venerdì , 24 Maggio 2024
Il Sindaco dà i numeri - analisi e statistichePrimo pianoRubricheTutte le news

Serie A: 4^ giornata, curiosità statistiche

Di Marco Schiacca – Nel programma della 4^ giornata del campionato di Serie A, la Juventus si impone alla Lazio nella gara di apertura della giornata, l’Inter nel derby travolge il Milan e rimane da sola a punteggio pieno, il Napoli non va oltre il pari a “Marassi” contro il Genoa, la Roma ne fa 7 all’Empoli. Bene il Frosinone che in rimonta batte il Sassuolo, per il Lecce un altra gara senza sconfitta.

Pollice su

  • Con il successo sulla Lazio, la Juventus tocca quota 10 punti dopo 4 giornate, l’ultima volta che i bianconeri erano partiti meglio risale al campionato 2018-19, 12 i punti in quel caso sempre con Massimiliano Allegri in panchina, tecnico che ha schierato 112 formazioni diverse nelle 112 gare dal suo ritorno sulla panchina bianconera. 
  • L’Inter si aggiudica il derby e guida da sola la classifica con 12 punti, i neroazzurri dopo 4 giornate hanno una differenza reti di +12 in virtù dei 13 gol fatti e solo 1 subito. È questa l’ottava volta che l’Inter fa 4 vittorie su 4 nella sua storia in Serie A
  • Ad aprire le marcature in Genoa-Napoli 2-2 è stato Mattia Bani che torna al gol in Serie A dopo 55 gare giocate, la sua ultima realizzazione era arrivata in Bologna-Brescia 2-1 del 1° febbraio 2020. Sono ora in tutto 5 le sue marcature in 120 presenze nella massima serie, 4 delle quali segnate con la maglia del Bologna.
  • Il Lecce esce indenne dalla sfida contro il Monza ed è imbattuto nelle ultime 4 trasferte in Serie A dove ha ottenuto 1 vittoria e 3 pareggi. I salentini non infilavano una serie del genere lontano dal “Via del Mare” dal maggio 2012.
  • Il Monza evita la sconfitta nella gara casalinga contro il Lecce con il 3° gol stagionale di Andrea Colpani che per il momento è l’unico marcatore del Monza in questo campionato, prima del gol al Lecce aveva segnato una doppietta nella vittoriosa gara contro l’Empoli. Per lui è questo il 7° gol in Serie A in 31 presenze.
  • Con la vittoria in rimonta dello “Stirpe” contro il Sassuolo, il Frosinone tocca quota 7 punti in classifica dopo 4 giornate. È questa la migliore partenza in un campionato di Serie A per i ciociari che nel primo loro campionato di massima serie, quello 2015-16, avevano ottenuto 0 punti dopo 4 partite, mentre nell’altro, quello 2018-19 soltanto 1.
  • La Fiorentina batte al “Franchi” l’Atalanta per 3-2 e allunga la sua serie di imbattibilità sul terreno amico in gare di campionato. La serie è arrivata ora a 10 gare senza sconfitte, in questo parziale 6 le vittorie e 4 i pareggi. I viola non facevano meglio dalla serie di 16 gare senza sconfitte interne tra maggio 2016 e aprile 2017, in quel caso arrivarono 8 vittorie ed 8 pareggi.
  • L’Atalanta esce sconfitta dal match in trasferta contro la Fiorentina nonostante il vantaggio iniziale segnato da Teun Koopmeiners che nelle ultime tre stagioni di Serie A è il giocatore che ha segnato più gol da fuori area, 7, al pari di Paulo Dybala.
  • La Roma batte l’Empoli per 7-0 e torna a segnare tanti gol in una gara di Serie A dopo circa 17 anni, l’ultima volta era successo contro il Catania, 7-0 anche in quel caso, il 19 novembre 2006.
  • Ivan Juric, vincitore a Salerno con il suo Torino, non ha mai perso in 5 precedenti in Serie A contro la Salernitana, per lui in questo parziale 3 vittorie e 2 pareggi, solo contro l’Empoli conta tante gare di imbattibilità nella massima serie.
  • Il Bologna esce indenne anche dalla trasferta di Verona e rimane imbattuto per la 5^ volta nelle ultime 5 trasferte di campionato dove sono arrivate 2 vittorie e 3 pareggi. L’ultima volta che i rossoblù hanno infilato una serie del genere risaliva al periodo gennaio-marzo 2012, con Stefano Pioli in panchina.

Pollice giù

  • La Lazio ha iniziato questo campionato con 3 sconfitte e 1 successo, i biancocelesti non perdevano 3 delle prime 4 partite stagionali di Serie A dal campionato 2014-15 e lo fanno per la seconda volta nell’era dei tre punti a vittoria. 7 i gol incassati dalla squadra di Sarri in questo inizio campionato, nello scorso, dopo lo stesso numero di gare, erano stati 3 contro Bologna, Inter e Sampdoria.
  • L’ultimo 5-1 subito dal Milan in un derby di Serie A risaliva al 24 marzo 1974, in quel caso giocato in casa. L’unico gol del Milan in quella gara fu di Chiarugi mentre per l’Inter segnarono Oriali, Sabadini (aut.), Boninsegna, Mazzola e Mariani. Per la prima volta nella sua storia, il Milan perde 5 derby consecutivi considerando tutte le competizioni.
  • Pareggio in rimonta del Napoli contro il Genoa dopo essere andato sotto di 2 reti, i partenopei hanno subito gol in tutte le ultime 5 gare fuori casa di campionato, dopo aver mantenuto la porta inviolata in 7 delle precedenti 8 trasferte. 
  • Seconda gara casalinga per il Cagliari (vs Inter e Udinese) e ancora 0 gol all’attivo. I sardi non rimanevano a secco di reti nelle prime due uscite interne di un singolo campionato di Serie A per la prima volta dal 1995-96 con Giovanni Trapattoni in panchina, in quel caso contro Lazio e Juventus. 
  • L’Udinese non va oltre il pareggio nella trasferta di Cagliari, con questo risultato i friulani rimangono a secco di vittorie dopo 4 giornate, cosa che non succedeva dal 2010-11 quando con Guidolin in panchina arrivarono ben 4 sconfitte. 
  • Il Sassuolo perde in rimonta nella trasferta di Frosinone e colleziona la 7^ sconfitta nelle ultime 10 gare in Serie A, per il resto in questo parziale 1 vittoria e 2 pareggi. Nelle precedenti 9 gare di campionato i neroverdi avevano collezionato ben 6 successi.  
  • L’Empoli esce sconfitto dalla gara dell’Olimpico contro la Roma con 7 gol al passivo, i toscani nella loro storia in Serie A non avevano mai incassato più di 5 gol in un match.
  • Le partite giocate di lunedì non portano bene alla Salernitana, i campani, battuti in casa dal Torino, non hanno mai vinto una gara di campionato giocata in questo giorno della settimana, 6 i pareggi e 3 le sconfitte in 9 gare totali.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Calcio stra-ordinario: l’Atle-Tiba di Curitiba

di Andrea Iustulin – L’Atle-Tiba, noto anche come Atletiba o Athletiba, è...

Serie A: 38^ turno, l’anticipo di giovedì

di Gianluca Stanzione – Nell’anticipo della 38^ giornata, la Fiorentina passa 3-2...

Euro 2024: Italia, i preconvocati di Spalletti

Il ct azzurro Luciano Spalletti ha comunicato la lista dei 30 preconvocati...

Bologna: ufficiale, Thiago Motta lascia

Il Bologna ha annunciato che Thiago Motta ha deciso di non rinnovare...