giovedì , 22 Febbraio 2024
Il Sindaco dà i numeri - analisi e statistichePrimo pianoRubricheTutte le news

Giornata 22: curiosità statistiche

Inarrestabile la marcia del Napoli, segni di risveglio per il Milan, in coda si riaprono i giochi

Chiusa la 22^ giornata del campionato di Serie A, il Napoli allunga sull’Inter prima inseguitrice, pareggia anche la Roma, vincono Milan e Atalanta che batte la Lazio all’Olimpico, in coda continua la ricorsa del Verona.

Milan-Torino

3000 – Il Milan contro il Torino ha tagliato il traguardo delle 3000 gare in Serie A, 1458 le vittorie, 879 i pareggi, 663 le sconfitte; i rossoneri sono la quarta squadra a raggiungere questo traguardo, dopo Inter, Roma e Juventus.

0 – Il Torino è l’unica squadra dell’attuale campionato a non aver ancora trovato nemmeno una rete dallo sviluppo di una azione di calcio d’angolo.

Empoli-Spezia

5 – L’Empoli è imbattuto da 5 incontri casalinghi di campionato, in questo parziale 3 vittorie e 2 pareggi, i toscani non facevano registrare una serie del genere dall’aprile 2019.

2 – In questo campionato lo Spezia non ha mai chiuso una gara con più di 2 gol all’attivo, 7 le gare chiuse con la doppia marcature, 5 quelle finite con il risulatato di 2-2.

Lecce-Roma

4 – Paulo Dybala ha giocato 4 gare contro il Lecce in Serie A, trovando in ognuna di queste la via della rete, 2 con la maglia della Juventus, 2 con quella della Roma.

22 – La Roma ha conquistato 22 punti in 12 trasferte di questo campionato, 3 in più di quelli conquistati in gare casalinghe, 19 in 10 gare; la media punti fuori casa è del 1,83, in casa del 1,90.

2 – Appena 2 le reti in campionato di Lorenzo Pellegrini dopo 19 partite giocate, nello scorso torneo, dopo lo stesso numero di presenze, ne aveva realizzate già 6.

11 – Il Lecce in campionato ha subito 11 gol sul totale di 25 da situazioni di calcio da fermo, in percentuale il 44,0%, la più alta nel torneo in corso.

Lazio-Atalanta

6La Lazio non vince all’Olimpico contro l’Atalanta Serie A da 6 gare, in questo parziale 3 sconfitte e 3 pareggi per i capitolini.

5 – Ciro Immobile non riesce a segnare da 5 gare consecutive di campionato cosa che non si verificava dall’aprile 2021 (8 in quel caso); il centroattacco biancoceleste ha segnato 7 reti in 17 presenze di questo campionato, per quello che è il suo peggior bottino dopo lo stesso numero di partite giocate in Serie A dalla stagione 2012-13, 4 gol in 16 gare con la maglia del Genoa.

101 – Quello di Davide Zappacosta è il gol numero 101 segnato da un difensore dell’Atalanta da quando sulla panchina siede Gasperini (2016-17); nessuna squadra dei 5 top campionati europei ha segnato tanto con giocatori del reparto arretrato in questo parziale.

Udinese-Sassuolo

5 – L’Udinese ha pareggiato 5 delle ultime 7 gare giocate al “Friuli”, in totale i bianconeri hanno trovato il pareggio in 6 partite casalinghe del torneo in corso, solo lo Spezia ne ha ottenuti tanti.

9 – Il Sassuolo è imbattuto negli ultimi 9 lunch match domenicali disputati lontano dal “Mapei Stadium”, in questo parziale 3 i pareggi e 6 le vittorie, in precedenza i neroverdi avevano perso 4 delle precedenti 5 gare di questo tipo.

Bologna-Monza

8 – Il Monza è imbattuto da 8 giornate di campionato, in questo parziale 4 vittorie e 4 pareggi per la squadra di Palladino; i brianzoli sono l’unica squadra di Serie A senza sconfitte nel 2023.

3 – Nelle prime 22 giornate di campionato sono stati solo 3 i clean-sheet fatti registrare dal Bologna, peggio hanno fino ad ora fatto solo Verona e Sampdoria.

Juventus-Fiorentina

8La Juventus ha subito solo 8 reti nel corso dei secondi tempi delle prime 22 gare di campionato, come i bianconeri solo Napoli e Roma. 

11 – Dopo 22 giornate la Fiorentina ha guadagnato 11 punti in meno rispetto alle prime 22 gare dello scorso campionato, solo il Verona (-13) ha fatto peggio de viola.

Napoli-Cremonese

39 – Con il miglior attacco, 54 gol fatti, e la miglior difesa, 15 reti subite, il Napoli insieme al Bayern Monaco vanta la miglior differenza reti nei 5 top campionati europei, +39.

8 – La Cremonese è la squadra col peggior bottino di punti nei 5 maggiori campionati europei 2022-23, 8 punti in classifica frutto di 8 pareggi e 14 sconfitte in 22 gare.

Verona-Salernitana

4 – Dalla ripresa del campionato di gennaio ad oggi, il Verona targato Zaffaroni ha subito appena 4 gol in 7 giornate (media di 0.57 a partita), dopo che aveva registrato una media di 1.9 nelle precedenti 15 giornate, meglio degli scaligeri solo il Napoli, 3 reti concesse in questo periodo.

7 – La Salernitana ha perso 7 delle ultime 8 partite di campionato, più del doppio delle sconfitte registrate nelle precedenti 12 giornate dove ne erano arrivate 3.

Sampdoria-Inter

2 – Dopo il pareggio contro il Monza arriva per la Sampdoria quello contro l’Inter, i blucerchiati non riuscivano a rimanere imbattuti per 2 partite di campionato dall’aprile 2022.

0 – Contro la Sampdoria si interrompe per l’Inter la serie di 14 gare in trasferta sempre con almeno 1 gol al passivo, serie iniziata lo scorso 3 Aprile.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

UCL: Napoli-Barcellona 1-1, Osimhen risponde a Lewandowski

Esordio da brivido per Francesco Calzona che si siede per la prima...

UCL: Porto-Arsenal 1-0, Galeno risolve al 94′

di Gianluca Stanzione – All’Estadio do Dragào, il Porto di Sergio Conceicao...

Aia: gli arbitri della 26^ giornata di Serie A

L’AIA ha reso note le designazioni arbitrali per la 26^ giornata di...

Bundesliga: Tuchel-Bayern addio a fine stagione

Il Bayern Monaco mette a tacere le voci di un cambio imminente...