giovedì , 22 Febbraio 2024
Home Primo piano Serie A: il Napoli non si ferma più. 3-0 alla Cremonese e vola a 59 punti
Primo pianoTutte le news

Serie A: il Napoli non si ferma più. 3-0 alla Cremonese e vola a 59 punti

I partenopei vendicano l'eliminazione in Coppa Italia

Profilo IG Kvaratskhelia

Il Napoli non si ferma più. Grazie a Kvaratskhelia, Osimhen ed Elmas si vendica della Cremonese che li aveva eliminati dalla Coppa Italia solo un mese fa e vola a 59 punti in classifica.

La partita

La prima della classe contro l’ultima, ma così come previsto da Spalletti alla vigilia, la Cremonese si conferma squadra organizzata che si chiude bene e concede pochissimo lasciando al Napoli iniziativa e possesso palla.
Il tecnico del Napoli, differentemente da quanto fece in Coppa Italia, schiera i titolari; Ballardini rimedia alle assenze di Okereke e Dessers scegliendo la coppia Afena Gyan-Tsadjont. Alla diga alzata dai lombardi, spesso in undici sotto palla, Spalletti risponde cercando il gioco sulle fasce con Lozano e Kvaratskhelia tenuti larghissimi ad aprire gli avversari. Ed è proprio Kvara, nel giorno del suo compleanno, a sbloccare la partita al 21 minuto del primo tempo: il georgiano raccoglie un cross in area di Lozano prolungato da Sernicola, punta il grigiorosso, rientra sul desto e incrocia un  diagonale imprendibile per Carnesecchi. Una volta in vantaggio il Napoli costruisce più di un’occasione per il raddoppio, due volte con Di Lorenzo, con Osimhen e ancora con Kvaratskhelia.

Sul finale di primo tempo la prima protesta del Napoli nei confronti dell’arbitro Massimi: Pickel tocca Kvara in area, per l’arbitro è tutto regolare. Gli uomini di Spalletti contesteranno ancora il direttore di gara al inizio secondo tempo per il mancato secondo giallo a Vasquez che già ammonito entra in maniera durissima su Lozano. A placare gli animi ci pensa Osimhen con il sesto gol consecutivo in campionato. I Napoli esagera e fa anche il terzo con Elmas ben servito da Di Lorenzo. E’ il delirio al Maradona con i tifosi partenopei a pochi passi dal sogno alla faccia della scaramanzia.

Il tabellino

Napoli (4-3-3):Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui (70′ Olivera); Anguissa, Lobotka (86′ Demme), Zielinski (70′ Elmas); Lozano (83′ Ndombele), Osimhen, Kvaratskhelia (83′ Raspadori).All.: Spalletti

Cremonese (3-5-2): Carnesecchi; Ferrari (46′ Valeri), Chiriches, Aiwu; Sernicola, Benassi, Meité, Pickel (60′ Castagnetti), Vasquez (68′ Ghiglione); Afena-Gyan (75′ Acella), Tsadjout (60′ Ciofani).All. Ballardini

Arbitro: Massimi

Marcatori: 21′ Kvaratskhelia (N), 65′ Osimhen (N), 79′ Elmas (N)

Le dichiarazioni post partita

SPALLETTI – “Siamo sul pezzo e qui sul pezzo ci tiene la nostra città, i nostri tifosi e questa possibilità di fare delle cose importanti . Tutti lo percepiscono, anzi forse troppo, visto che nel primo tempo non siamo stati tanto tranquilli nel giro palla come lo siamo solitamente. La disponibilità è totale in questo momento. Abbiamo calciatori professionisti, bravi ragazzi, si allenano tutti bene e sono tutti disponibili a spendere delle corse per aiutare la squadra. Devono essere pronti a distruggersi sul campo per un risultato perché un risultato può fare la differenza. Quindi ci vuole quest’atteggiamento qui. La chiave è il modo di allenarsi. Domattina noi ci alleniamo e se non sviluppano un buon allenamento quelli fuori e non mettono in pari la fatica con quelli che hanno giocato, è un qualcosa che ci mancherà nella prossima gara. Se in allenamento s’impegnano, andando addosso, anche sul compagno, ovviamente nei limiti, viene fuori un allenamento di livello alto e ci si abitua a questo livello alto, in modo da non trovare sorprese quando troviamo avversari, soprattutto in Europa o quando si gioca contro le migliori d’Italia”.

DE LAURENTIIS –  “Bellissimo Napoli con Kvara che festeggia alla grande il compleanno, Osimhen sempre più capocannoniere ed Elmas che mette il sigillo sulla partita. Avanti così” scrive il presidente Aurelio De Laurentiis su Twitter dopo la vittoria.

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: Napoli-Barcellona 1-1, Osimhen risponde a Lewandowski

Esordio da brivido per Francesco Calzona che si siede per la prima...

UCL: Porto-Arsenal 1-0, Galeno risolve al 94′

di Gianluca Stanzione – All’Estadio do Dragào, il Porto di Sergio Conceicao...

Aia: gli arbitri della 26^ giornata di Serie A

L’AIA ha reso note le designazioni arbitrali per la 26^ giornata di...

Bundesliga: Tuchel-Bayern addio a fine stagione

Il Bayern Monaco mette a tacere le voci di un cambio imminente...