mercoledì , 21 Febbraio 2024
Home Primo piano UCL: Milan-Borussia Dortmund 1-3, tedeschi avanti agli ottavi
Primo pianoTutte le news

UCL: Milan-Borussia Dortmund 1-3, tedeschi avanti agli ottavi

Per PSG, Newcastle e Milan discorso qualificazione rimandato all'ultimo turno

(Foto profilo FB B.Dortmund)

Di Marco Schiacca – Il Milan perde malamente al Meazza contro il Borussia Dortmund e il suo discorso qualificazione rimane appeso ad un filo. Il PSG rimedia in extremis al vantaggio del Newcastle e insieme agli inglesi si giocherà la qualificazione nell’ultimo turno. Nel girone solo il Borussia Dortmund a 10 punti è certo del passaggio del turno.

Milan-Borussia Dortmund 1-3

Al Meazza Milan e Borussia Dortmund si affrontano nella 5^ gara della fase a gironi del gruppo F. Per i rossoneri è fondamentale vincere per continuare a sperare nel passaggio agli ottavi, i tedeschi arrivano a Milano da primi in classifica e pronti a rafforzare la loro posizione in classifica.

Il primo tempo è stato di grande intensità, pochi i tatticismi e molta la voglia di entrambe le squadre di sopraffare l’avversario. Il Milan in apertura ha subito l’occasione di portarsi in vantaggio quando l’arbitro rumeno Kovacs al 6° minuto assegna un rigore ai rossoneri per un fallo di mano di Schlotterbeck su conclusione di Chukwueze, sul dischetto va Giroud che si fa neutralizzare il tiro da Kobel. Passano appena 3 minuti e al 9° Calabria atterra in area di rigore Gittens, per il Borussia va Reus alla trasformazione che a differenza del centravanti milanista non sbaglia. La gara rimane vivace per tutto il resto della prima frazione di gioco, il Milan spinge alla ricerca del pari con qualche difficoltà negli ultimi 20 metri, la squadra tedesca riparte con transizioni molto veloci che spesso mettono in affanno la difesa di Pioli. Al 37° il pareggio del Milan, azione solitaria di Chukwueze che entra in area dal lato corto, salta in corsa due avversari e da posizione molto defilata scarica un diagonale che fulmina Kobel ingannato anche da una piccola deviazione di un difensore tedesco. Si va al riposo con un giusto risultato di parità.

La ripresa si apre con un Milan molto vivace che al 52° però perde Thiaw per un guaio muscolare che lo costringe a lasciare il posto a Krunic che va a supportare Tomori in una insolita posizione al centro della difesa. Dopo una transizione che Loftus-Cheek poteva forse gestire meglio, al 59° il Borussia Dortmund si riporta in vantaggio, azione palla a terra dei tedeschi, dopo un paio di scambi veloci Sabitzer serve palla a Gittens che dall’interno dell’area di rigore con conclusione precisa batte Maignan. Il Milan accusa il colpo e non riesce ad organizzare offensive degne di nota. Al 69° tedeschi ancora in gol, Adeyemi riceve palla in posizione defilata, si accentra e lascia partire un tiro non irresistibile che Maignan inspiegabilmente fuori posizione non trattiene e devia in rete. L’uno-due dei tedeschi fa molto male alla squadra di Pioli che ci mette del tempo prima di tornare ad una conclusione che arriva all’81° con Tomori che spedisce fuori di testa su azione di corner. Dopo una conclusione di testa finita alta di Fullkrug all’84° per gli ospiti, il Milan con Jovic sempre di testa colpisce il palo al 85°. All’87° giocata straordinaria di Adeyemi che salta in dribbling due avversari e serve al centro dell’area Fullkrug che spara con violenza ma centra la traversa con Maignan immobile a far da spettatore. Nei minuti di recupero, 6, solo una occasione per Jovic che trova pronto Kobel a respingergli un tiro a botta sicura. Per il Milan una brutta sconfitta che complica terribilmente il discorso qualificazione, servirà un successo a Newcastle che senza un risultato favorevole nella gara tra Borussia Dortmund e Psg potrebbe non bastare.

PSG-Newcastle 1-1

Al Parco dei Principi di Parigi, PSG e Newcastle pareggiano per 1-1 e rimandano il discorso qualificazione all’ultimo turno. Nel primo tempo i padroni di casa partono bene e provano da subito a prendere il possesso della gara, con il passare dei minuti però gli ospiti crescono e al 25° riescono anche a passare in vantaggio con la rete realizzata da Isak che sfrutta una indecisione di Donnarumma che gli mette la palla sui piedi a pochi passi dalla porta. Da li alla fine del primo tempo molti i tentativi dei francesi per pareggiare, ma le conclusioni di Dembele, di Ugarte e di Fabian Ruiz non hanno successo. 

Nel secondo tempo i francesi subito pericolosi con Dembele che al 56° impegna Pope in una difficile parata. Con il passare del tempo comincia a crescere Mbappè fin qui un po’ sottotono, l’uomo più pericoloso per i parigini è il subentrato Barcola che però spreca prima al 65° e poi al 67°. Anche Fabian Ruiz si fa pericoloso al 73° ma senza fortuna. Al minuto 87 doppia conclusione di Mbappé, la prima neutralizzata dal portiere inglese, la seconda di poco al lato. Quando la gara sembrava chiusa l’episodio del rigore che farà discutere, Livramento tocca di mano ma solo dopo che la palla gli batte su un fianco, la Var decide per il rigore che Mbappe trasforma con freddezza.

Il punto di stasera consente al PSG e al Newcastle di rimanere appesi al discorso qualificazione, tutto è rimandato all’ultimo turno con gli inglesi che ospiteranno il Milan mentre il PSG andrà a far visita alla prima del girone, i tedeschi del Borussia Dortmund.

Classifica gruppo F

Borussia D. 10 punti

Psg 7 punti

Newcastle 5 punti

Milan 5 punti

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: Inter-Atletico Madrid 1-0, decide Arnautović

di Gianluca Stanzione – Allo stadio Giuseppe Meazza, l’Inter di Simone Inzaghi...

UCL: PSV-Borussia Dortmund 1-1

di Marco Schiacca – Il programma dell’andata degli ottavi di finale di...

Giudice sportivo: le decisioni dopo la 25^ giornata

Resi noti i provvedimenti del Giudice Sportivo Gerardo Mastrandrea dopo la 25^...

Calcio in lutto: è morto Andreas Brehme

Lutto nel mondo del calcio, è morto stamattina all’età di 63 anni...