giovedì , 13 Giugno 2024
Home Primo piano Calcio in lutto: Gianluca Vialli è morto stanotte a Londra
Primo pianoTutte le news

Calcio in lutto: Gianluca Vialli è morto stanotte a Londra

A dicembre aveva lasciato l’incarico da capo delegazione Azzurro

Abbraccio Vialli Mancini
Vialli e Mancini dopo la vittoria dell'Europeo

Gianluca Vialli non ce l’ha fatta. E’ morto stanotte presso la clinica di Londra in cui era ricoverato dal 20 dicembre dopo aver temporaneamente lasciato l’incarico da Capo Delegazione della Nazionale italiana per “per aiutare il mio corpo a superare questa fase della malattia, in modo da essere in grado al più presto di affrontare nuove avventure e condividerle con tutti voi”. Un annuncio che aveva fatto temere il peggio.

Ad annunciarne oggi la scomparsa, attraverso una nota, è stata la famiglia, la moglie Cathryn White Cooper con cui era sposato dal 2003 e le due figlie Olivia e Sofia: “Con incommensurabile tristezza annunciamo la scomparsa di Gianluca Vialli. Circondato dalla sua famiglia è spirato la notte scorsa dopo cinque anni di malattia affrontata con coraggio e dignità. Ringraziamo i tanti che l’hanno sostenuto negli anni con il loro affetto. Il suo ricordo e il suo esempio vivranno per sempre nei nostri cuori

Era il 2018 quando tramite il libro “Goals, 98 storie più 1” aveva condiviso pubblicamente la sua malattia, diagnosticata nel 2017. “Non sto combattendo una battaglia” – aveva dichiarato – “perché non credo che sarei in grado di vincerla. Il tumore è un avversario molto più forte di me. Devi cercare di migliorarti ogni giorno, devi ridere spesso, devi aiutare gli altri. Secondo me, questo è un po’ il segreto della felicità

Infiniti e commossi i messaggi di cordoglio e di affetto per Gianluca Vialli che da calciatore ha vestito le maglie di Cremonese, Sampdoria, Juventus e Chelsea e che è stato protagonista di imprese storiche, dallo scudetto blucerchiato del 1991, insieme all’amico fraterno Roberto Mancini, alla Champions League con la Juve nel 1996 con cui chiude la carriera in Italia per poi trasferirsi a Londra.

Con Mancini condividerà anche l’ultimo successo sportivo, la vittoria dell’Europeo nel luglio 2021 a Wembley. L’abbraccio tra i due resterà nella storia.

Il ricordo delle Istituzioni del calcio italiano

La morte di Gianluca Vialli, colpisce al cuore il calcio italiano, ancora scosso dalla scomparsa di Sinisa Mihajlovic.

Lo ha voluto ricordare così, sul sito della FIGC, il presidente Gabriele Gravina: “Quello che ha fatto per la maglia azzurra non sarà mai dimenticato“. In sua memoria la Federazione ha anche disposto un minuto di raccoglimento prima di tutte le gare in programma nel week end.

Anche il Museo del Calcio di Coverciano ha voluto omaggiare Vialli esponendo all’ingresso quella maglia azzurra con il numero 9 datata 1991 donata dal giocatore quando è entrato a far parte della Hall of Fame del calcio italiano nel 2015.

Lo ricorda anche il sito della Lega di Seria A: “Con profondo dolore e commozione, la Lega Serie A si stringe alla famiglia di Gianluca Vialli, indiscusso protagonista del calcio italiano e mondiale – ha detto il Presidente Lorenzo Casini -. Gianluca ha lottato strenuamente, lasciandoci un’indimenticabile lezione di vita, e lo ricorderemo per sempre come uomo che ha affrontato a testa alta una tremenda malattia. Lui, come Sinisa, ha percorso con coraggio un sentiero difficile, fornendo un esempio che è stato di grande aiuto per tutti. Sono stati campioni in campo e fuori”.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Allenatori: Milan, Ibra annuncia Fonseca

Paulo Fonseca è il nuovo allenatore del Milan, lo ha annunciato Zlatan Ibrahimovic nel...

Allenatori: Verona, arriva Paolo Zanetti

E’ Paolo Zanetti il nuovo allenatore dell’Hellas Verona, lo ha annunciato il...

Udinese: Inler è il nuovo direttore tecnico

di Gianluca Stanzione – Dopo aver risolto contrattualmente il rapporto con Federico...

Allenatori: Juventus, ecco Thiago Motta

Ora è ufficiale: Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus. L’ex...