbraio 2024
Home Primo piano Women’s Nations League: impresa Italia contro la Spagna
Primo pianoTutte le news

Women’s Nations League: impresa Italia contro la Spagna

Le azzurre vincono 3-2 e ora sognano il secondo posto nel girone

(foto sito Figc)

di Andrea Casarotti – Impresa dell’Italia nella Nations League femminile con una vittoria storica in casa della Spagna campione del mondo che mancava dal 2002. Le azzurre vincono 3-2 in rimonta con le reti di Giacinti, Cambiaghi e Linari e ora sognano il secondo posto nel gruppo A4. Tutto si deciderà martedì sera, a Parma contro la Svizzera: in caso di successo azzurro e di mancata vittoria della Svezia contro la Spagna, l’Italia scavalcherebbe le gialloblu in classifica e guadagnerebbe la permanenza nella Lega A senza passare dai playoff. 

Spagna-Italia 2-3

Primo tempo tutto spagnolo. Dominio e occasioni tutte per le padrone di casa che passano in vantaggio meritatamente al minuto 12 con Athenea del Castillo ben servita dal pallone d’oro Aitana Bonmati. Anche una volta davanti le l’Italia che non si rende mai pericolosa e arriva a fatica nell’area delle campionesse mondiali della Spagna.

La svolta della partita avviene tra il primo e secondo tempo. Termina l’altra sfida del girone tra Svizzera e Svezia con il risultato clamoroso e a sorpresa che premia per 1-0 le elvetiche grazie al gol di Crnogorcevic al minuto 6.
La notizia arriva negli spogliatoi e l’Italia torna in campo più motivata perché vede la possibilità di agganciare al secondo posto la Svezia. La Spagna invece può festeggiare l’aritmetica qualificazione alle Final 4. La ct spagnola Montserrat Tome effettua due cambi: fuori Athenea e Bonmati, le più pericolose e le migliori del primo tempo, e butta nella mischia Gonzalez e Garcia.
In avvio di ripresa in campo c’è solo l’Italia perché la Spagna smette completamente di giocare. In 18 minuti, tra il 46′ e il 64′, grazie a due clamorosi errori difensivi delle padrone di casa, prima Giacinti, poi Cambiaghi e infine Linari ribaltano il match.
La Spagna ha ormai staccato la spina e le azzurre potrebbero calare il poker con Galli che obbliga al miracolo il portiere spagnolo Coll. Le spagnole reclamano un rigore per un tocco di mano più che sospetto di Di Guglielmo che l’arbitro lascia correre. La Rojas si scuote e gli ultimi 15 minuti sono di fuoco per l’Italia. Le spagnole prima colpiscono una traversa, poi commettono un doppio errore sotto porta graziando le azzurre che ora faticano. Al 76′ la Spagna accorcia le distanze con Gonzalez. Ma l’Italia tiene fino alla fine e porta a casa una vittoria storica e meritata.

Ottime le risposte dal gruppo azzurro guidato dal ct Soncin. Vittoria meritata ma se analizziamo il percorso di questo girone l’Italia è ancora molto lontana dalle top 16 mondiali e sulla crescita c’è ancora molto da fare.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: Inter-Atletico Madrid 1-1

di Gianluca Stanzione – Allo stadio Giuseppe Meazza, l’Inter di Simone Inzaghi...

UCL: PSV-Borussia Dortmund 1-1

di Marco Schiacca – Il programma dell’andata degli ottavi di finale di...

Giudice sportivo: le decisioni dopo la 25^ giornata

Resi noti i provvedimenti del Giudice Sportivo Gerardo Mastrandrea dopo la 25^...

Calcio in lutto: è morto Andreas Brehme

Lutto nel mondo del calcio, è morto stamattina all’età di 63 anni...