giovedì , 22 Febbraio 2024
Home Primo piano Bundesliga: i risultati della 5^ giornata
Primo pianoTutte le news

Bundesliga: i risultati della 5^ giornata

Bayern e Leverkusen a valanga, di misura Lipsia e Dortmund

Bundesliga 2023/2024

di Marcello Baldi – La 5ª giornata di Bundesliga ha lanciato dei chiari segnali: è il Bayern la squadra da battere, ma è il Leverkusen la squadra più in forma. Le due compagini, capoliste appaiate a 13 punti, vincono in goleada le sfide contro Bochum ed Heidenheim.

Vittorie di misura, ma sulla carta più complicate, quelle del Dortmund e del Lipsia, entrambe per 1-0. Sorprese Stoccarda, trascinata dal bomber Guirassy, ed Hoffenheim, contro cui cade l’Union Berlino di un Leonardo Bonucci gravemente insufficiente.

Stoccarda-Darmstadt 3-1

Ad aprire la sesta giornata di Bundesliga è la vittoria dello Stoccarda, sorpresa di questo inizio di stagione, sul neo-promosso Darmstadt. Nonostante la vittoria netta, sono gli ospiti a portarsi in vantaggio con l’autorete di Zagadou al 17’. Lo Stoccarda però reagisce subito e la ribalta in 10 minuti: fa tutto Guirassy, che al 22’ appoggia per Millot, che batte l’estremo difensore avversario Schuhen. Al 32’, il centravanti francese porta avanti i suoi con un bolide sotto l’incrocio dalla lunga distanza. Nella ripesa arriva la terza marcatura, ancora con Guirassy, che di pallonetto sigla la doppietta personale e la decima marcatura in Bundesliga: nessuno come lui in Europa nei Top Campionati.

Ausburg-Mainz 2-1

Vince in rimonta, nonostante l’inferiorità numerica, l’Augsburg in casa contro il Mainz. Anche in questo caso sono gli ospiti a portarsi avanti grazie al colpo di testa di Ajorque.L’Augsburg però è cinico nello sfruttare le occasioni che la difesa del Mainz concede: è Ermedin Demirovic a trovare la doppietta decisiva prima della fine del primo tempo. Il bomber bosniaco sfrutta prima una serie di batti e ribatti in area di rigore, poi di testa trova il vantaggio e la rete che decide il match.

Bayern Monaco-Bochum 7-0

Il Bayern vince nuovamente con il punteggio di 7-0 contro il Bochum (è la terza volta che accede nelle stagioni più recenti contro la formazione della Vestfalia). MVP del match è Harry Kane, autore di una tripletta e di ben 2 assist. L’ex-Tottenham si porta il pallone a casa e contribuisce alle reti dei compagni Tel (che per la quinta volta su 6 si dimostra decisivo dalla panchina) e Sanè. In rete anche Choupo-Moting, autore del primo gol della sfida, e de Ligt, bravo nell’andare a colpire di testa su calcio d’angolo battuto da Kimmich. Il Bayern si conferma capolista, scavalcando lo Stoccarda di un punto.

Borussia M’gladbach – Lipsia 0-1

Basta invece una sola rete al Lipsia di Rose per imporsi in casa del Gladbach, che rimane con un solo punto di vantaggio sulla zona retrocessione. Decisiva una rete di Timo Werner nel secondo tempo, abilissimo a superare il portiere avversario Nicolas e depositare in rete con l’ausilio del palo. Il Gladbach, dopo il pareggio della settimana scorsa contro il Darmstadt, non riesce a trovare il pari nonostante un’ottima prova.
Lipsia che si porta in quarta posizione con 12 punti, a -1 dalla vetta.

Borussia Dortmund-Wolsfburg 1-0

Vittoria di misura anche per il Dortmund, che batte 1-0 il Wolfsburg al Westfalenstadion. Dopo un primo tempo in difficoltà e una buona fase difensiva degli avversari, i gialloneri sbloccano la gara nella ripresa. Grandi meriti a Julian Brandt, bravo a pescare Marco Reus in area di rigore al minuto 68’. Il capitano del Dortmund incrocia col mancino e infila Casteels da pochi passi. Wolfsburg che va vicino al pari con Jonas Wind, ma la sua potente conclusione da fuori termina al lato di pochissimo. Dortmund che si tiene a 2 punti dalla vetta, piccola battuta d’arresto invece per i biancoverdi che rimangono comunque a 4 punti dalle due capoliste.

Union Berlino-Hoffenheim 0-2

Disastroso esordio dal 1’ per Leonardo Bonucci con la maglia dell’Union Berlino, che perde 0-2 in casa contro l’Hoffenheim. L’ex-Juve causa prima il calcio di rigore del vantaggio ospite, trattenendo Kramaric che poi realizza dal dischetto. Successivamente perde completamente la marcatura su Beier, che al 38’ realizza la seconda rete ospite. Nella ripresa la squadra della capitale attacca, ma l’Hoffenheim si difende e porta a casa i 3 punti.

Werder Brema – Colonia 2-1

Vince in rimonta anche il Werder Brema contro il Colonia in uno scontro molto importante per la lotta salvezza.
Anche in questo caso è la squadra in trasferta a portarsi in vantaggio, grazie alla rete di testa di Selke. Il Werder pareggia al 38’ con l’inserimento in area e conclusione di piatto di Borré Maury. Nella ripresa è il neoentrato Njimah a regalare i 3 punti alla squadra di casa, sfruttando al meglio il passaggio filtrante di Lynen.

Bayer Leverkusen – Heidenheim 4-1

È il Leverkusen di Xabi Alonso la squadra più in forma della Bundesliga, che battendo 4-1 il malcapitato Heidenheim si porta in vetta alla classifica alla pari del Bayern Monaco, con cui ha pareggiato 2-2 nello scontro diretto.
Gara che si sblocca al minuto 9’, grazie al solito Victor Boniface, bravissimo a spostare di fisico il difensore sull’assist di Wirtz e calciare di potenza con il mancino da dentro l’area di rigore.
L’Heidenheim trova il clamoroso pareggio al minuto 58’, grazie ad un bellissimo destro di Eren Dinkçi da fuori area che non lascia scampo a Hradecky, al primo tiro della partita.
Il Leverkusen non ci sta ed impiega solo 4′ per tornare avanti: Palacios imbecca Hofmann con un cioccolatino che taglia tutta la trequarti: l’ex-Gladbach, davanti la porta, non può sbagliare. Terzo gol che arriva al 74’ su calcio di rigore: dagli undici metri Boniface è una sentenza. All’82 è Adli, su grande verticalizzazione di Grimaldo, a mettere il punto esclamativo sulla sfida grazie a uno splendido gol di pallonetto.

Eintracht F.-Friburgo 0-0

Pareggio a reti bianche per Eintracht e Friburgo, che pagano le fatiche di coppa dopo le rispettive vittorie contro Aberdeen e Olympiacos. Un punto che tiene entrambe le compagini a quota 7 punti, a -4 dalla zona Europa.


Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: Napoli-Barcellona 1-1, Osimhen risponde a Lewandowski

Esordio da brivido per Francesco Calzona che si siede per la prima...

UCL: Porto-Arsenal 1-0, Galeno risolve al 94′

di Gianluca Stanzione – All’Estadio do Dragào, il Porto di Sergio Conceicao...

Aia: gli arbitri della 26^ giornata di Serie A

L’AIA ha reso note le designazioni arbitrali per la 26^ giornata di...

Bundesliga: Tuchel-Bayern addio a fine stagione

Il Bayern Monaco mette a tacere le voci di un cambio imminente...