giovedì , 13 Giugno 2024
Il Sindaco dà i numeri - analisi e statistichePrimo pianoTutte le news

Serie A: presentazione della 24^ giornata

Queste le gare in programma presentate con qualche curiosità statistica

Sarà ancora una volta la capolista Napoli ad aprire il programma della 24^ giornata di Serie A, i partenopei affronteranno l’Empoli al “Castellani”, l’Inter seconda in classifica farà visita al Bologna.

La giornata si chiuderà martedì sera con Cremonese-Roma ed il derby della “Mole”.

Empoli-Napoli (25 febbraio ore 18:00)

L’Empoli non perde una gara di campionato al “Castellani” da 5 turni, in questo parziale 3 vittorie e 2 pareggi; i toscani non fanno registrare una striscia di imbattibilità casalinga più lunga in Serie A dal maggio 2016, quando arrivarono poi a 6 con Marco Giampaolo alla guida. 

Il Napoli arriva da 3 clean sheet di fila in gare di campionato e ad Empoli potrebbe registrare la quarta, cosa successa una sola volta con Luciano Spalletti in panchina.  

Lecce-Sassuolo (25 febbraio ore 20:45)

Dallo scorso novembre ad oggi, il Lecce ha conquistato 19 punti in 11 gare di campionato, in questo parziale solamente Napoli (30), Juventus (25) e Inter (23) hanno fatto meglio dei salentini in questo torneo. 

Il Sassuolo non perde una gara in trasferta da 3 turni, in questo parziale 1 vittoria e 2 pareggi, i neroverdi non fanno registrare una striscia più lunga senza sconfitte fuori casa in Serie A da gennaio 2022, in quel caso 5 sempre con Alessio Dionisi in panchina. 

Bologna-Inter (26 febbraio ore 12:30)

Il Bologna ha vinto 4 delle ultime 6 gare di campionato, per il resto sono state 1 vittoria ed 1 pari, in questo parziale i rossoblù hanno guadagnato 13 punti al pari di Inter e Roma e meno solamente del Napoli che ne ha conquistati 18. 

Dopo il pari per 0-0 contro la Sampdoria nell’ultima partita giocata in fuori casa, l’Inter potrebbe restare a secco di gol per 2 trasferte di fila in campionato per la prima volta dall’aprile 2018, in quel caso furono 3 i turni di digiuno lontano dal “Meazza” con Luciano Spalletti in panchina. 

Salernitana-Monza (26 febbraio ore 15:00)

Nelle ultime 11 partite di campionato, la Salernitana ha raccolto soltanto 5 punti, in questo parziale 1 vittoria, 2 pareggi e 8 sconfitte, meglio solamente della Cremonese che ne ha conquistati solo 4. 

Salernitana e Monza sono le uniche 2 formazioni di questo campionato a non aver ancora segnato una rete di testa, e 2 delle 3 se si aggiunge il Cadice, nei 5 maggiori campionati europei in corso. 

Udinese-Spezia (26 febbraio ore 18:00)

Nelle ultime 7 gare di campionato, lo Spezia non è riuscito a segnare nemmeno 1 gol in 5 di queste, in questo parziale nessuna squadra è rimasta a secco di gol in più occasioni, come i liguri solo la Sampdoria. 

L’Udinese ha realizzato il 35% delle sue reti in questo torneo nell’ultimo quarto d’ora di partita 11 su 31, record nel torneo in corso.

Milan-Atalanta (26 febbraio ore 20:45)

Il Milan ha raccolto appena 1 punto nelle ultime 4 gare giocate contro squadre che occupavano le prime 6 posizioni della classifica, l’ultima vittoria rossonera contro questo tipo di avversario risale al derby d’andata contro l’Inter, nel 3-2 del 3 settembre 2022. 

Solo la Cremonese, 7, e l’Empoli, 6, hanno subito più gol su sviluppo di calcio d’angolo di Atalanta e Milan, 5 ciascuna in questo campionato. 

Verona-Fiorentina (27 febbraio ore 18:30)

Nelle ultime 6 giornate di campionato, nessuna squadra ha raccolto meno punti della Fiorentina in campionato, 2 appena; in questo parziale i viola hanno segnato appena 3 reti al pari di Spezia e Sampdoria.

Verona e Fiorentina, sono le due squadre peggiorate maggiormente in termine di punti conquistati rispetto alle prime 23 partite dello scorso campionato, Fiorentina ha 11 punti in meno (25 contro 36), il Verona addirittura 16 (17 contro 33). 

Lazio-Sampdoria (27 febbraio ore 20:45)

Con Dejan Stankovic alla guida, la Sampdoria è riuscita a  segnare appena 7 gol in 15 partite di campionato, meglio solo dello Schalke 04 (4) nei maggiori cinque tornei europei in questo parziale.

Solo Barcellona, 17 e Juventus, 15, hanno fatto registrare più clean sheet della Lazio, 12 nei maggiori cinque campionati europei in corso.

Cremonese-Roma (28 febbraio ore 18:30)

Nell’ultimo turno di campionato, la Cremonese ha eguagliato la striscia senza successi più lunga mai registrata da una squadra di Serie A, 30, come l’Ancona tra il 1993 e il 2004, dal primo campionato a girone unico (1929-30) ad oggi, nessuna squadra ha infatti registrato una serie più lunga. 

Con José Mourinho in panchina, la Roma ha vinto ben 11 partite di Serie A per 1-0, inclusa quella nel match d’andata con la Cremonese, questo tipo di vittoria si è registrato 6 volte nello scorso torneo, 5 in quello in corso; in questo parziale, solamente Barcellona e Real Sociedad, 12 a testa, hanno vinto più partite con questo score nei maggiori cinque tornei europei. 

Juventus-Torino (28 febbraio ore 20:45)

Solo l’Empoli, 5 ha pareggiato più gare di campionato del Torino nel 2023, da inizio anno i granata hanno chiuso con 1 punto 4 degli 8 incontri di campionato, 1 in più dei 3 accumulati nelle prime 15 gare di questo torneo del 2022.

In 8 degli ultimi 9 derby della “Mole” di campionato, la Juventus ha segnato almeno un gol dal 70’ minuto in poi, su 14 reti bianconere in questo parziale, ben 9 sono arrivate in questo segmento di gara. 

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Allenatori: Milan, Ibra annuncia Fonseca

Paulo Fonseca è il nuovo allenatore del Milan, lo ha annunciato Zlatan Ibrahimovic nel...

Allenatori: Verona, arriva Paolo Zanetti

E’ Paolo Zanetti il nuovo allenatore dell’Hellas Verona, lo ha annunciato il...

Udinese: Inler è il nuovo direttore tecnico

di Gianluca Stanzione – Dopo aver risolto contrattualmente il rapporto con Federico...

Allenatori: Juventus, ecco Thiago Motta

Ora è ufficiale: Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus. L’ex...