venerdì , 24 Maggio 2024
Home Primo piano Calciomercato: Di Maria lascia la Juve
Primo pianoTutte le news

Calciomercato: Di Maria lascia la Juve

Chiude con 40 partite disputate e 8 gol tra campionato e coppe

La Juventus e Angel Di Maria si salutano dopo appena un anno. L’argentino, classe ’98, era arrivato in maglia bianconera nel luglio del 2022 dal PSG ma la sua stagione è stata luce e ombre soprattutto nel finale di campionato dove è stato anche fischiato dai suoi tifosi all’ultima uscita allo Stadium.

Chiude la sua esperienza alla Continassa con 40 partite disputate e 8 gol messi a segno tra campionato e coppe.

Il comunicato del club

Il club bianconero ha salutato il giocatore con una nota sul sito ufficiale:

“Le strade di Angel Di Maria e della Juventus si dividono dopo una stagione. Giunto alla Continassa a luglio 2022, Angel aveva firmato un contratto annuale dopo la lunga esperienza al PSG, aggiungendo la Serie A alla lista dei grandi campionati conosciuti in carriera. La sua avventura con la Juve si chiude con 40 match disputati, sprazzi di grande classe e 8 *gol segnati, equamente divisi tra campionato ed Europa League. In mezzo, la vittoria del Mondiale con l’Argentina.

Tra gli acuti più rilevanti c’è sicuramente il gol all’esordio contro il Sassuolo, una volée schiacciata che fece esplodere i tifosi presenti all’Allianz Stadium. Archiviato il succitato mondiale in Qatar, le prestazioni migliori si sono viste soprattutto in Europa League con la tripletta sul campo del Nantes, con il primo dei tre gol tra i più belli della stagione, e l’incornata vincente e importante messa a segno in casa con il Friburgo. Quella che rimarrà la sua ultima rete in bianconero. Grazie per tutto Fideo e in bocca al lupo per il futuro!”

Il saluto del Fideo

Sono giunto alla fine di una tappa difficile e complicata. Me ne vado con la tranquillità di chi ha dato tutto per aiutare il club a continuare a vincere titoli, ma non è stato possibile. Me ne vado con il sapore amaro di non esserci riuscito, ma con la felicità di portare con me molti amici di questo meraviglioso spogliatoio del quale ho fatto parte. Grazie a tutti i miei compagni per l’affetto che mi hanno riservato sin dal primo giorno, mi sono sempre sentito come a casa. Un grande saluto a tutti gli Juventini per il loro affetto quotidiano. Un grande abbraccio. Vi porto nel cuore”. 

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Calcio stra-ordinario: l’Atle-Tiba di Curitiba

di Andrea Iustulin – L’Atle-Tiba, noto anche come Atletiba o Athletiba, è...

Serie A: 38^ turno, l’anticipo di giovedì

di Gianluca Stanzione – Nell’anticipo della 38^ giornata, la Fiorentina passa 3-2...

Euro 2024: Italia, i preconvocati di Spalletti

Il ct azzurro Luciano Spalletti ha comunicato la lista dei 30 preconvocati...

Arbitri: curiosità sulle designazioni della 38^ giornata di Serie A

di Marco Schiacca –  Nel quadro delle designazioni della 38^ giornata le due gare...