martedì , 23 Luglio 2024
Home Primo piano Serie A: 1^ giornata, le gare del sabato
Primo pianoTutte le news

Serie A: 1^ giornata, le gare del sabato

Buona la prima per Garcia, ok anche Inter, Fiorentina e Verona

di Gianluca Stanzione – La Serie A ha riaperto i battenti con 4 match nell’anticipo del sabato. Nel pomeriggio esordio con vittoria per Rudi Garcia sulla panchina del Napoli scudettato a Frosinone guidato da Di Francesco. Inizia con una sconfitta la stagione dell’Empoli di mister Zanetti superato di misura dal Verona di Baroni, lo scorso anno sulla panchina del Lecce. Nessun pareggio nemmeno nelle due partite delle 20.45 che hanno visto il neo promosso Genoa travolto in casa dalla Fiorentina e l’Inter di Inzaghi pendersi i primi 3 punti della stagione nella gara interna contro il Monza.

Doppiette per l’attaccante del Napoli Victor Osimhen e per il nerazzurro Lautaro Martinez.

Frosinone-Napoli 1-3 (18.30)

Al Benito Stirpe di Frosinone le cose non cominciano bene per gli azzurri di Garcia. Al 7’ fallo di Cajuste in area e calcio di rigore per il Frosinone: Harroui dal dischetto porta in vantaggio i suoi.

Non si fa attendere la reazione dei campioni d’Italia: al 24’ Matteo Politano pareggia i conti con un sinistro dal limite; poco prima della fine del primo tempo destro potente da dentro l’area di Osimhen e Napoli in vantaggio. Nella ripresa Frosinone ordinato e Napoli in gestione, a 10’ dal termine chiude il match ancora il nigeriano per l’ 1-3 finale. Per Di Francesco la consapevolezza di un debutto in A con un match quasi proibitivo e qualche buona indicazione su cui costruire il percorso verso la salvezza.

Empoli-Hellas Verona 0-1 (18.30)

Al Castellani di Empoli sono i padroni di casa a partire meglio e a farsi preferire nella prima frazione. Nella ripresa gara equilibrata ma al minuto 75’ Hellas in vantaggio: Federico Bonazzoli, favorito da un errore di Caprile, sblocca il punteggio regalando ai suoi la prima gioia stagionale per la quale risulteranno decisive anche le parate di Montipò. Zanetti può consolarsi con le prove convincenti di Baldanzi e Marin. 

Inter-Monza 2-0 (20.45)

I padroni di casa partono subito forte, al 7’ Lautaro Martinez porta avanti l’Inter, abile a sfruttare l’assist di Dumfries. Il secondo tempo regala occasioni da entrambe le parti, al minuto 76’ la squadra di Inzaghi chiude la partita. Dopo due occasioni ancora per Dimarco è ancora una volta il toro Martinez a realizzare a porta sguarnita su assist di Arnautovic, regalando ai suoi i primi tre punti stagionali.

Applausi del Meazza alla sua uscita dal campo dell’ex Danilo D’Ambrosio passato alla corte di Palladino quest’estate.

Genoa-Fiorentina 1-4 (20.45)

A Marassi partenza super dei viola: al 4’ destro a giro di Biraghi e 0-1, al 12’ Bonaventura da distanza ravvicinata firma il raddoppio. Al 41’ gli ospiti calano il tris con Nico Gonzalez, abile a staccare su cross di Biraghi. Inizia la ripresa e la Fiorentina firma il poker con il colpo di testa Mandragora, notte fonda per il Genoa. Pochi minuti più tardi arriva il gol della bandiera dei rossoblù, firmato da Biraschi. Nel finale la gara non regala particolari spunti e termina sul punteggio di 1-4. Incolore la prestazione del colpo estivo rossoblù Mateo Retegui.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Calciomercato: Lazio, ufficiale Castrovilli

di Marcello Baldi – La Lazio ha annunciato l’acquisto di Gaetano Castrovilli....

Calciomercato: Fiorentina, preso Pongracic

di Gianluca Stanzione – Nuovo rinforzo in arrivo per Raffaele Palladino: Marin...

Calciomercato: Milan, ufficializzato Morata

di Marcello Baldi – Il Milan ha annunciato ufficialmente l’acquisto di Alvaro...

Calcio stra-ordinario: il derby di Istanbul

di Andrea Iustulin – Lo sport nazionale e tradizionale turco è stato...